GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 26 giugno 2016

L’IRLANDA SOGNA PER UN’ORA, POI IL BRUSCO RISVEGLIO

EUROPEI DI CALCIO “FRANCIA 2016” – Ottavi di Finale
FRANCIA-IRLANDA 2-1
2’ Brady (rig.) – 58’ Greizmann – 61’ Griezmann

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Sagna, Rami, Koscielny, Evra; Pogba, Kanté (dal 1' s.t. Coman, dal 48' s.t. Sissoko), Matuidi; Griezmann, Giroud (dal 28' s.t. Gignac), Payet. (Mandanda, Costil, Mangala, Jallet, Umtiti, Digne, Cabaye, Schneiderlin, Martial). C.t. Deschamps
IRLANDA (4-3-3): Randolph; Coleman, Duffy, Keogh, Ward; Hendrick, McCarthy (dal 26' s.t. Hoolahan), Brady; Long, Murphy (dal 20' s.t. Walters), McClean (dal 24' s.t. O'Shea). (Westwood, Given, Clark, Whelan, Christie, Meyler, Keane, Quinn, McGeady). C.t. O'Neill.
ARBITRO: Rizzoli (Italia)

Dura un’ora il sogno dell’Irlanda di battere i padroni di casa della Francia e conquistare una storica qualificazione ai quarti di finale dell’Europeo. Poi , intorno al quarto d’ora della ripresa un uno-due micidiale di Griezmann ribalta il gol di Brady che dopo appena due minuti di gioco aveva portato in vantaggio i nordilandesi e spedisce la Francia ai quarti e l’Irlanda a casa.
C'è giusto il tempo di mettersi comodi prima che Pogba butti giù Long in area di rigore e Rizzoli conceda il penalty (e un arbitro italiano che dà un rigore contro un giocatore juventino è già di per sé una grande novità).
Sono passati un minuto e 58 secondi quando il pallone calciato da Brady dà un bacio al palo prima di infilarsi in rete. Il suo goal è il più veloce nella storia degli Europei dopo quello di Kirichenko in Russia-Grecia del 2004.


I Bleus reagiscono con veemenza, ma concedono molto e l'Irlanda per poco non raddoppia con Murphy, che però non aveva fatto i conti con un grande Lloris. Prima dell'intervallo Payet infiamma lo stadio con una percussione delle sue, ma la conclusione del numero 8 francese viene ribattuta dal muro irlandese.

Nell'intervallo Deschamps rimescola le corte, inserisce Coman al posto di Kanté e passa al 4-2-3-1. E' la mossa vincente. Griezmann ale spalle di Giroud diventa devastante, torna ad essere quello dell'Atletico Madrid e taglia a fette la difesa dell'Irlanda, irriconoscibile nel secondo tempo.
L’attaccante dei colchoneros trova prima il pari in un'azione fotocopia a quella contro l'Albania e poi raddoppia (tre minuti dopo) sfruttando la sponda area di Giroud, che lo mette di fronte a Randolph. Griezmann diventa così il primo giocatore francese a realizzare una doppietta in un Europeo dopo Henry nel 2004.
La rimonta lampo ammazza psicologicamente l'Irlanda, che rimane anche in dieci per l'espulsione di Duffy. Il centrale irlandese stende lo scatenato Griezmann lanciato a rete e si becca il rosso diretto da parte di Rizzoli. La superiorità numerica permette ai Bleus di giocare sul velluto e sfiorare anche il tris.
La Francia batte l'Irlanda e vola ai quarti. I galletti tornano a vincere una partita nella fase ad eliminazione diretta in un Europeo dopo ben 16 anni. La Francia infatti non vinceva uno scontro in questa fase da Euro 2000: l'ultimo successo registrato era infatti quello nella famosa finale contro l'Italia, che portava i sigilli di Wiltord e Trezeguet.
Nel 2004 la Francia campione in carica fu eliminata dalla rivelazione Grecia, mentre nel 2008 fu mandata a casa nella fase a gironi proprio dagli azzurri nella terza partita decisiva. Nel 2012 vittoria netta della Spagna ai quarti di finale e nazionale francese ancora eliminata.
Ora l’approdo ai quarti e la scoperta di un nuovo eroe. Che non è quel Pogba tanto sponsorizzato, ma quel Griezmann che in punta di piedi si è preso la scena e ora ha tutta la Francia ai suoi piedi. Il nuovo eroe francese è lui.


2 commenti:

Lady Marianne ha detto...

Per un ora ho sperato fortemente che l'Irlanda facesse fuori i galletti. Poi purtroppo sto Griezmann ha deciso di fare l'eroe...
Spero che stanotte venga colpito da un improvviso attacco di dissenteria, sto francese di m...

Rudy ha detto...

Anche io ho sperato fortemente che i francesi andassero fuori. Ma temo che arriveranno fino in fondo...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!