GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

giovedì 23 febbraio 2017

"RE CLAUDIO" ABDICA: IL LEICESTER ESONERA RANIERI

Dalle stelle (il trionfo in Premier League) alle stalle (l'esonero): è finita dopo un anno e mezzo l'avventura di Claudio Ranieri sulla panchina del Leicester. A dare l'annuncio della fine del rapporto è stata la società inglese che ha ringraziato il tecnico romano per il lavoro svolto finora.
Ecco il comunicato: "Nella serata di giovedì, il Leicester City Football club si separa dal suo allenatore Claudio Ranieri. Claudio, nominato tecnico del City nel luglio del 2015, ha portato le Foxes al più grande trionfo nei suoi 133 anni di storia la scorsa stagione quando la squadra si è laureata per la prima volta campione d’Inghilterra. E’ lui senza dubbio il tecnico di maggior successo della storia del Leicester".

"Tuttavia, - continua la nota - i risultati nel corso di questa stagione di Premier League hanno portato il club a ritenere a malincuore e in maniera certamente dolorosa a pensare che sia necessario un cambio in panchina".

HARAKIRI VIOLA: DA 2-0 A 2-4 E LA FIORENTINA BUTTA VIA LA QUALIFICAZIONE

EUROPA LEAGUE 2016-2017 - Ritorno dei Sedicesimi di Finale
FIORENTINA-BORUSSIA MOENCHENGLADBACH 2-4
15' Kalinic - 28' Borja Valero - 44' Stindl (rig.) – 47’ Stindl – 55’ Stindl – 60’ Christensen

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez, Astori; Chiesa, Vecino, Badelj (19' st Babacar), Maxi Olivera; Borja Valero; Bernardeschi (19' st Ilicic), Kalinic. A disp.: Sportiello, De Maio, Tomovic, Tello, Cristoforo. All.: Sousa
Borussia Moenchengladbach (4-4-2): Sommer; Jantschke, Christensen, Vestergaard, Wendt; Herrmann, Kramer, Dahoud (34' st Strobl), Hofmann (28' st Johnson); Hazard (27' Drmic), Stindl. A disp.: Sippel, Kolodziejczak, Raffael, Hahn. All.: Hecking
Arbitro: Artur Dias (Portogallo)

Incredibile quello che è successo a Firenze nel ritorno dei sedicesimi di Europa League tra i padroni di casa della Fiorentina (forti dell’1-0 ottenuto in terra teutonica) e il Borussia Monchengladbach (chiamato a fare un’impresa). Il risultato finale è di quelli che lasciano a bocca aperta. La squadra allenata da Paulo Sousa infatti, dopo mezz’ora di gioco conduceva per 2-0 grazie alle reti di Nikola Kalinic (al 15esimo) e Borja Valero (al minuto 28). Ma nell’arco di un quarto d’ora tra primo e secondo tempo crolla vertiginosamente subendo quattro reti e regalando di fatto la qualificazione ai tedeschi.
Ad un minuto dall’intervallo a riaprire il match è stato Lars Stindl che ha trasformato un calcio di rigore assegnato per fallo in area su Herrmann. Nella ripresa, il capitano del Gladbach si scatena e, prima pareggia sugli sviluppi di un corner al 47esimo, poi otto minuti più tardi trova la tripletta personale che vale il sorpasso.

mercoledì 22 febbraio 2017

JUVE, QUARTI IPOTECATI MA CHE FATICA (nonostante l’uomo in più…)

Champions League 2016-2017 - Andata degli degli Ottavi Di Finale
PORTO-JUVENTUS 0-2 
72’ Pjaca – 79’ Dani Alves

PORTO (4-1-3-2): Iker Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Marcano, Alex Telles; Danilo; Herrera, Ruben Neves (16'st Corona), Brahimi (28'st Diogo Jota); André Silva (30'pt Layun), Soares. (José Sá, Boly, André André, Oliver Torres). All. Espirito Santo.
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (28'st Dani Alves), Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (22'st Pjaca), Dybala (40'st Marchisio), Mandzukic; Higuain. (Neto, Asamoah, Benatia, Rugani) All. Allegri.
ARBITRO: Brych (Germania)


Una netta vittoria per 2-0 e la Juventus torna a casa con la qualificazione ai quarti ipotecata. Ma non è stato tutto rose e fiori per la squadra bianconera aiutata dall’ingenuità di Telles e dall’eccessiva fiscalità dell’arbitro Brych che poco prima della mezz’ora nell’arco di due minuti ammonisce due volte il terzino brasiliano spedendolo anzitempo negli spogliatoi. Il Porto si difende bene e riesce a respingere gli attacchi bianconeri fino al 72esimo quando Pjaca sblocca il risultato. Due minuti dopo arriva il raddoppio di Dani Alves che ipoteca la qualificazione. La vigilia turbolenta (Bonucci spedito in tribuna dopo l’acceso litigio con Allegri venerdì scorso durante Juventus-Palermo) viene così cancellata dalla quarta vittoria consecutiva in Europa.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!