ARTICOLI RECENTI

lunedì 11 dicembre 2017

ATALANTA, CHE SFORTUNA!!! BENINO IL NAPOLI, BENE MILAN E LAZIO

Urna agrodolce per le quattro squadre italiane protagoniste nel sorteggio dei sedicesimi di Europa League. Sfortunata l'Atalanta che, pur da testa di serie dopo aver vinto un girone di ferro, ha pescato il Borussia Dortmund. Sfida tedesca anche per il Napoli che se la vedrà con l'RB Lipsia con ritorno in trasferta. Più semplici gli accoppiamenti di Lazio, che giocherà con la Steaua Bucarest, e Milan, che se la vedrà con il Ludogorets.
L'urna di Nyon ha riservato due sfide Italia-Germania decisamente non semplici soprattutto per l'Atalanta. I nerazzurri di Gasperini, dopo aver sopravanzato Lione e Everton nel girone di ferro, hanno pescato il Borussia Dortmund di Aubameyang e Pulisic, fresco di esonero di Bosz. La sfida al Signal Iduna Park sarà un premio per la cavalcata europea della Dea che poi al Mapei Stadium, al ritorno, cercherà di firmare l'ennesima impresa stagionale.

Per il Napoli e Sarri invece ci sarà l'interessante RB Lipsia, società ricostruita negli ultimi anni con il progetto di una nota azienda austriaca. I tedeschi, tra cui spiccano Forsberg e Werner, sono stati la sorpresa della Bundesliga della scorsa stagione e sono la seconda forza in campionato dietro al Bayern Monaco. L'unico precedente del Napoli a Lipsia, ma contro la Lokomotiv Lipsia, risale ai sedicesimi della Coppa Uefa 88-89: passarono gli azzurri vincendo 2-0 al San Paolo dopo l'1-1 in terra tedesca.
E' andata male, invece, al presidente della nuova Steaua Bucarest Gigi Becali che alla vigilia si era augurato di non pescare la Lazio ai sedicesimi di Europa League. Tra le vecchie conoscenze del calcio italiano spunta Alibec. Nessun precedente nemmeno tra i bulgari del Ludogorets e il Milan. Per i rossoneri un sorteggio sulla carta agevole contro un avversario che comunque negli ultimi anni ha saputo ritagliarsi il proprio spazio europeo tra Europa League e Champions League. Nei cinque precedenti contro squadre bulgare i rossoneri hanno sempre passato il turno, l'ultima volta nel 2001/02 contro il CSKA Sofia.

Il Nizza di Balotelli affronterà la Lokomotiv Mosca , sulla carta in discesa il cammino dell’ Atletico Madrid che partirà con i favori del pronostico contro i danesi del Copenaghen. Lo Zenit di Roberto Mancini è stato sorteggiato con il Celtic, lo Spartak Mosca di Massimo Carrera con l’Athletic Bilbao.
Sedicesimo equilibrato quello che vedrà protagoniste il Lione (che sogna una finale in casa) e gli spagnoli del Villarreal, ostacolo Ostersunds invece per l’ Arsenal di Wenger. A completare il quadro, AEK-Dinamo Kiev, Stella Rossa-CSKA Mosca, Real Sociedad-Salisburgo, Partizan-Viktoria Plzen, Astana-Sporting e Marsiglia-Braga.

 IL QUADRO COMPLETO DEI SEDICESIMI DI FINALE 
 Andata 15 febbraio 2018 - Ritorno 22 febbraio 
Borussia Dortmund (Ger) – Atalanta (Ita)
Nizza (Fra) - Lokomotiv Mosca (Rus)
Copenaghen (Dan) - Atletico Madrid (Spa)
Spartak Mosca (Rus) - Athletic Club (Spa)
Aek Atene (Gre) - Dinamo Kiev (Ucr)
Celtic (Sco) - Zenit (Rus)
Napoli (Ita) - Lipsia (Ger)
Stella Rossa (Ser) - Cska Mosca (Rus)
Lione (Fra) - Villarreal (Spa)
Real Sociedad (Spa) - Salisburgo (Aut)
Partizan Belgrado (Ser) - Viktoria Plzen (Cze)
Steaua Bucarest (Rom) - Lazio (Ita)
Ludogorets (Bul) - Milan (Ita)
Astana (Kaz) - Sporting Lisbona (Por)
Ostersunds (Sve) - Arsenal (Ing)
Marsiglia (Fra) - Braga (Por)

1 commento:

Rudy ha detto...

Si giocasse oggi quasi sicuramente avrebbe la meglio l'Atalanta, fra due mesi... chi lo sa.
Per il resto sorteggio alla nostra portata.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!