GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 7 novembre 2017

BENEVENTO COME MANCHESTER UNITED: I SANNITI SONO NELLA STORIA

C’è chi entra nella storia dalla porta giusta. Come l’Inter del Triplete, come la Juventus dei sei scudetti consecutivi, come il Cagliari e il Verona che vinsero uno scudetto inaspettato. E c’è chi, come il Benevento, che entra nella storia dalla parte sbagliata, non per un trionfo ma per un record negativo: solo il Manchester United, infatti, nella stagione 1930-1931 non era riuscito ad ottenere alcun punto nelle prime dodici giornate di campionato.
Dopo 87 anni "l'impresa" si ripete e questa volta è capitata ad una squadra italiana: il Benevento, appunto, che nonostante abbia messo in difficoltà la Juventus all’Allianz Stadium, chiudendo addirittura il primo tempo in vantaggio, non è riuscito ad evitare la dodicesima sconfitta consecutiva. Sei le sconfitte al Ciro Vigorito dove hanno fatto festa anche Roma, Inter e Lazio, altrettante quelle fuori casa (pesantissimo il 6-0 rimediato al San Paolo col Napoli): appena cinque i gol realizzati (peraltro anche contro big come Inter, Lazio e Juve oltre a quelli contro Samp e Cagliari) e addirittura trentuno quelli subiti (il record è quello del Venezia che nella stagione 1949-50 ne subì 89).
Numeri che sottolineano in maniera abbastanza netta l'approccio davvero complicato per il Benevento alla Serie A (ma non bisogna dimenticare che solo due anni fa le Streghe giocavano in Lega Pro), esattamente come quel Manchester United di 87 anni fa che alla fine raccolse solo 22 punti in 42 partite per 7 vittorie e 27 sconfitte. Ma all'inizio furono 12 ko (5 in casa, 7 esterni): dal 30 agosto (3-4 contro l'Aston Villa) al 25 ottobre del 1930 (1-4 contro il Portsmouth).
Per la Serie A, invece, considerando tutta la stagione, solo il Brescia, nella stagione 1994-1995 ha ottenuto più sconfitte di fila (15), conquistando solo 12 punti a fine campionato (ma era un torneo a 18 squadre). Per quanto riguarda invece il minor numero di punti per un torneo a 20 squadre il record appartiene al Pescara che nella scorsa stagione fece appena 18 punti, perdendo 26 partite su 38.
87 anni fa lo United trovò la forza di reagire e di interrompere lo storico filotto negativo contro il Birmingham quando all'Old Trafford conquistò il primo successo (2-0).
Quello che dovrà provare a fare anche la squadra di De Zerbi. Le streghe nella prossima giornata, in programma il 19 novembre, saranno impegnate contro il Sassuolo in casa e dovranno cercare in tutti i modi di evitare la sconfitta che consegnerebbe ai sanniti un primato storico (ma tutt’altro che invidiabile) a livello continentale.
BENEVENTO, IL SOGNO E' DIVENTATO REALTA': PROMOSSO IN SERIE A
SERIE A PREPARATI: E’ ARRIVATA LA STREGA!!!
BENEVENTO, LA PEGGIOR SQUADRA DI EUROPA
ZERO PUNTI DOPO 10 GIORNATE: L'INFINITA ODISSEA DEL BENEVENTO

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

2 commenti:

Mattia ha detto...

Fa quasi tenerezza vedere sto Benevento. Mi auguro che smuova presto la sua classifica e cancelli quel "0" alla casella punti. Per intanto è nella storia del calcio, in modo negativo ma pur sempre nella storia.

Salvatore ha detto...

Sempre convinti che non esistono più le squadre materasso? Secondo me questo Benevento può battere tutti i record negativi.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails