ARTICOLI RECENTI

mercoledì 29 novembre 2023

INTER FOLLE RIMONTA: DA 0-3 A 3-3 (e se Barella...)

Champions League 2023 – 2024 – Girone D Quinta Giornata 
BENFICAINTER 33 
5’ Joao Mario – 13’ Joao Mario – 34’ Joao Mario – 51’ ARNAUTOVIC – 58’ FRATTESI – 72’ SANCHEZ (rig.) 

BENFICA (4-2-3-1): Trubin; Aursnes, A. Silva, Otamendi, Morato; Neves, Florentino (34' st Kokcu); Joao Mario (54' st Chiquinho), Rafa Silva (54' st Gouveia), Di Maria (44' st Araujo); Tengstedt (34' st Musa). 
A disp.: Soares, Kokubo, Jurasek, Cabral, Victor. 
All.: Schmidt. 
INTER (3-5-2): Audero; Bisseck, De Vrij (32' st Dimarco), Acerbi; Darmian (23' st Cuadrado), Frattesi, Asllani, Klaassen (23' st Barella), Carlos Augusto; Arnautovic (23' st Thuram), Sanchez (34' st Martinez). 
A disp.: Sommer, Di Gennaro, Calhanoglu, Mkhitaryan, Stabile. 
All.: S. Inzaghi. 
Arbitro: Treimanis 

All’inferno e ritorno. Nel penultimo turno della fase a gironi di Champions League l’Inter va sotto per 3-0 contro il Benfica nel corso del primo tempo, ma nella ripresa rimonta il risultato e rischia addirittura di vincere. 

lunedì 27 novembre 2023

DERBY AMARO PER I LUPI: TRIONFANO LE AQUILE

Serie B 2023 – 2024 – 14^ Giornata 
CATANZARO-COSENZA 2-0 
12’ Iemmello – 53’Biasci 

CATANZARO (4-4-2): Fulignati; Katseris, Scognamillo, Brighenti, Veroli; Sounas (33′ st Oliveri), Ghion, Pompetti (39′ st Pontisso), Vandeputte (33′ st Stoppa); Iemmello (39′ st Brignola), Biasci (26′ st Ambrosino). 
A disp: Sala, Borrelli, Krastev, D’Andrea, Verna, Miranda, Donnarumma. 
All.: Vivarini 
COSENZA (4-2-3-1): Micai; Martino, Venturi, Meroni, D’Orazio; Praszelik (34′ st Zuccon), Calò (34′ st Florenzi); Marras (1′ st Canotto), Voca (12′ st Mazzocchi), Tutino; Forte (31′ Zilli). 
A disp.: Marson, Sgarbi, Rispoli, Fontanarosa, Crespi, Arioli, La Vardera. 
All.: Caserta 
ARBITRO: Sacchi di Macerata 

Avevo promesso un articolo ad Entius e mi è sembrato giusto mantenere la promessa. Ma cosa dire e raccontare dopo un derby perso nettamente per 2-0? 

TANTO RUMORE PER NULLA

Tanto rumore per nulla. La supersfida tra Juventus e Inter si potrebbe riassumere in queste quattro parole. Due settimane a immaginare come le due squadre avrebbero affrontato la sfida, ad ipotizzare schieramenti, formazioni, a fantasticare su questo o quel scenario e poi... Una partita obiettivamente brutta, tra due squadre che hanno giocato male e che hanno offerto uno spettacolo indegno. 
Ci saremmo aspettati un match con gol, emozioni e spettacolo e invece abbiamo assistito a novanta minuti noiosi, senza emozioni, utili per conciliare il sonno. Tanto brutta da non sembrare nemmeno vera. 

domenica 26 novembre 2023

LAUTARO RISPONDE A VLAHOVIC: LA SUPERSFIDA FINISCE IN PARITA'

Serie A 2023 – 2024 – 13^ Giornata
 
JUVENTUSINTER 11 
27’ Vlahovic – 33’ L. MARTINEZ 

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Nicolussi Caviglia (16' st Locatelli), Rabiot, Kostic (44' st Alex Sandro); Chiesa (34' st Milik), Vlahovic (34' st Kean).
A disp.: Pinsoglio, Perin, Huijsen, Miretti, Nonge, Yildiz, Iling-Junior. 
All.: Allegri 
INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries (25' st Cuadrado), Barella (43' st Frattesi), Calhanoglu (38' st Asllani), Mkhitaryan, Dimarco (25' st Carlos Augusto); Thuram (43' st Arnautovic), Martinez. 
A disp.: Di Gennaro, Audero, Bisseck, Stabile, Sensi, Klaassen, Agoumé. 
All.: S. Inzaghi 
Arbitro: Guida 

E alla fine finisce con il più classico dei pareggi. La supersfida tra Juventus e Inter si conclude con un 1-1 firmato dai rispettivi bomber: Vlahovic per i padroni di casa, Lautaro Martinez per gli ospiti. 

NON DISTURBARE...

26 Novembre 2023 - Ore 16.15 
Stadio “ Nicola Ceravolo” – Catanzaro 
 CATANZARO – COSENZA