ARTICOLI RECENTI

venerdì 15 gennaio 2021

Palla Al Centro. LAZIO-ROMA APRE, INTER-JUVENTUS CHIUDE : E' UN WEEKEND IMPERDIBILE !!!

 PALLA AL CENTRO Discussioni e commenti aspettando il fischio d’inizio 
Fermi tutti: è il weekend di Inter-Juventus, la supersfida di questo weekend calcistico tutta da seguire vista l'acerrima rivalità tra le due formazioni (e le rispettive tifoserie). Ma la sfida tra nerazzurri e bianconeri è solo la punta dell'iceberg di un weekend più imperdibile che mai. Si parte col derby capitolino tra Lazio e Roma e poi Liverpool-Manchester United in Inghilterra, Ajax-Feyenoord in Olanda, Porto-Benfica in Portogallo, Empoli-Salernitana in Serie B, Besiktas-Galatasaray in Turchia. Penso proprio che convenga mettersi comodi, staccare i telefoni e godersi lo spettacolo. Non resteremo certo delusi.
 Segui Tutti I Risultati 📺 IN TEMPO REALE 📺 

⏩ I BIG MATCH DEL WEEKEND
INTER-JUVENTUS (Italia)
LIVERPOOL-MANCHESTER UNITED (Inghilterra)
LAZIO-ROMA (Italia)
AJAX-FEYENOORD (Olanda)
PORTO-BENFICA (Portogallo)
EMPOLI-SALERNITANA (Serie B)
BESIKTAS-GALATASARAY (Turchia)
RENNES-LIONE (Francia)
BARCELLONA-ATHLETIC BILBAO (Supercoppa di Spagna)

mercoledì 13 gennaio 2021

INTER, UNA BATTAGLIA DI 120 MINUTI E POI... CI PENSA LUKAKU!!!

COPPA ITALIA 2020-2021 – Ottavi di Finale 
FIORENTINA - INTER 1 - 2 d.t.s. (1-1 al 90’) 
40' VIDAL (rig.) – 57’ Kouamé – 119’ LUKAKU 

FIORENTINA (3-4-2-1): Terracciano; Milenkovic, Martinez Quarta, Igor; Caceres (7' st Venuti), Bonavantura, Amrabat, Biraghi; Castrovilli, Eysseric (7' st Vlahovic); Kouamé (7' pts Callejon). 
A disp.: Dragowski, Brancolini, Duncan, Pezzella, Barreca, Montiel, Krastev, Dalle Mura. 
All.: Prandelli. 
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar (16' st De Vrij), Ranocchia, Kolarov; Young (24' st Hakimi), Gagliardini (36' st Barella), Eriksen, Vidal (4' pts Brozovic), Perisic; Martinez (24' st Lukaku), Sanchez.  
A disp.: Padelli, Radu, Bastoni,. 
All.: Conte. 
Arbitro: Massa 

Con fatica (con molta fatica) l’Inter riesce a superare la Fiorentina negli ottavi di finale di Coppa Italia e approda ai quarti dove affronterà il Milan (che ieri sera ha superato il Torino ai calci di rigore). Al gol su rigore di Vidal, risponde Kouamé. La gara nei tempi regolamentari finisce in parità. Si va ai supplementari. All’ultimo minuto arriva l’inzuccata di Lukaku (e chi se no?) che regala la qualificazione ai nerazzurri. 
Conte applica un massiccio turnover. La novità più interessante è Eriksen play basso a centrocampo. Ai suoi lati Gagliardini e Vidal (che all’ultimo minuto sostituisce Sensi, infortunatosi nel riscaldamento). Gli esterni sono Young e Perisic. Skriniar, Ranocchia e Kolarov compongono il terzetto difensivo, mentre in attacco Lautaro Martinez e Sanchez. 

lunedì 11 gennaio 2021

HANDANOVIC, CONTE E LA LORO RECIDIVITÀ NEGLI ERRORI

Non prendiamoci in giro, il pareggio a Roma può starci. Anzi, sono convinto che una settimana fa ci avremmo messo la firma per pareggiare contro i giallorossi. Ma una settimana fa non avevamo ancora perso con la Sampdoria e purtroppo i tre punti lasciati in quel di Genova da qualche parte bisogna pur recuperarli. Inoltre, particolare non da poco, il problema non è aver pareggiato a Roma, ma, come sottolineava Matrix, “come” è arrivato il pareggio. 
 Due le persone che più di tutti hanno fatto arrabbiare il popolo nerazzurro: Handanovic e Conte. Il nostro portiere/capitano quest’anno è nell’occhio del ciclone per alcune prestazioni non proprio impeccabili, il tecnico nerazzurro per delle scelte che definire scellerate è riduttivo.