ARTICOLI RECENTI

venerdì 6 dicembre 2019

INTER, NON FA LA STUPIDA STASERA

Inter, non fa la stupida stasera, rifilagli tre gol a questi qui”. Ehm… mi sa che la canzone non faceva proprio così… Vabbé, non importa: quello che è scritto è scritto. “Verba volant, scripta manent” dicevano i latini (vi ho fatto pure la citazione latina, che volete di più?).
Canzone o non canzone, credo che il concetto sia chiaro. Stasera contro la Roma dobbiamo portare a casa i tre punti per mantenere la vetta. E chissà che domani sera Ciro Immobile spinga “quelli là” un po’ più distante da noi (anche un pareggino non sarebbe da buttare via). L’avversario non è dei più semplici, tanto più che i giallorossi ci hanno sempre creato dei grattacapi, soprattutto nel nuovo millennio. Ma questo non deve bloccarci, anzi deve essere uno stimolo a migliorare e a invertire tutte quelle che sono le tendenze negative.

Antonio Conte ha il centrocampo a pezzi. A Sensi e Barella si è aggiunto anche Gagliardini. Il che vuol dire che abbiamo gli uomini contati. In mezzo al campo abbiamo i soli Brozovic, Vecino e Borja Valero. Se a partita in corso decidesse di farli rifiatare il nostro tecnico dovrà inventarsi qualcosa. Tipo spostare Skriniar in mediana (in Nazionale gioca in quel ruolo), accentrare Candreva, far giocare Asamoah in mezzo oppure optare per soluzioni estreme tipo giocare lui o Lele Oriali gli ultimi 10-15 minuti (mi auguro che uno dei due o entrambi abbiano fiato per giocare un quarto d’ora). In difesa il terzetto sarà composto da Godin, De Vrij e Skriniar con Bastoni e D’Ambrosio che insidiano la maglia da titolare all’ex capitano dell’Atletico Madrid. Detto dei tre centrocampisti centrali, sugli esterni Candreva e Biraghi sembrerebbero favoriti su D’Ambrosio e Asamoah (senza dimenticare che c’è pure Lazaro che finora ha giocato bene sia a destra che a sinistra). In attacco ovviamente i gemelli del gol Lukaku-Lautaro Martinez con Politano ed Esposito pronti ad entrare a partita in corsa per far rifiatare i nostri due bomber.
La sfida tra Inter e Roma si è giocata altre 86 volte. I nerazzurri hanno portato a casa più della metà dei confronti (ben 44, l’ultimo dei quali risale però al 31 ottobre 2015, 1-0 con gol di Medel), mentre la Roma ha vinto solo in 15 confronti (l’ultimo nel febbraio 2017: 3-1) e i pareggi sono 27 (compresi gli ultimi due confronti finiti 1-1). C’è però da dire che nel nuovo millennio l’Inter ha vinto solo sette degli ultimi 21 confronti andati in scena a San Siro (completano il parziale sei successi degli ospiti e otto pareggi). Un trend non certo positivo. Più positivo il bilancio delle sfide giocate a dicembre con l’Inter che ha vinto cinque delle sei sfide disputatesi.
Inter-Roma tra il 2005 e il 2010 è stata spesso sfida scudetto (senza dimenticare quattro finali di Coppa Italia e quattro di Supercoppa Italiana). Come l’1-3 che subimmo nell’aprile 2007, unica sconfitta di quel campionato, che rimandò la festa scudetto di quattro giorni, come il gol di Zanetti all’88esimo che regalò un preziosissimo pareggio nel febbraio 2008, come il 3-3 dell’anno successivo con Balotelli protagonista (e conferenza stampa "storica" di José Mourinho il giorno dopo). E se ricordiamo con molto piacere il 5-3 del febbraio 2011, non possiamo non citare il bellissimo gol di Youri Djorkaeff del gennaio 1997. Sono passati quasi 23 anni, ma rimane uno dei gol più belli della storia nerazzurra.
Ecco, stasera dobbiamo ricordarci di tutto questo e portare a casa il bottino pieno. Tre punticini, un ulteriore mattoncino da aggiungere alla nostra stagione. Secondo me si può fare. Non chiediamo l’impossibile. Vero, ragazzi? FORZA INTER !!!

Inserisci il tuo indirizzo mail e non perderti i nuovi contenuti nerazzurri:


Servizio offerto da FeedBurner

6 commenti:

Anonimo Romanista ha detto...

Voi partite favoriti, ma noi venderemo cara la pelle e proveremo a farvi uno scherzetto...

Matrix ha detto...

Caro AnonimoRomanista, non può andarvi sempre bene… ;-)

Winnie ha detto...

Il mio timore è che la testa sia all'impegno di martedì contro il Barcellona. Spero che prima di pensare alla Champions League ci concentriamo sulla Roma.

BlackWhite ha detto...

Godetevi queste ultime ore da capolista, che da domani sera vi tocca tornare ad inseguirci.

Nerazzurro ha detto...

@BlackWhite. Tu dici? Io non ne sarei così sicuro...

Winnie ha detto...

@BlackWhite. Non ci sperare troppo. Non vorrei che rimanessi deluso....

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails