GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 16 maggio 2015

ZITTIAMOLI !!! (verso Inter-Juventus con un sogno in testa)

Maurito, pensaci tu
Poteva essere tutta un’altra gara. Inter-Juventus alla terz’ultima giornata poteva essere uno scontro diretto per il titolo o più semplicemente una sfida decisiva per entrambe.
E invece dal punto di vista della classifica e degli obiettivi la partita di oggi pomeriggio ha ben poco da dirci. La Juventus ha già ampiamente vinto lo scudetto, mentre l’Inter è ancora in corsa per la qualificazione all’Europa League ma, classifica alla mano, con non tante possibilità di centrare l’obiettivo.
Per fortuna le motivazioni non mancano mai quando si ritrovano di fronte Inter e Juventus. L’odio sportivo è talmente esagerato da ambo le parti che si farebbero carte false pur di portare a casa la vittoria.
Ed è quello che proverà a fare l’Inter oggi pomeriggio, magari approfittando anche del fatto che gli avversari sono con la testa al possibile Triplete. Mercoledì prossimo poi c’è la finale di Coppa Italia, pertanto è molto probabile che Allegri decida di applicare un massiccio turnover e dare spazio ai giocatori che in genere stazionano in panchina.

Con le seconde linee in campo si potrebbe provare a portare a casa una vittoria, magari un risultato pesante, che ne so un 3-0, o meglio un 4-0. Giusto per zittirli un po’, per fargli abbassare un po’ quella cresta e quella arroganza che hanno.
Tra l’altro non battiamo la Vecchia Signora dalla stagione del Triplete, quando a metà aprile Maicon ed Eto’o firmarono un secco 2-0 ai danni della formazione bianconera (da allora due pareggi e due sconfitte) e sarebbe ora di rifarlo nuovamente.
Il bilancio complessivo parla di 31 vittorie nerazzurre, 26 pareggi e 21 affermazioni degli ospiti. In altre tre occasioni le due squadre si sono incrociate a metà maggio e il bilancio non è dei migliori con due pareggi e una sconfitta. Va da sé che sono tutti e tre risultati abbastanza datati (2-2 nel 1914, 1-4 nel 1928 e 0-0 nel 1947) e due addirittura antecedenti alla formazione del girone unico. Dunque sono ben poco considerabili.
Tra le sfide che ricordo con maggior piacere la vittoria già citata nella stagione del Triplete, ma anche l’1-0 dell’anno precedente firmato da Muntari. E andando un po’ indietro negli anni, indimenticabili i due pareggi acciuffati in extremis nel 2002. A marzo ci pensò Seedorf al 92esimo, ad ottobre invece al minuto 95 arrivò il pari nerazzurro che le statistiche assegnano a Vieri ma che in realtà fu segnato, se non ricordo male, addirittura da Toldo. Impossibile infine non citare il gol partita di Djorkaeff il 4 gennaio 1998, nella stagione che nella sfida di ritorno culminò col famoso scontro Ronaldo-Iuliano.
Ma del resto, come abbiamo visto anche in sfide più recenti, quando affronti la Juventus devi mettere in conto anche l’eventuale decisione arbitrale a favore dei bianconeri.
Mancini dovrà fare a meno dello squalificato Hernanes e dell’infortunato Guarin (per lui stagione finita). Al loro posto si rivedranno Shaqiri e Brozovic. Saranno queste le uniche novità che prevedono D’Ambrosio, Ranocchia, Vidic e Juan Jesus in difesa (prima o poi capirò il senso di schierare Juan Jesus terzino, ve lo giuro). A centrocampo Medel, Brozovic e Kovacic, reduce dalla buona prestazione contro la Lazio, mentre dietro le punte Palacio e Icardi (che tra Sampdoria e Inter ha segnato spesso alla Juventus) agirà, come già detto Shaqiri che dopo qualche domenica di panchina viene schierato dal primo minuto.
Considerando che, come già scritto, loro scenderanno in campo con le seconde linee e avranno la testa alla sfida di mercoledì prossimo contro la Lazio e alla finale di Champions League di inizio giugno, potremmo anche portare a casa la vittoria, meglio se un risultato netto. Loro lanciati verso la finale di Champions League e il Triplete che rimediano una sonora batosta dagli odiati rivali nerazzurri. Lo so, forse sto fantasticando troppo con la mente, però, a pensarci, non sarebbe fantastico? Non sacrifichereste qualcosa, qualsiasi cosa, purché si riesca a realizzare questo evento? FORZA INTER !!!


6 commenti:

Winnie ha detto...

Considerando che la loro testa sarà altrove, stasera vincere è quasi obbligatorio. Non possiamo farci sfuggire questa grande occasione.

Entius ha detto...

Sarebbe il massimo riuscire a vincere con un risultato netto. Spero tanto che finisca con un secco 4-0, magari con doppietta del capitano...

Matrix ha detto...

Ragazzi, piano con i facili entusiasmi. La Juventus è sempre la Juventus e sono convinto che venderanno cara la pelle anche loro.
Noi sogniamo di batterli e umiliarli, ma lo stesso vale per loro.

Mark della Nord ha detto...

Comunque dovesse finire ci daranno addosso.
Se vinciamo diranno che abbiamo vinto contro le loro riserve.
Se pareggiamo o perdiamo diranno che non siamo in grado di vincere nemmeno contro le loro riserve.

Carlo Sandri ha detto...

Beh, scusate se è poco il fatto che giocherete contro 10-11 riserve in un campionato già vinto :D ... mi pare evidente che verrà detto e ribadito comunque finisca la gara.
Tra l'altro, a proposito di decisioni arbitrali nelle sfide più recenti, ricordo male o all'andata l'arbitro si è perso una cosettina da nulla come un rigore + espulsione di Juan Jesus a nostro favore nel primo tempo?
Buona partita, e cercate di non esagerare a capovolgere la realtà...

pippo ha detto...

#ingitaasansiro......

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails