GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 4 dicembre 2017

CI SIAMO SBAGLIATI, RAGAZZI (l'errato giudizio su un'Inter travolgente)

“L'Inter tra Fiorentina e Roma rischia 0 punti nelle prime 2 giornate". Le chiacchiere d’agosto sono fantastiche e rileggerle a distanza di mesi fanno sbellicare dalle risate. Perché non solo l’Inter tra Fiorentina e Roma ha poi fatto sei punti, ma da quelle due sfide di fine agosto sono passati tre mesi abbondanti e l’Inter non ha ancora perso una partita (nei principali campionati europei sono a quota zero sconfitte solo Barcellona, Manchester City e Atletico Madrid, tanto per dire). Ci avevano sottovalutato, caspiterina se ci avevano sottovalutato. E poi hanno iniziato a sminuirci. Merito della fortuna, aiutati dal Var, meno male che c’è Handanovic, per fortuna che hanno Icardi. Ma dopo un po’ sono finiti anche gli appigli e ora non sanno più cosa dire.
Eppure ci sarebbe tanto da dire su questa Inter e sul lavoro straordinario che sta facendo Spalletti. Vado a memoria, un Santon a questi livelli non lo vedevamo dai tempi di Mourinho, giusto per fare un esempio. E su Ranocchia non mi esprimo perché una partita non è sufficiente per dare un giudizio esaustivo. E che dire di Perisic che a luglio era con la valigia pronta e oggi è diventato uno dei leader di questa squadra?
E vogliamo parlare dei nuovi acquisti? Di Vecino pagato un botto di soldi (in effetti l’abbiamo pagato caro, ma per fortuna non ci sta facendo rimpiangere l’esborso economico effettuato), di Borja Valero che sembrava un mezzo bidone rifilatoci dalla Fiorentina, e soprattutto di lui: Milan Skriniar. Ah, le chiacchiere d’agosto, scrivevo all’inizio. Una sera verso fine agosto mi sono ritrovato ad ascoltare una trasmissione sportiva dove l’argomento principale era ovviamente gli acquisti di fine mercato. In particolare qualcuno sosteneva che l’Inter aveva bisogno di un difensore centrale di buon livello e si criticava il mancato acquisto di Howedes finito alla Juventus. Skriniar può essere un buon difensore in chiave futura, ma è ancora acerbo, è stato pagato troppo, è reduce da una stagione buona, ma non eccezionale. Insomma, avendo il solo Miranda l’Inter non andrà da nessuna parte.
Qualcuno ha notizie di Howedes? Anche lui sta spostando gli equilibri come Bonucci? Eh sì, in effetti uno come Howedes o come Bonucci ci sarebbe servito come il pane in mezzo alla difesa.
Parafrasando una canzone di Luca Carboni mi verrebbe da dire “ci siamo sbagliati, ragazzi”. Ecco i giornalisti dovrebbero ripetere questo ritornello: ci siamo sbagliati, ragazzi. Si sono sbagliati su Spalletti (non sarà carismatico come Mourinho, però è cazzuto e sa il fatto suo e finora sta facendo un lavoro strepitoso all’Inter), si sono sbagliati su Skriniar, su Vecino, su Perisic, su Icardi (altro che paracarro da area di rigore), su Borja Valero, sull’Inter in generale. Si sono sbagliati. Punto. Sorvoliamo sul fatto se l’abbiano fatto in buona fede oppure no. Ammettere l’errore sarebbe il minimo.
Questa Inter è solida, con una sua identità, una sua fisionomia di gioco, una sua forma dentro cui tutti stanno alla perfezione, anche giocatori dati per persi come Santon e Ranocchia. Questa Inter darà filo da torcere a tutti e lotterà fino alla fine. Affrontarla è e sarà una brutta gatta da pelare. No, probabilmente non vincerà lo scudetto. Juventus e Napoli sono un passo avanti e la Roma non è da sottovalutare. Magari ci sta pure che sabato all’Allianz Stadium subiremo la prima sconfitta stagionale (spero di no, perché se così fosse mi girerebbero “le pelotas” fino all’Epifania). Però finalmente vivremo una stagione da protagonisti. E dopo tante stagioni di delusioni e amarezze, non possiamo chiedere di meglio. FORZA INTER !!!



3 commenti:

Brother ha detto...

Facciamo un pò di sana autocritica. Anche qualche tifosotto nerazzurro si era sbagliato. Non c'era forse qualcuno che pensava che Vecino-Borja Valero fosse una coppia di centrocampisti buoni per una squadra di metà classifica? Tutti convinti che Skriniar fosse un fenomeno? E in quanti hanno storto il naso di fronte la scelta di Spalletti?
Qualche errore di valutazione l'abbiamo fatto anche noi tifosi nerazzurri. Ammttiamolo in tutta onestà.

Entius ha detto...

Non posso darti torto. Anche io ho avuto qualche perplessità di troppo sulla coppia di ex centrocampisti viola e qualche domandina sulla bontà dell'investimento Skriniar me la sono pure fatta. Del resto, credo che fosse anche normale visto le ultime operazioni non proprio riuscitissime (cito a casa Gabigol e Joao Mario, giusto per fare due nomi).

Winnie ha detto...

Piuttosto che ammettere di aver sbagliato continuano a gettare fango e a offrire una visione distorta della realtà. L'Inter che torna protagonista dà fastidio a molti.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails