GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 14 settembre 2011

L'ALBA DI UNA NUOVA STAGIONE EUROPEA PER I COLORI NERAZZURRI

Cinque mesi dopo la terribile serata da incubo di Inter-Schalke04 finita con quel pesantissimo 2-5, l’Inter è chiamata ad un pronto riscatto. Certo, alcune serate rimangono come tracce indelebili nella memoria dei tifosi e nulla potrà mai levarle via. Ma abbiamo di fronte una nuova stagione e dobbiamo affrontarla nei migliori dei modi affinché certe serate non si debbano più ripetere.
La nostra nuova stagione europea riparte dal Trabsponzor (spero di averlo scritto giusto, se qualche volta capiterà di scriverlo in modo errato non fateci caso), avversario abbastanza agevole che non dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) impensierirci più di tanto.
Sul fatto che il nostro girone sia abbordabile ci siamo già espressi ma ora bisogna passare ai fatti e fare sì che questo girone sia davvero alla nostra portata e non complicarci la vita inutilmente.
E tanto per non complicarsi la vita ulteriormente pare che Gasperini abbia fatto quel piccolo passetto indietro che tutti gli chiedevano. Sembra infatti che il tecnico piemontese si sia convinto (o per meglio dire. è stato convinto da altri) a rivedere il suo credo e stasera schiererà la difesa a quattro in un 4-3-3 che già ci fa sentire più tranquilli.
Non ci sarà Forlan pertanto là davanti insieme a Milito giocherà sicuramente Sneijder e uno tra Pazzini e Zarate. Se giocherà l’attaccante azzurro è molto probabile che l’olandese agirà dietro le punte (e quindi finalmente vedremo il 4-3-1-2 tanto richiesto).
In difesa Jonathan e Nagatomo saranno i terzini mentre Ranocchia potrebbe far rifiatare uno tra Lucio e Samuel. Centrocampo quasi obbligato visto la mancanza di alternative con Cambiasso, Stankovic e Zanetti. Improbabile che giochi Obi dal primo minuto o che Alvarez venga schierato in una posizione così arretrata.
Il tanto invocato cambio del modulo mi fa stare più tranquillo ma non per questo sono sicuro che vinceremo. Servirà una bella prestazione dei nostri ragazzi. Dovremo giocare attenti, senza fare cazzate in difesa e cercando di essere letali sotto porta.
Mi aspetto un pronto riscatto dei ragazzi. Per dimostrare che siamo ancora vivi e per scacciare quelle fastidiose voci sulla stabilità della panchina di Gasperini.
Forza Ragazzi, ripartiamo all’assalto dell’Europa. Un passo alla volta come due anni fa, nella speranza di arrivare il più vicino possibile alla vetta.
FORZA INTER !!!




VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/



Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

1 commento:

Winnie ha detto...

Il colloquio con Branca e Ausilio è stato "illuminante".
Speriamo che stasera si riveda un'Inter più coperta.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails