GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 20 maggio 2011

PRIMI APPUNTI-SPUNTI DI MERCATO

Ci sono ancora una giornata di campionato e una finale di Coppa Italia da disputare ma ormai si parla solo e soltanto di mercato.
Aspettando di capire chi sarà il nuovo allenatore dell’Inter (siamo sicuri che sarà ancora Leonardo?) i nerazzurri iniziano a muoversi sul mercato.

Dando per scontato che non cediamo i big vediamo quali sarebbero i ritocchi da effettuare.
Il reparto arretrato è quello messo meglio. Abbiamo tre centrali buoni (Samuel, Lucio e Ranocchia) e un terzino destro (Maicon) che non ha eguali. L’unico neo è la zona sinistra. Nagatomo si deve ancora confermare a certi livelli, mentre Santon (se dovesse rientrare) potrà essere solo un panchinaro di buon livello. Se troviamo un giocatore a un prezzo conveniente, vale la pena prenderlo altrimenti stiamo bene così.
A centrocampo servono i maggiori innesti. Serve un vice-Thiago Motta e qualcuno che faccia rifiatare Stankovic, Cambiasso e Zanetti. A me piace Montolivo e in prospettiva futura anche Poli (o Parolo) non sarebbe male, anche se deve ancora crescere e migliorare. In giornata è uscito fuori il nome di Banega del Valencia. E’ un buon centrocampista e anche Zanetti e Cambiasso ne hanno suggerito l’acquisto. Visto il prezzo (8 milioni di euro) sarebbe da comprare subito. Se poi si volesse fare una pazzia e prendere un certo Fabregas…
Infine l’attacco. E qui serve almeno un altro big. Sanchez e Tevez sono i nomi più caldeggiati ma non è detto che arrivi uno di loro.
Naturalmente, come dicevo all'inizio diamo per scontato che non ci priveremo di nessun big. Perché se va via Maicon è ovvio che ci serve un altro terzino destro di grande valore (Danilo del Santos?) e lo stesso se dovessimo cedere Sneijder (io preferirei Hazard e non Pastore), Milito (non voglio nemmeno pensare alla possibilità di cedere Eto’o).
E’ chiaro a tutti che non è assolutamente pensabile di vedere un mercato pa
ssivo. Il gap con le avversarie è azzerato (anzi siamo andati sotto) e servono innesti importanti per tornare a vincere. Siamo ancora a metà maggio e tutto deve ancora succedere. Su alcuni giocatori (Tevez e Sanchez, per esempio) ci stiamo lavorando già da un po’, su altri inizieremo a lavorarci nelle prossime settimane.
Questa squadra non ha bisogno di rivoluzioni ma solo di essere rinnovata. Spero che a fine agosto Leonardo (o chi ci sarà al suo posto) abbia in mano una rosa competitiva e che possa puntare in alto. Se la scorsa estate i nostri dirigenti non si fossero “addormentati”, probabilmente saremmo riusciti anche quest’anno a portare a casa lo scudo.
Ma vabbè, non importa. Bisogna guardare avanti. Noi vogliamo continuare a vincere e per farlo bisogna rinforzarsi. Rinforzarsi significa fare qualche sacrificio economico (Tevez più di Sanchez) ma anche riuscire a pescare un giocatore con un ottimo rapporto qualità/prezzo (Banega, per esempio).
Vedremo cosa succederà. Il mercato è solo all’inizio, anzi sta ancora alzando la saracinesca.

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

5 commenti:

Winnie ha detto...

Secondo me un big verrà ceduto. L'indiziato principale è Wesley Sneijder. Anche se Maicon ha più volte manifestato l'intenzione di andare via.

Entius ha detto...

Tutti sono importanti ma nessuno è indispensabile. Vogliono cedere Sneijder? Ok, però va preso un sostituto all'altezza.
Per fare due esempi. Ibra è stato sostituito con Eto'o, Balotelli con Coutinho. C'è qualche differenza. Non trovate?

Brother ha detto...

L'importante è che non si finisca come lo scorso anno o, peggio ancora, che non si prendano seconde o terze scelte. Tevez, Sanchez, Fabregas, Hazard (ma solo se va via Wes) sono tutti campioni che possono farti fare la differenza. Montolivo, Criscito, Poli, Parolo, possono essere utili se hai già altri campioni altrimenti non bastano.

Anonimo ha detto...

Cedere Sneijder o Eto'o suonerebbe come un ridimensionamento terribile; meno peggio Maicon o, soprattutto Milito. Montolivo, scusate il termine, mi sembra un figa; meglio Banega o Sandro e uno fra Parolo e Poli. Ciao da Alex di Iointerista.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Dunque, secondo me in difesa è da monitorare la situazione di Samuel: è reduce da un grave infortunio, il secondo se non sbaglio, potrebbe avere difficoltà a tornare il muro di un tempo per cui una valida alternativa ci vorrebbe, sulla sinistra Criscito sarebbe il top, il centrocampo mi sembra il reparto che abbia più bisogno di innesti visto che Thiago Motta e Stankovic sono spesso vittime di acciacchi e capitan Zanetti non è eterno e anche in attacco un rinforzo non sarebbe una brutta cosa...
Cessioni? Io son sempre stato dell'idea che, più chi parte, è importante chi arriva , per cui Maicon e Milito ( i due big secondo me sacrificabili ) potrebbero anche essere ceduti se al loro posto arrivassero due elementi più giovani, motivati e potenzialmente dello stesso livello...
Su Eto'o: è un fenomeno, ma ha anche 30 anni, se arrivasse un'offerta indecente un pensierino ce lo farei anche se uno come il camerunense è quasi impossibile da sostituire...ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails