GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 22 giugno 2016

ITALIA DISTRATTA, L’IRLANDA FA FESTA (e il Belgio manda a casa Ibra)

EUROPEI DI CALCIO “FRANCIA 2016” – GIRONE E
ITALIA-IRLANDA 0-1
85' Brady

ITALIA (3-5-2): Sirigu; Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Bernardeschi (14' st Darmian), Sturaro, Thiago Motta, Florenzi, De Sciglio (36' st El Shaarawy); Zaza, Immobile (30' st Insigne).
A disp.: Buffon, Marchetti, Chiellini, Candreva, Pellè, De Rossi, Eder, Parolo, Giaccherini.
All.: Conte
IRLANDA (4-4-1-1): Randolph; Coleman, Duffy, Keogh, Ward; Brady, McClean, McCarthy (32' st Hoolahan), Hendrick; Murphy (25' st McGeady); Long (45' st Quinn )
A disp.: Westwood, Given, Clark, O'Shea, Whelan, Keane, Walters, Christie, Mayler
All.: O'Neill
Arbitro: Hatefan (Rom)

Premessa. Cercherò di essere obiettivo e di fare meno considerazioni possibili, onde evitare di urtare la sensibilità degli amici juventini o di essere accusato di godere della sconfitta dell’Italia (sconfitta tra l’altro totalmente ininfluente…).
La nazionale allenata da Antonio Conte perde meritatamente contro un'Irlanda nettamente più affamata e motivata. Una sconfitta (la prima dell’era Conte in una gara ufficiale) che non provoca traumi: eravamo già qualificati come primi del girone e con un avversario già certo per gli ottavi di Parigi. In compenso faccio felici l’Irlanda che centra una insperata qualificazione e approda agli ottavi come una delle migliori terze.

Conte, considerata la qualificazione già in tasca, applica un pesante turnover cambiandone otto. Il risultato non è quello sperato dal ct azzurro.
Se l’Italia dei titolarissimi già aveva faticato parecchio contro la Svezia, figuriamoci quella delle seconde linee dove ci sono elementi che si fa fatica a capire come siano arrivati fin qui (Ogbonna e Sturaro, per dirne due. Anche se sappiamo benissimo come sono arrivati fin qui).

L'approccio alla partita degli azzurri è blando, l'Irlanda è più motivata e lo si capisce sin dai primi minuti. Hendrick va vicinissimo al gol con una bella conclusione da fuori, poi ci vuole un grande Sirigu per impedire a Murphy di sbloccare il risultato con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.
Gli irlandesi si rendono sempre pericolosi sulle palle alte, non tirano mai indietro la gamba e lottano su ogni pallone. L'Italia fatica molto a costruire gioco, sbaglia appoggi banali e rimane col baricentro molto basso.
La ripresa si apre con una buona occasione per Zaza, ma l'Italia comunque non cambia marcia e continua a subire le iniziative dell'Irlanda. A venti minuti dal termine Conte si gioca finalmente la carta Insigne, che si presenta alla grande colpendo il palo dopo una bella percussione centrale (poi con calma il ct uscente ci spiegherà perché lo ha lasciato in panchina…).
Nel finale l'Irlanda getta però il cuore oltre l'ostacolo e dopo aver fallito una clamorosa occasione con Hoolahan (che calcia debolmente addosso a Sirigu) trova il meritato vantaggio con Brady. L'esterno del Norwich anticipa Bonucci ed incorna in rete, facendo esplodere di gioia il pubblico irlandese, che festeggia la qualificazione agli ottavi. Nell’occasione evidenti le colpe di Bonuc… ehm… no, di Sirigu… vabbè, diciamo che è colpa di Ranocchia e non se ne parla più.
Finisce 1-0 per l’Irlanda. Dopo l’inizio sfavillante col Belgio, questa Italia si è un po’ appannata. C’è ora curiosità di vedere a che tipo di partita assisteremo lunedì sera contro la Spagna. Non partiamo sfavoriti, anzi credo che possiamo giocarcela alla pari. Ma di sicuro servirà un’Italia ben diversa rispetto a quella vista contro Svezia e Irlanda.
E aspettando Italia-Spagna di lunedì sera permettetemi di lasciarvi con una riflessione/quesito: Conte ha convocato tutti gli italiani che giocano nella Juventus, sia i titolari inamovibili come Buffon, Bonucci, Chiellini e Barzagli, sia i panchinari come Zaza e Sturaro (no, dico, Sturaro…), perché non è stata data una possibilità anche a Padoin?

EUROPEI DI CALCIO “FRANCIA 2016” – GIRONE E
SVEZIA-BELGIO 0-1
84' Nainggolan

SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Lindelof, Johansson, Granqvist, Olsson; Larsson (dal 25' s.t. Durmaz), Ekdal, Kallstrom, Forsberg (dal 37' s.t. Zengin); Berg (dal 18' s.t. Guidetti), Ibrahimovic. (Olsen, Lustig, Carlgren, Jansson, Hiljemark, Wernbloom, Augustinsson, Lewicki, Kujovic). C.t. Hamren
BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan; Carrasco (dal 26' s.t. Mertens), De Bruyne, Hazard (dal 48' s.t. Origi); R.Lukaku (dal 42' s.t. Benteke). (Mignolet, Gillet, Denayer, Dembelé, Kabasele, J.Lukaku, Ciman, Fellaini, Batshuayi). C.t. Wilmots.
ARBITRO: Brych (Ger)

Il Belgio supera 1-0 nel finale la Svezia e la elimina da Euro 2016, qualificandosi agli ottavi di finale come seconda nel Gruppo E dietro l'Italia. La gara di Nizza è vivace e molto equilibrata, ma ad imporsi sono i Diavoli Rossi grazie a una prodezza del centrocampista della Roma Radja Nainggolan.
I Diavoli Rossi finiscono secondi con gli stessi punti dell'Italia (che però ha vinto lo scontro diretto), e vedono davanti a se spalancarsi un’autostrada. Agli ottavi troveranno l'Ungheria (che comunque io non sottovaluterei…), eventualmente ai quarti la vincente di Galles-Irlanda del Nord: di più non potevano chiedere al destino.
Ibrahimovic chiude la sua carriera con la Svezia nel modo più amaro. Perde la sua ultima partita giocata in nazionale e conclude il suo quarto Europeo senza neppure un gol, un'impresa al contrario che prima non gli era mai riuscita. La squadra, che finisce in coda al girone, di certo non lo ha aiutato più di tanto.

CLASSIFICA GIRONE E: Italia 6 Belgio 6 Irlanda 4 Svezia 1

4 commenti:

Alex ha detto...

Sono sempre gli interisti a fare danni. Se Eder non avesse segnato contro la Svezia ci sarebbe toccata l'Ungheria. E se Perisic non avesse fatto gol contro la Spagna ci sarebbe toccata la Croazia.
Battute a parte, siamo finiti in una parte di tabellone difficile ma non è detto che questo sia un male. Magari daremo il meglio di noi.

Gaetano ha detto...

@Entius
Come al solito se c'è da parlare male di uno che veste bianconero (di Torino) non te lo fai ripetere 2 volte.
Sturaro ha giocato male è vero, ma almeno alla fine è uscito sudato dal campo.
Di contro un giocatore che tu conosci bene ha fatto molto peggio, uscendo senza neppure farsi la doccia. Non serve che ti dica chi sia, tutto il web lo ha sbeffeggiato, al punto che qualcuno quando lui prendeva palla pensava che le immagini fossero in slow motion.
A parte gli scherzi credo che pochissimi si siano salvati, non solo il povero Sturaro su cui tanto ti scagli.
Vogliamo parlare di Bernardeschi? Che dire di Darmian o di Florenzi, capaci di sbagliare stop di palla e tiri di ogni genere.
Dall'altra parte c'era una squadra che ha dato tutto e di più mettendoci cuore, grinta, fisico e voglia di vincere.
I nostri sembravano una squadra alle prime armi. Impauriti, timidi, distratti.
Adesso ci aspetta la forte Spagna che almeno sarà tecnicamente forte, ma dal punto di vista fisico non ci sovrasta come accaduto con Svezia e Irlanda.
Alla prossima

Nerazzurro ha detto...

Gaetano, ti stimo. Uno che difende Sturaro ha tutta la mia stima. Ci vuole coraggio, molto coraggio, a difendere uno che in Francia poteva andarci al massimo come turista (ha ragione Entius, tanto vale convocare Padoin...).

Fermo restando che mercoledì sera si sono salvati in pochi in quanto a prestazione, da Thiago Motta a Bernardeschi, passando per Darmian, Zaza e Florenzi è stata una gara a chi giocava peggio.

Gaetano ha detto...

@Nerazzurro
No dico, ma ci sei o ci fai?
Io ho difeso Sturaro? Ma hai letto bene il mio post o scrivi giusto per attaccare.
Non ci metto molto a scrivere e sottoscrivere che Sturaro ha giocato male e credo che le mie parole siano chiare.
Il mio post vuole semmai mettere in evidenza che se c'era un giocatore contro il quale scagliarsi questo forse non era Sturaro o forse sarebbe più giusto dire il solo Sturaro.
Sul web impazzano gli sfottò per colui che è stato giudicato da tutti e non solo dal sottoscritto il vero flop della partita e non solo di questa.....il pachiderma Motta. Di ironia su questo ex giocatore e sulle sue gesta di mercoledì sera la rete ne è piena, fatti un giro.
Ribadisco che Sturaro non ha giocato bene, stesso dicasi per Bonucci, ma forse faremmo prima a chiederci chi ha giocato bene contro l'Irlanda.
Credimi, non sono arrabbiato per quanto scrivi sul mio post, ma seriamente preoccupato nella capacità di distorcere anche semplici parole e frasi di senso compiuto che ti ripeto con un semplice copia e incolla:
"Sturaro ha giocato male è vero, ma almeno alla fine è uscito sudato dal campo."
"A parte gli scherzi credo che pochissimi si siano salvati, non solo il povero Sturaro su cui tanto ti scagli."
Credo che non ci sia altro da aggiungere
Ti Saluto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails