GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

giovedì 10 settembre 2015

SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO... (preoccupanti segnali in vista del derby)

Risonanza magnetica per Joao Miranda. L'esame ha evidenziato una lieve distrazione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Il difensore non sarà disponibile per il derby, le sue condizioni saranno valutate la prossima settimana.

Sarà Gianluca Rocchi della sezione di Firenze l'arbitro di Inter-Milan, gara valida per la 3^ giornata della Serie A TIM 2015/2016 in programma domenica 13 settembre alle ore 20.45. Rocchi avrà come assistenti Giallatini e Padovan, mentre il quarto uomo sarà Di Fiore. Assistenti addizionali Orsato e Valeri.


Se il Buongiorno si vede dal mattino non sarà un derby semplice per i nerazzurri. Prima l’infortunio di Miranda in Nazionale (quanto è stato l’ultima volta che i nostri giocatori sono tornati tutti integri dagli impegni con le rispettive nazionali?).

Poi oggi la designazione di Rocchi ad arbitrare il derby. Sì, proprio lui, quel “simpatico” direttore di gara che fece disastri in un derby e si ripete in un Inter-Napoli (ho citato i due episodi più eclatanti ma Rocchi ha quasi sempre arbitrato a senso unico contro di noi).

Diciamo che le premesse non sono buone. L’infortunio del centrale brasiliano toglie all’Inter un pilastro della difesa. Il reparto difensivo aveva finalmente trovato una sua stabilità e solidità e l’assenza di Miranda è una mazzata non indifferente. Tanto più che sia Ranocchia che Juan Jesus (i principali candidati a sostituirlo) non offrono le stesse garanzie. Se con l’ex giocatore dell’Atletico Madrid eravamo in una botte di ferro e potevamo dormire sonni tranquilli, non possiamo, ahimè, dire lo stesso con quelli che fino a maggio erano i nostri due difensori centrali.
E come se non bastasse ecco la designazione di Rocchi che, come qualcuno malignamente ha fatto notare, arriva all’indomani delle motivazioni della sentenza della Cassazione. Il curriculum di Rocchi contro l’Inter è ben noto a tutti (mi pare di ricordare tra i tanti un Lazio-Inter con espulsione di Ibrahimovic, un Genoa-Inter con Pelé espulso e un Brescia-Inter con rigore per fallo fuori area) e mandare proprio lui ad arbitrare il derby mi sa di “dispettuccio” e di tentativo (per la verità goffo) di affossarci.
Insomma sto derby non nasce sotto i migliori auspici. Speriamo di sbagliarci e che domenica sera, nonostante l’assenza di Miranda e nonostante l’arbitraggio di Rocchi, a trionfare siano i colori nerazzurri.

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

4 commenti:

Nerazzurro ha detto...

La designazione di Rocchi non è casuale. Poi magari arbitrerà un buon derby, ma mandare proprio lui non è frutto della casualità.

Brother ha detto...

A me preoccupa Ranocchia. Nonostante gli arbitraggi di m***a di Rocchi quasi sempre ne siamo usciti indenni. Alle cazzate di Ranocchia invece non abbiamo trovato rimedio.

Michele ha detto...

Vi state portando avanti con le scuse in caso di sconfitta? :-)
Abbiamo già capito che se vincete è perché siete i più forti e se perdete è colpa dell'arbitro. .-)

Nerazzurro ha detto...

@ Michele. Facile parlare quando si ha il coltello dalla parte del manico....

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails