ARTICOLI RECENTI

domenica 18 settembre 2022

INTER, NON CI SIAMO PROPRIO: AFFONDA ANCHE AD UDINE

Serie A 2022 – 2023 – 7^ Giornata 
UDINESEINTER 31 
 5' BARELLA – 22' Skriniar (aut.) – 85’ Bijol – 93’ Arslan 

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra (24' st Ehizubue), Lovric (35' st Arslan), Walace, Makengo (16' st Samardzic), Udogie (35' st Ebosele); Deulofeu, Beto (24' st Success). 
A disposizione: Padelli, Piana, Jajalo, Abankwah, Nuytinck, Ebosse, Nestorovski, Guessand, Pafundi. 
Allenatore: Andrea Sottil. 
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Acerbi (34' st De Vrij), A. Bastoni (31' pt Dimarco); Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan (31' pt Gagliardini), Darmian (22' st D'Ambrosio); Dzeko (22' st Correa), L. Martinez. 
A disposizione: Cordaz, Onana, Gosens, Bellanova, Asllani, Carboni, Zanotti. 
Allenatore: Simone Inzaghi. 
ARBITRO: Valeri di Roma.

La competizione BLOG DELL'ANNO 2022 sta entrando nel vivo.  Sostieni CALCIOMANIA 90 con il tuo voto. 

E naturalmente passeremo una sosta per le Nazionali di m***a. L’Inter ad Udine rimedia la terza sconfitta in appena sette giornate e conferma gli alti e bassi di questo inizio di stagione (che ovviamente non portano a niente di buono). La partenza è da sogno col vantaggio di Barella dopo appena 5 minuti, ma poi arriva il pareggio friulano (autogol di Skriniar). Bojil a cinque minuti dalla fine regala i tre punti alla squadra di casa, mentre nel recupero Arslan chiude i conti definitivamente. Se qualcuno sognava i tre punti è rimasto deluso. Il solito approccio molle alla gara ha prodotto poco, i disastri di Inzaghi (mai come oggi non ne ha azzeccata una…) hanno fatto il resto. Prepariamoci ad una stagione complicata e sofferta, forse sarà meglio. 

sabato 17 settembre 2022

CHE SOSTA VOGLIAMO TRASCORRERE?

L’ultima fatica prima della sosta. Domani all’ora di pranzo (faremo prima o poi una crociata contro questo orario assurdo che più assurdo non si può…) siamo attesi dalla insidiosa trasferta di Udine contro una squadra davvero in forma che con ogni probabilità ci metterà in difficoltà (non che siamo difficile metterci in difficoltà…). 
No, il mio non è pessimismo cosmico, ma un po’ (un bel po’, per dirla tutta) di sano realismo. Sottil in terra friulana sta facendo un buon lavoro, la squadra bianconera è in ottima forma e, non a caso, sono davanti a noi in classifica. Ma, è bene ricordarlo prima a noi stessi che agli altri, noi siamo l’Inter, siamo la squadra che lo scorso anno ha perso lo scudetto per un’inerzia, siamo una delle squadre che punta a vincere il tricolore. Se c’è una squadra che deve preoccuparsi dell’avversario non possiamo e non dobbiamo essere noi (giusto?).

venerdì 16 settembre 2022

Palla Al Centro. SERIE A, TRIPLA SFIDA INCROCIATA IN VETTA

 PALLA AL CENTRO Discussioni e commenti aspettando il fischio d’inizio 
Non Perderti Nessun Goal. Segui... 
Tutti I Risultati 📺 IN TEMPO REALE 📺 
      

 I BIG MATCH DEL WEEKEND 
ATLETICO MADRID – REAL MADRID (Spagna) 
MILAN – NAPOLI (Serie A) 
PSV EINDHOVEN – FEYENOORD (Olanda) 
ROMA – ATALANTA (Serie A) 
OLIMPIQUE LIONE – PARIS SAINT GERMAIN (Francia) 
BORUSSIA DORTMUND – SCHALKE 04 (Germania) 
LEVSKI SOFIA – CSKA SOFIA (Bulgaria) 
LOKOMOTIVA ZAGABRIA – DINAMO ZAGABRIA (Croazia) 
VIKTORIA PLZEN – SLAVIA PRAGA (Repubblica Ceca)

 Tra un Gol e l'altro... 
 Sostieni CALCIOMANIA 90 Votandolo Come BLOG DELL'ANNO 2022