GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 22 gennaio 2017

JOAO MARIO, LAMPO NELLA PIOGGIA: INTER, 6 INARRESTABILE !!!

Serie A 2016-2017 – 21^ Giornata
PALERMO - INTER 0 - 1
65’ JOAO MARIO

PALERMO (3-5-2): Posavec; Cionek, Gonzalez, Goldaniga; Rispoli (33' st Diamanti), Bruno Henrique (26' st Balogh), Gazzi, Jajalo (36' st Chochev), Pezzella; Quaison, Nestorovski.
A Disposizione: Marson, Vitiello, Andelkovic, Trajkovski, Silva, Embalo, Aleesami, Bentivegna, Morganella.
All. Corini.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi; Gagliardini, Brozovic; Candreva (36' st Santon), Banega (10' st Joao Mario), Perisic (32' st Kondogbia); Icardi.
A Disposizione: Carrizo, Andreolli, Palacio, Biabiany, Ranocchia, Medel, Eder, Nagatomo, Barbosa.
All. Pioli.
ARBITRO: Irrati di Pistoia.

L’Inter riesce a venire a capo di una sfida complicata che Joao Mario sblocca a metà ripresa, nonostante nel finale l’arbitro Irrati provi a metterci il bastone fra le ruote. Un’Inter non certo brillantissima ma che porta comunque a casa il sesto successo consecutivo superando il Milan (battuto ieri sera dal Napoli in casa) e portandosi ad un solo punto dalla Lazio (sconfitta oggi allo Juventus Stadium).
Alla fine il ballottaggio per il centrocampo lo vincono Gagliardini e Brozovic con Banega che si sistema nel ruolo di trequartista. Kondogbia e Joao Mario, ovviamente finiscono in panchina. Tutta confermata il resto della formazione ipotizzata alla vigilia.
Sotto una pioggia battente e gli spalti semivuoti l’Inter parte a ritmo lento. Il Palermo ci mette l'orgoglio ed è padrone del campo, pur non creando nitide occasioni da gol.

SARA' UNA SFIDA SENZA STORIA O CI COMPLICHEREMO LA VITA?

“Secondo te come finirà domani?” mi ha chiesto stasera un mio amico tra un sorso di birra e un morso alla pizza che stavamo mangiando con gusto. La risposta non ve la scrivo per scaramanzia, vi dico solo che era un risultato positivo per l’Inter.
In effetti, a guardare l’attuale classifica di Serie A non ci dovrebbe essere storia. E se, inoltre, consideriamo pure che il Palermo quest’anno in casa ha guadagnato finora solo un punto in 10 gare, bè direi che la sfida di domani pomeriggio è decisamente alla nostra portata. Non dico una passeggiata (nessuna partita lo è e guai a pensare il contrario), ma sicuramente una sfida senza storia. Dovremmo portare a casa i tre punti senza troppi affanni e troppi patemi d’animo. Almeno teoricamente. Perché se poi pensiamo che all’andata i rosanero vennero a strapparci un punto in casa, la musica cambia. Certo quella era un’altra Inter (col senno di poi possiamo dire che De Boer non stava lavorando benissimo), ma guai a pensare che domani avremo vita facile.

sabato 21 gennaio 2017

Palla Al Centro. LA LAZIO RIAPRIRA’ IL CAMPIONATO?

 PALLA AL CENTRODiscussioni e commenti aspettando il fischio d’inizio 
Juventus-Lazio e Milan-Napoli in Serie A, Manchester City-Tottenham in Premier League, Lione-Marsiglia in Francia. Come sempre è ricco il menù del weekend di calcio che in questo fine settimana ritrova la Serie B e la Bundesliga che ripartono dopo la sosta invernale.
 Segui Tutti i Risultati 
→ IN TEMPO REALE ←
 per non perderti nessun gol 

 SERIE A (Italia) – 21^ Giornata 
Occhi puntati su Juventus-Lazio, una eventuale sconfitta dei bianconeri riaprirebbe inaspettatamente il campionato. Ma da non perdere neanche la grande sfida tra Milan e Napoli. Impegno casalingo per la Roma che ospita il Cagliari mentre l’Inter va a Palermo.
Sabato 21 Gennaio ore 18
CHIEVO-FIORENTINA
Scaligeri e toscani si sono affrontati in quel di Verona solamente 12 volte con un bilancio nettamente favorevole agli ospiti che si sono imposti in ben 7 occasioni; solo 2 le vittorie interne. L’ultimo pari, dei 3 complessivi, è quello della scorsa stagione: finì 0-0 con un salvataggio di Tătărușanu sulla linea a un minuto dalla fine.

Sabato 21 Gennaio ore 20.30
MILAN-NAPOLI
Nell’analisi delle sole gare disputate a San Siro, il fattore campo prende il sopravvento: il Milan fa registrare ben 32 vittorie contro le “sole” 13 esterne nei 68 precedenti, con il segno X siglato 23 volte. Tra i risultati storici all’ombra della Madonnina, il 3-5 a favore dei napoletani nel 1956 (il confronto tra le due che ha fatto registrare anche il maggior numero di gol) e la rivincita, poche stagioni dopo, con il 6-1 rossonero del 1959.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!