ARTICOLI RECENTI

giovedì 8 novembre 2018

COME QUANDO PARCHEGGI IN DIVIETO DI SOSTA...

Se parcheggi la macchina in divieto di sosta, è altamente probabile che ti becchi una multa. Per carità, può andarti bene e la fai franca, ma se prendi la multa non puoi incazzarti col vigile che te l’ha fatta, perché è colpa tua. Quindi non ha senso inveire contro il vigile e dire “ma che stronzo”.
Se un cane sta riposando e lo fai a stuzzicare ci sono buone possibilità che ti morda. Può succedere che l’animale in questione non abbia tanta voglia di farti assaggiare i suoi denti e allora, vabbé. Ma se ti azzanna non puoi arrabbiarti col cane e dire che quell’animale è pericoloso (del resto se si dice “non stuzzicare il can che dorme” un motivo ci sarà…).
Allo stesso modo (e finalmente arriviamo al punto), se per 90 minuti fai cori contro l’allenatore avversario e a fine partita la tua squadra perde e il tecnico avversario accosta la mano all’orecchio come per dire “fatemi sentire ancora”, non puoi arrabbiarti, ma devi semplicemente incassare e portare a casa. Figuriamoci se l’allenatore avversario è José Mourinho.

I fatti credo siano noti a tutti. Ieri sera durante Juventus-Manchester United i tifosi bianconeri hanno fatto per tutta la partita dei cori contro l’odiato avversario José Mourinho. I Red Devils in modo rocambolesco nei minuti finali hanno ribaltato il vantaggio di Cristiano Ronaldo (gran bel gol) e, ovviamente, a fine gara lo Special One si è rivolto ai sostenitori di casa accostando la mano all’orecchio come per dire “fatemi sentire ancora sti cori” (volendo fare una citazione cinematografica mi viene in mente il mitico Lino Banfi in "Fracchia la belva umana" che dice “continua, continua a suonare”).
Tra l’altro, anche due settimane fa all’Old Trafford si era ripetuto la stessa storia con 90 minuti di cori beceri e il tecnico portoghese che si era limitato a mostrare tre dita per ricordare il Triplete, vera e propria ossessione dei bianconeri (ma in quel caso la Juventus aveva vinto e quel gesto di Mou lascia il tempo che trova).
Il problema è che ieri sera i tifosi bianconeri, già delusi dalla prima sconfitta stagionale, se la sono presa per il gesto di Mourinho (l’apoteosi è stata Bonucci, provocatore per eccellenza, che cercava di fermare lo Special One). Prendersela per cosa poi? Il gesto è sicuramente provocatorio, ma, per dire, sono stati più offensivi i cori. Il grande Carletto Mazzone, come sicuramente ricorderete, fece molto peggio in un Brescia-Atalanta, quando corse verso la curva bergamasca inveendo contro i sostenitori orobici, rei di averlo preso di mira per tutta la partita.
Ai tifosi bianconeri poteva andare bene. Se la Juventus avesse vinto (come del resto meritava di fare) per Mourinho ci sarebbe stato poco da fare (come già scritto in precedenza, se perdi una partita alcuni gesti lasciano il tempo che trovano). Ma purtroppo è andata male. Un po’ come nell’esempio fatto all’inizio. Se metti la macchina in divieto di sosta (cori contro Mourinho) non puoi lamentarti col vigile (Mou) se prendi la multa (risponde con un gesto plateale). E conoscendo Mourinho, meglio non disturbare il cane che dorme. E' andata male. E in questi casi c’è solo da ingoiare il boccone amaro, incassare e portare a casa. E così difficile?

Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti !!!

27 commenti:

Mattia ha detto...

Sono assolutamente daccordo con te. Se stuzzichi Mourinho, lui non è il tipo da starsene buono buono. L'hanno provocato? E' giusto incassare le reazione.
Tra l'altro non mi pare che abbia fatto gesti plateali o particolarmente provocatori.

Winnie ha detto...

"Bonucci è stato eroico, a fine partita, nel non mettergli le mani addosso. A fronte di tanta imbecillità, non era facile resistere alla tentazione di regolare i conti. Quando percepisci circa 30 milioni all’anno di stipendio, puoi anche ricevere gli insulti dei tifosi avversari, ma non puoi permetterti di reagire in quel modo. Tu sei la “star”, e tu devi “dare l’esempio”. Inoltre, se quegli insulti ti arrivano dappertutto, è perché, comunque, te li sei sempre cercati tu, in passato, cominciando per primo lo show dell’arroganza, e della presunzione. Se il Manchester avesse giocato sontuosamente, come la Juve all’Old Trafford, al massimo, avrebbe potuto sfoggiare le solite tre dita. Ma, ora, dopo questo epilogo fortunatissimo, sto immaginando quelle stesse dita altrove… E non lo scrivo, per buona educazione".
Questo il commento di Carlo Nesti che, scusate il giro di parole, si commenta da solo. Finché queste cose le dice un tifoso mi vanno benissimo e può starci, ma un giornalista che si esprime in questo modo è davvero disgustoso.

Brother ha detto...

Il problema non è il gesto, ma il soggetto. L'avesse fatto Guardiola o Allegri o Klopp oppure Valverde, nessuno avrebbe avuto da ridire. Ma l'ha fatto Mourinho, apriti cielo!!!

Gaetano ha detto...

Chi avrebbe dovuto fare un gesto del genere?
Nessun allenatore tra quelli da te citati e con essi molti altri avrebbero mai risposto alle provocazioni becere del pubblico.
Tu pensi che Allegri e la Juve tutta, non venga insultata in Italia? cosa dovrebbero fare? Scendere allo stesso livello dei provocatori come fatto da lui? Spalletti ha litigato si, ma con i tifosi interisti che lo contestavano, non certo con tifosi avversari.
Al tizio che poi trova disgustose le parole, comunque pacate, di Nesti, volevo chiedere se prova lo stesso disgusto quando legge i post dei vari Pistocchi, Ziliani e Varriale sempre offensivi e carichi d'odio nei confronti della Juve e spesso in risposta a post dei tifosi. Loro si fomentano odio e violenza nella testa dei tifosi malati.
Prima di fare il moralista ripensa al gesto di Bonucci dopo un gol….ci siamo capiti.
Quanto a Mou, al vs.Mou, non si smentisce mai. Lui litiga non solo con i tifosi Juve, ma con tutto il mondo. Litiga con l'assistente di Sarri, con Conte, con Wenger finanche con il mite e pacifico Ranieri. Qualcosa vorrà pur dire.
Quindi abbiate il buon senso di non giustificare gesti e parole solo quando vi fa comodo. Che sia il vostro eroe è un conto, ma difenderlo a prescindere è un altro. Se quel gesto lo avesse fatto un Conte verso la tribuna del Meazza lo avreste apostrofato GIUSTAMENTE, come buffone e presuntuoso.

Entius ha detto...

@Gaetano. Speravo che commentassi perché mi interessava il tuo commento.
Credo che Brother non abbia tutti i torti. Non a caso la famosa corsa di Mazzone viene etichettata come "una sfuriata di un personaggio genuino", mentre quella di Mourinho è stata subito contestata. Del resto il personaggio Mourinho non è certo uno che si fa ben volere dagli avversari.
Come ho scritto anche nell'articolo, conoscendo Mourinho, sai già che se lo stuzzichi ti risponderà a tono (cosa che, come scrivi anche tu, non farebbe un altro allenatore). Se per novanta minuti lo riempi di cori devi mettere in preventivo che possa risponderti con un gesto plateale, soprattutto se vince al 90esimo una partita che meritava di perdere.

Personalmente anche io ho trovato di cattivo gusto le parole di Nesti. "Bonucci è stato eroico, a fine partita, nel non mettergli le mani addosso" e "dopo questo epilogo fortunatissimo, sto immaginando quelle stesse dita altrove…" non sono frasi che mi sarei aspettato da un giornalista come Nesti. Una brutta caduta di stile, onestamente.

Entius ha detto...

Ah, per chiarezza, non sto difendendo Mourinho, ma sto accusando il popolo bianconero. Se stuzzichi un personaggio come Mourinho devi anche essere pronto ad accettare la risposta che sicuramente arriverà. A memoria non ricordo uno che lo abbia attaccato e l'abbia passata liscia.

Gaetano73 ha detto...

@Entius
Ti ringrazio x la considerazione.
Sarò ripetitivo, ma pensi che Allegri e tutti i giocatori bianconeri, come nerazzurri, rossoneri ecc.ecc. che si riscaldano a bordo non subiscono insulti e sputi?Se tutti rispondessero alle provocazioni come fece il buon Cantona, dove andremmo a finire?
Se un pazzo che magari é stato in silenzio 90 min.fosse sceso dalle tribune e lo avesse picchiato a Mou cosa avremmo detto oggi?Che é stato provocato ed é giustificato?
Il problema è a monte.
Il ns.e' uno sport malato dove nn esiste la cultura della sconfitta, dove si perde solo x colpa dell'arbitro, dei complotti, del sistema.Quando si vince però tutto va bene, un po'come i bambini che piangono fino a che nn ottengono quel che vogliono, per poi riprendere a piangere quando fa comodo.
In nessun altro sport esiste tutta qst violenza tra i tifosi.
Fino a che continueremo a fare certi discorsi, sarà impossibile vedere un papà con il figlio sedersi tranquillamente sugli spalti al fianco di tifosi avversari.
Le persone come Mou fanno male al calcio perché lui è l'emblema di chi nn accetta mai sportivamente la sconfitta.
Mister, calciatori, ed addetti ai lavori, da Nesti a Ziliani, passando da Varriale a Pistocchi, hanno delle grandi responsabilità x quello che fanno e dicono.

Pippo ha detto...

Gente che si eccita per le prestazioni di un vecchietto ormai impotente. Bontà loro. .....

Nicola ha detto...

Sarà pure un vecchietto ormai impotente ma ha ancora la capacità di far rosicare un bel pò di gente. Nesti, Tacconi, Birindelli, giusto per citarne qualcuno (la lista è parecchio lunga), in questi giorni tutti si sono sentiti autotizzati a dire la loro inveendo (la critica è un altra cosa...) contro Mourinho. Sarà solo un caso? Non direi...

Pippo ha detto...

In Inghilterra lo hanno liquidato con due parole NO CLASS. Ma si sa, siamo in Italia. ...

Mark della Nord ha detto...

Certo è che a questi, se dopo 10 anni sono ancora lì ad insultare e starnazzargli contro (per un gesto non volgare e del tutto innocuo; e dopo che aveva subito 95+95 minuti di offese pesanti, soprattutto rivolte alla sua famiglia), deve avergli fatto male.
Ma male davvero!!
Ci si vuole riferire all'aspetto sportivo, naturalmente.

N.B.: Il titolo del Sun meglio si addirebbe a chi insegna ai propri figli (e ai ragazzini in genere) a urlare "oooooooooh merda" sui rinvii dei portieri avversari.
Pertanto è uscito con qualche anno di ritardo...

Pippo ha detto...

O a chi lancia motorini. Ma si sa nella loro curva tutti lord. Su una cosa però sono d'accordo. Troppa considerazione per un vecchietto impotente. Andava ignorato. Ma ripeto siamo in Italia. .....

Mark della Nord ha detto...

E a chi lancia bombe carta sui tifosi avversari ferendone 11.
P.S.: Il "vecchietto" (55 anni!!) deve avercelo ancora bello dritto se fa urlare un intero popolo (di poveri ebeti frustrati).

Pippo ha detto...

Come vedi nelle curve non ci sono lord. Io lo so. Sei tu che non lo sai creandò ti una tua realtà parallela spacciando fake news come sei abituato a fare . Al vecchietto ritardato ormai rimane sempre lo stesso copione.Non è un problema basta ignorarlo .Sbaglia chi non lo fa.Da vecchie zitelle sterili e rincoglionite è eccetarsi per quello che fa il vecchietto impotente.
Però va detto che dopo aver conquistato l'importante trofeo "GESTO DI MOURINHO" un calo dell'Inter ci stava oggi dai.

Mark della Nord ha detto...

Realtà parallela?!
Fake news?!
Ma di che parli...
Ragazzi questo è andato...ha le visioni.
Va bene che è domenica...ma quanto hai bevuto oggi a tavola?
Se il "vecchietto ritardato" andava ignorato perché non lo fai tu per primo?
Evidentemente ti brucia ancora molto: tanto per i due gesti (mettiamoci anche quello delle tre dita, riferimento alla vostra fissazione suprema, divenuta oramai un incubo) quanto per aver riportato sulla terra chi credeva di essere già nell'Empireo.

P.S.: Hai visto Higuain? Hanno ripreso a buttarlo fuori...

Pippo ha detto...

Ho visto Gasperini ed il Papu. Adesso neghi e non ricordi le tue fake news ma io ricordo benissimo. Hai credibilità pari a zero. Io Mou lo ignoro, l'ho anche scritto, semplicemente facevo notare che vi comportate come vecchie zitelle vogliose ed isteriche che si eccitano di fronte ad un vecchietto impotente che anche ieri ha ricevuto una lezione di calcio dal Manchester City.

Pippo ha detto...

Com'era la tua teoria? Adesso gli arbitri ci favoriscono la fuga così alla fine non ci sono polemiche? Prima,dopo, in mezzo, avanti, indietro, sopra, sotto. Deciditi,mi sembri un po' confuso.
In realtà qui di frustrato ne vedo solo uno. Che come tanti suoi compari si esalta per due gesti ininfluenti ed insulsi di un vecchietto .Non avete altro. Vi porteremo alla depressione.

Mark della Nord ha detto...


In ordine di cazzate:
1) Domanda: Hai visto Higuain? Hanno ripreso a buttarlo fuori...
Risposta: Ho visto Gasperini ed il Papu.
Meraviglioso!!
Soprattutto tipico.
Di chi non ha argomenti.
2)Fake news?
Io avrei postato fake news?!
Ma sai cosa sono?
Se sì, favorisci dirmi quali.
3) La mia credibilità sarebbe pari a zero?!
La tua invece incommensurabile, giusto?
Siamo alle comiche: uno juventino che parla di credibilità. Con (tra tutte le altre) una condanna penale per frode sportiva che gli pende sul groppone.
4) Mourinho lo ignori?
E allora non parlarne.
Così facendo fai credere il contrario, intelligentone.
5) I gesti che tu definisci "ininfluenti" sono stati influenti, invece, visto quello che hanno provocato tra tifosi, giornalisti (rectius giornalai), conduttori televisivi (si fa per dire), opinionisti, allenatori...Ne ha parlato persino uno (con la credibilità smisurata) come te.
6) Questa sulla depressione è bellissima!!
Semmai ci fosse qualcuno con l'umore (meglio non parlare di depressione, che è una patologia seria) sottoterra, non dovrebbe fare altro che andarsi a rivedere qualche partita della juventus in champions league per risollevarlo
istantaneamente.
Per esempio quella in cui prese 4 pappine 4 dal Real, il peggior risultato di una squadra italiana in una finale.
Oppure quella col Barcellona, quando ne prese 3 (e siamo giò a 7 in due partite).
O anche quella col Bayern, quando ne prese ancora 4 (con questa siamo a 11 in tre incontri), e in meno di mezz'ora.
E poi ci sarebbe quella dell'arbitro insensibile e del bidone della spazzatura, che ha fatto sbellicare dal ridere il mondo intero. Perché un arbitro non può assegnare un rigore, quantunque evidentissimo, al terzo minuto del recupero, quando un giocatore della squadra che lo subisce rischia di finire in maniera ingloriosa la sua gloriosissima carriera (di falsificatore di diplomi).
La goduria più grande è che potrete vincere anche 20 scudetti consecutivi, ma non troverete mai pace. Vi basta vedere qualcosa (o qualcuno) che ricordi i colori nerazzurri per perdere quel poco senno che vi rimane nella zucca e lasciarvi andare ai deliri.
Grazie per la gioia che ci date.

Pippo ha detto...

Uuuuhhh ma quanto sei prolisso. Non so se posso farcela a risponderti su tutto. Non ho tutto questo tempo a disposizione.
Dalla tua tipica, noiosa e ripetitiva risposta ho esattamente la conferma che il tuo livore dimostra la tua frustrazione. Perché ho risposto così su Higuain ? Perché ad una cazzata mica puoi rispondere seriamente. Confermo che vi stiamo portando alla depressione Vinceremo 20 scudetti? Può darsi e magari anche qualche Champions visto che ormai siamo stabilmente tra le prime 4 -5 squadre d'Europa con le quali ci giochiamo le finali (nonostante abbiano fatturati che sono quasi il doppio de nostri ) non certo come certe squadre che in Europa fanno figure di merda con Beer sheva o Sparta Praga (infatti non ricevono i favori che hanno in Italia per arrivare in Champions, povera Lazio ).
Sulle fake news vai a rileggere le cazzate scritte il 29 aprile su tutta una serie di articoli di giornali stranieri chiaramente mai scritti. Sei (stra)fatto così e non hai alcuna credibilità. Come quando ci illustri le tue confuse teorie complottiste (arbitri che ci favoriscono prima dopo durante avanti dietro sopra sotto hahahaha).Sei uguale al tuo mitico eroe, il furbetto vecchietto impotente.
Vedi, la cosa che ti riesce meglio è far diventare anche me prolisso. Non ce la posso fareeeeeee

Pippo ha detto...

Ah!Ora ti maca solo fare il copia incolla di qualche pezzo di sentenza di quella farsa che fu calciopoli.
Non ce la possooo fareeeeeee

Mark della Nord ha detto...

Chi riscontra attinenze tra il livore e la frustrazione (entrambi, per inciso, inesistenti, per quanto mi riguarda) sarebbe da psicanalizzare.
Così come uno juventino che parla di presunti "favori" ricevuti da altre squadre (a proposito, ieri sera è stato commesso l'ennesimo furto legalizzato).
Proprio lui poi!!
In verità, in quest'ultima circostanza il soggetto, più che del caso clinico, presenta le caratteristiche del cane di Pavlov.
Quello reagiva al suono di un campanello mentre costui, completamente
rimbecillito dalla propaganda mediatica partigiana (che costituisce la sua unica fonte d'informazione e la sua Pravda), reagisce a tutto ciò che può richiamargli i colori nerazzurri nella direzione espressa chiaramente dai suoi interventi sconclusionati e deliranti.
Sembra posseduto.
Ma quanto male ti abbiamo fatto se dopo otto anni sei ancora ridotto in questo stato!!

P.S.: Suggerimento: meglio lasciare stare le "figure di merda" continentali,
altrimenti mi tocca ricordarti il Fulham e il Galatasaray. Oppure che detieni a tutt'oggi il record della peggiore sconfitta in campo europeo. E poi ci sarebbe la partita più terrificante di tutte, quella che ancora procura danni e farà sempre tanto, ma proprio tanto, male: Inter-Bayern 2-0.

Pippo ha detto...

Insomma come il vecchietto rincoglionito non parli delle tue figure di merda e fai finta di non ricordare. Hai rimosso o nascondi come è solito fare un interista? In ogni caso posso indicarti io un buon psicanalista.
Come ogni anno finirete a meno 30 punti circa, cosa vuoi che mi importi di voi.
E per quanto riguarda il 2010 (quello si il più grande e continuativo furto legalizzato ) aveva ragione quel grande giocatore di Xavi :SIETE DESTINTI AD ESSERE DIMENTICATI

Pippo ha detto...

P.s.Ammesso che ci fosse l'errore dell'arbitro in Milan Juve la differenza è che nonostante il tuo furto in Atalanta Inter ne hai beccati 4 (e ringrazia Handanovic altrimenti ne beccavi 8 )

Mark della Nord ha detto...

Grazie per il pensiero...ma se è lo stesso psicanalista che ha avuto in cura te allora temo non sia tanto bravo...o forse sei un caso impossibile.
E quindi, nel dubbio, preferisco rinunciare.
Per quanto riguarda Xavi, dopo averne prese 3 all'andata, dopo tutti quei proclami sulla remuntada e, soprattutto, dopo che hanno fatto di tutto per favorirlo al ritorno (v. espulsione inesistente di Thiago Motta dopo meno di 30 min.), lo stato di frustrazione lo ha portato a dire simili amenità.
Piuttosto noto con piacere che stai facendo vistosi progressi perché consideri che l'arbitro domenica sera potrebbe aver commesso un errore (in effetti l'ha commesso!).
Bravo, sei sulla strada giusta: continua così e tra qualche anno (e senza l'aiuto dello psicanalista!!) riuscirai ad ammettere tutti i furti che avete perpetrato negli anni.
Vedrai, sarà come una liberazione.
Piuttosto, visto che ti piacciono tanto le fake news, eccotene un'altra.
Ansa, 14 novembre 2018, 10:15.
Avvertimento al giornalista Rai Federico Ruffo, autore di una recente inchiesta per la trasmissione Report su presunti rapporti tra alcuni dirigenti della Juventus, ultrà e 'ndrangheta. L'episodio si è verificato due notti fa a Ostia.
Ruffo ha presentato denuncia ai carabinieri della stazione di Ostia Antica.
“Se non ci fosse stato il cane avrebbero dato fuoco a casa. Mi ha salvato” racconta Federico Ruffo.
“Ero tornato tardissimo – ricorda in un video pubblicato sulla pagina Facebook della trasmissione Report – Passo gran parte della settimana a Torino, dovevano sapere che ero a casa. Stavo dormendo quando ho sentito un rumore da fuori, era la ciotola del cane. Il mio cane ha iniziato ad abbaiare tantissimo. Sono uscito a piedi nudi e sono scivolato su un lago di benzina.
...................
Oramai, dopo la scoperta delle infiltrazioni mafiose all'interno della società, si rischia la vita al solo nominarvi.
Ancora un po' e dovrà intervenire l'esercito per scortare la gente allo stadio e le squadre negli spogliatoi.

Pippo ha detto...

Altra fake news così come la racconti tu. Non riesci proprio a farne a meno. In effetti hai ragione non ti ci vuole lo psicanalista, ti ci vuole direttamente lo psichiatra visto che vi stiamo portando alla depressione.
Povero Xavi, ha avuto a che fare con voi e vi ha subito catalogati nella categoria dei quaquaraqua. In quanto ai favori non poteva pensare al favore ricevuto visto che gli hanno negato un rigore netto e convalidato un gol in fuorigioco contro all'andata e annullato il regolarissimo gol della qualificazione al ritorno.

Pippo ha detto...

Io invece resto in attesa che tu riconosca i vostri furti e le tue continue bugie (ma mi rendo conto che è una pia illusione )

Pippo ha detto...

Sul fattaccio di Ostia stanno ancora indagando gli inquirenti e non c'è alcun collegamento. Report ha svolto diverse inchieste tra cui per esempio quella a maggio 2018 denominata OSTIA BEACH che riguardava gli intrecci mafia politica e cementificazione (non so se per esempio riesci a fare l'associazione Ostia -clan Spada ).
Certo capisco la tua disperazione, aspettavi la puntata di report come tanti tuoi compari sperando in una nuova calcio poli.
Ed invece lo stesso Ranucci non ha potuto non ammettere che la Juve non è stata infiltrata perché ha anticorpi forti, più forti di altri. E che lo stesso clima riguarda tante altre società .Non poteva dire altro visto che l'inchiesta non rappresentava qualcosa di nuovo ma riprendeva gli atti del processo Alto Piemonte nel quale nessun dirigente era stato nemmeno indagato.
Come vedi un'altra bugia. Lo so, non puoi farne a meno.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!