GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 21 maggio 2011

UNA NOIOSA ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

Domani si disputerà l’ultima giornata di campionato. Poi tutti in vacanza. Sarà, ahimè, una giornata alquanto noiosa e priva di suspense. Lo scudetto è stato già assegnato, i posti Champions già conquistati, le retrocessioni sono state già decretate. Rimangono due incognite. Il quarto posto che dà diritto ai preliminari di Champions League e il sesto posto che permetterebbe di andare in Europa League. Per il quarto posto sono in lizza Udinese e Lazio. I friulani hanno due punti in più e con un pareggio sarebbero qualificati per gli scontri diretti. Considerando che i bianconeri ospitano il Milan credo che non avranno particolari problemi a guadagnare un punticino. Flebili quindi le speranze della Lazio che andrà a Lecce per vincere e sperare nell’improbabile.
Per l’ultimo posto in Europa League sono in lotta Roma e Juventus con i giallorossi avanti di tre lunghezze. I giallorossi ospiteranno la già retrocessa Sampdoria mentre la Juventus aspetta il Napoli già qualificato in Champions League. Nel calcio tutto può succedere ma mi sembra molto improbabile che i bianconeri riusciranno a strappare la qualificazione a Totti e compagni.
Queste quattro gare si disputeranno alle 20 e 45 mentre le restanti sei sfide avranno inizio alle 18. Dunque neanche all'ultima giornata è stata ottenuta la contemporaneità. L’ennesimo segnale (ammesso che ce ne fosse bisogno) che nel calcio ormai comandano le televisioni.
L’Inter scenderà in campo alle 18 per ospitare il Catania. Una sfida che servirà da allenamento in vista della finale di Coppa Italia di domenica prossima. Non ci sarà ancora Sneijder, mancherà anche Julio Cesar per problemi alla schiena e Leonardo dovrà fare a meno anche di Cambiasso che si è stirato e che salterà dunque anche la finale di Coppa Italia e molto probabilmente anche la Coppa America in programma a luglio.
Abbiamo ben poco da chiedere a questa gara e spero che Leonardo attui un pesante turnover dando spazio a Obi, Mariga, Coutinho, Faraoni e magari anche a Orlandoni tra i pali. Non mi aspetto nulla da questa gara e quasi certamente la seguirò distrattamente dando una sbirciatina anche alle altre partite. Saranno sei gare senza interesse quelle delle 18 e spero che ciò influirà positivamente sullo spettacolo. Magari il fatto di giocare senza pressioni farà sì che usciranno delle partite divertenti e ricche di gol. Lo so, la mia è una mera illusione. Perché i giocatori aspettano solo le vacanze e questi 90 minuti non sono nient’altro che una scocciatura per loro. Vabbè, pazienza.


VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Rudy ha detto...

Sono convinto anche io che sarà una giornata noiosa e con gli esiti scontati.
Questo campionato ha già detto tutto. Domani è meglio andare al mare...

Tony ha detto...

Ma almeno l'ultima giornata non dovrebbe giocarsi in contemporanea? Come mai sono divise in due tronconi?

Entius ha detto...

Infatti dovevano giocare tutte alle 20.45. Ma visto che molti verdetti erano già stati emessi su richiesta delle tivù a pagamento si è deciso di spostare alle 18 le gare che non contano nulla.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails