domenica 7 febbraio 2016

EMMENTAL INTER, PERISIC NON BASTA: FINISCE 3-3

Serie A 2015-2016 – 24^ Giornata
VERONA - INTER 3 - 3
8’ MURILLO – 13’ Helander – 16’ Pisano – 57’ Ionita – 61’ ICARDI – 77’ PERISIC

VERONA (4-4-2): Gollini; Albertazzi, Moras, Helander, Pisano; Wszolek (dal 36' s.t. Romulo), Marrone, Ionita, Fares (dal 15' s.t. Gilberto); Pazzini, Toni (dal 24' s.t. Gomez).
A disposizione: Coppola, Marcone, Samir, Jankovic, Furman, Greco, Bianchetti, Emanuelson.
All. Delneri.
INTER (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Murillo, Jesus, Telles (dal 38' s.t. Biabiany); Brozovic, Melo (dal 1' s.t. Perisic), Kondogbia; Eder (dal 45' s.t. Ljajic), Icardi, Palacio.
A disposizione: Carrizo, Berni, Medel, Santon, Gnoukouri, D'Ambrosio, Popa, Manaj, Correia.
All. Mancini.
ARBITRO: Giacomelli.

L’Inter torna da Verona con un misero punticino frutto di una partita pirotecnica che la squadra nerazzurra ha avuto in pugno dopo pochi minuti ma che poi stava perdendo per 3-1, prima della rimonta firmata Icardi-Perisic.
Mancini stavolta cambia il minimo indispensabile rispetto alla precedente gara. Juan Jesus al posto dello squalificato Miranda e Felipe Melo al posto di Medel. Confermatissimi gli altri 9/11 della formazione che ha battuto il Chievo.
Come contro il Chievo l’Inter parte fortissima decisa a fare sua la gara. La prima clamorosa occasione capita a Palacio, che si fa murare da Gollini: azione da manuale per i tre lì davanti che si incrociano a meraviglia con Icardi che prende il cross sul primo palo, Eder porta via un difensore e Palacio può così raccogliere libero a centro area senza però finalizzare a dovere.
Gol che arriva dopo otto minuti. Cross di Brozovic e fantastico colpo di testa di Murillo: 1-0 e partita che per l’Inter si mette in discesa. Ma come ben sappiamo quando corri in discesa c’è il rischio di inciampare e cadere . Ed è proprio quello che capita all’Inter.
VOTA QUESTO BLOG SU NET PARADE !!!

A META’ DEL GUADO TRA OTTIMISMO E PESSIMISMO (verso Verona-Inter)

Ventiquattro anni. Tanto è passato dall’ultima vittoria del Verona in casa contro l’Inter. Piano con gli entusiasmi. Negli ultimi 24 anni Verona e Inter si sono incontrati solo sei volte (una doppia sfida ogni quattro anni, media da Mondiale, Europeo o, se preferite, da anno bisestile), troppo poco per dare peso al fatto che sia passato praticamente un quarto di secolo dall’ultima volta in cui gli scaligeri conquistarono l’intera posta in palio e che l’Inter abbia vinto cinque dei sei confronti succitati.
Non so perché ho iniziato l’articolo guardando al lato negativo della sfida col Verona, probabilmente è colpa delle dita che qualche volta partono a battere sulla tastiera in modo autonomo ed incontrollato. O forse vuol essere inconsciamente un invito a non sottovalutare la sfida. Perché se è vero che il Verona ha vinto mercoledì la sua prima partita stagionale interrompendo un digiuno che durava da 24 partite, è anche vero che l’Inter vista a gennaio perderebbe anche contro una Rappresentativa del Dopolavoro Ferroviario e aver battuto il Chievo (peraltro con qualche affanno dovuto alla nostra incapacità di chiudere le partite al momento giusto) non vuol dire che siamo guariti.

AIUTA IL NOSTRO BLOG A CRESCERE. VOTACI SU NET PARADE !!!

sabato 6 febbraio 2016

Palla Al Centro. RANIERI, ESAME DI MATURITA’ A MANCHESTER

 PALLA AL CENTRO – Discussioni e commenti aspettando il fischio d’inizio 
La sfida al vertice in Premier League tra il Manchester City e la sorprendente capolista Leicester guidata da Ranieri è senza ombra di dubbio la partita più interessante di questo weekend che propone anche Chelsea-Manchester Utd sempre in Inghilterra, Leverkusen-Bayern in Germania, Monaco-Nizza e Marsiglia-Psg in Francia e Roma-Sampdoria in Serie A.


 SERIE A (Italia) – 24^ Giornata 
Turno agevole per Napoli e Juventus che affronteranno Carpi e Frosinone. Il weekend si apre con la sfida tra Bologna e Fiorentina, l’Inter va a Verona (che mercoledì ha colto la prima vittoria di questo campionato), il Milan ospita l’Udinese mentre la Roma se la vedrà con la Sampdoria del grande ex Vincenzo Montella.

VOTA IL NOSTRO BLOG SU NET PARADE !!!


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails