GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 16 aprile 2016

CONTRO TUTTI: ECCO LE PARTITE CHE MI PIACE VINCERE

Il pronostico è contro di noi. Inutile girarci intorno. Il Napoli sta facendo una stagione strepitosa e noi viviamo di alti e bassi. Se c’è una favorita questa sera è sicuramente il Napoli. Come se non bastasse ci hanno mandato ad arbitrare quel “simpatico ometto” di Gianluca Rocchi. Uno che non ha proprio una tradizione favorevole contro di noi e tra i suoi principali disastri anti-Inter c’è anche quel famosissimo Inter-Napoli finito 0-3 con il nostro caro Rocchi che dispensava rigori per falli fuori area e, tanto per cambiare, sventolava cartellini rossi all’indirizzo dei giocatori nerazzurri (appena ho letto che era stato designato per Inter-Napoli ho pensato ad uno scherzo di qualche buontempone, ma poi mi sono accorto che il pesce d’aprile era passato già da un paio di settimane).
Insomma le prospettive non sono proprio rosee. Proprio per questo con l’avvicinarsi della sfida inizia a salire l’adrenalina. Sento che è una di quelle partite da “uno contro tutti” e questa cosa mi esalta, mi gasa ancora di più. Perché sono proprio queste le partite che adoro vincere. Quando pensi che non potrai mai farcela e invece poi ce la fai.

I tre punti stasera sono di vitale importanza. La Roma rimane a +6, coltivare ancora sogni di Champions League mi sembra esagerato. Però è bene tenere sotto pressione i giallorossi. Quasi sicuramente non sbanderanno, ma se dovessero sbandare noi dobbiamo essere lì, pronti ad avventarci sulla preda come un falco. E se non sbandano c’è comunque un quarto posto da difendere con le unghie e con i denti. Dobbiamo fare nostri i tre punti, anche se questo vorrebbe dire fare un piccolo favore agli odiati rivali con la maglia non colorata.
Mancini quasi certamente riproporrà il 4-3-3 con D’Ambrosio, Miranda, Murillo e Nagatomo a formare il quartetto difensivo, Medel, Brozovic e uno tra Kondogbia e Melo in mezzo al campo e lì davanti Palacio, Ljajic ed Eder in corsa per un posto nel tridente con Icardi e Perisic.
I precedenti sono tutti dalla parte dei nerazzurri che hanno vinto 45 volte su 68, pareggiando in altre 16 occasioni e perdendo appena 8 volte. Il trend degli ultimi confronti non sorride però ai nerazzurri che hanno vinto solo una delle ultime quattro sfide andate in scena a San Siro contro il Napoli. L’ultima vittoria infatti è del 9 dicembre 2012 quando Guarin, Milito e Cavani fissarono il risultato sul 2-1 finale. Fu quello l’ultimo sussulto dell’Inter stramaccioniana che concluse al nono posto quella stagione. Nelle ultime due stagioni è finita invece in parità.
Stasera dunque bisogna portare a casa la vittoria. Detto così sembra facile. In realtà contro questo Napoli è tutt’altro che semplice. Pur senza Higuain (che ieri si è visto ridurre le giornate di squalifica da quattro a tre) i partenopei sono una squadra molto temibile. E non è certo un caso se stanno tenendo il passo della Juventus capolista (e magari senza alcuni errori arbitrali sarebbero anche in testa). Noi siamo quel che siamo. L’Inter brillante di marzo è già diventata più opaca. La sconfitta casalinga contro il Torino e la vittoria senza convincere di Frosinone non sono certo un buon segnale. Ma noi non abbiamo certo intenzione di mollare. Faremo la nostra gara e cercheremo in tutti i modi di portare a casa questi tre punti pesantissimi (o perlomeno è quello che ci auguriamo noi tifosi nerazzurri). Avremo la meglio contro tutto e tutti. Come piace a me. Abbasso Napoli, Rocchi arbitro cornuto, Juve Merda. FORZA INTER !!!



10 commenti:

Mark della Nord ha detto...

Non credo che siamo sfavoriti, pur con tutti i problemi che abbiamo: il Napoli è Higuain-dipendente.
Secondo me ce la giochiamo a meno che l'arbitro non ne faccia una delle sue.
Visti i trascorsi è lecito temerla.

Nerazzurro ha detto...

Ancora Rocchi!!! E' vergognoso che ci rifilino sempre gli stessi arbitri e che la dirigenza non si lamenti minimamente. Certi arbitri non li vogliamo. Punto.

BlackWhite ha detto...

Mettete già le mani avanti per giustificare un eventuale conto sconfitta?
Non siete nemmeno coerenti, dite sempre che gli arbitri favoriscono la Juventus e ora, secondo il vostro parere, dovrebbero aiutare il Napoli che è una diretta concorrente della Juve.

Winnie ha detto...

Non giustifichiamo nessuna sconfitta. Mettiamo in conto cosa può succedere se designano Rocchi per arbitrare l'Inter. Stiamo parlando di fatti concreti, di episodi, di arbitraggi che palesemente e ripetutamente ci hanno danneggiato.
Ma a voi la cosa non tange minimamente, il vostro rapporto con gli arbitri è diverso.

Winnie ha detto...

Riguardo alla partita, sono daccordo con Mark: non partiamo sconfitti in partenza. Possiamo giocarcela alla pari. All'andata pur in 10 contro 11 sfoderammo una grande prestazione e sfiorammo anche il pareggio.

Entius ha detto...

All'andata era un'altra Inter... Purtroppo...

Collettivo Contro i Ladri di Scudetti ha detto...

Scusate se insisto, ma non volete farmi credere che è una casualità il fatto che per il quarto turno consecutivo ci sono episodi che favoriscono (direttamente o indirettamente) la Juventus? Il primo gol dell'Inter stasera era da annullare per un fuorigioco che avrebbe visto anche Bocelli.
E meno male che Rocchi doveva danneggiare voi....

Gaetano ha detto...

Povero Collettivo.
Stai talmente male che ogni decisione errata di un arbitro nn favorisce la squadra che in quel momento ne beneficia, ma la Juventus.
Sei un comico degno di Zelig.
Stai a vedere che se la tua fidanzata/moglie ti lascia,la colpa è della Juve.
L'1-0 è scaturito da un fuorigioco impercettibile di Icardi, ma pur sempre un fuorigioco.
Detto che neppure un ipermetrico avrebbe potuto vederlo, fa specie la solita, ma nn una novità, disparità di trattamento nel valutare gli episodi.
Ricordo un gol di Llorente in fuorigioco di 21cm salvo poi essere ridicolmente smentiti tutti, evidenziato con un telescopio preso in prestito dalla NASA. Interpellanze Parlamentari, richieste al Tribunale dei diritti civili di Ginevra e chi più ne ha più ne metta.
Per nn parlare dei solito giornali faziosi usciti il giorno dopo con tanto di gigantografie in prima pagina.
Caro collettivo, il destino è strano, chi la fa l'aspetti.
Come vedi episodi del genere sono di difficile valutazione per chiunque e si puo sbagliare, ma nn ne avevo dubbi.
Sull'aspetto anticipo/posticipo un'altra mazzata..Vi siete sempre lamentati che giocando dopo la Juve eravate sfavoriti....giocate prima e perdete.
Avete dimostrato di non essere una squadra ma di essere un 10+1.Senza El Pipita siete una buona squadra ma nulla più.
Dai su coraggio, oggi pomeriggio taccuino alla mano, segnati tutti gli episodi pro Juve, a partire dall'occhiolino e dal sorriso che Buffon farà all'arbitro e agli assistenti durante il lancio della monetina....e fai attenzione che non sia taroccato, tipo testa testa o croce croce, altrimenti ci sarebbe da fare una petizione!!
Buona Domenica Collettivo
Buona Domenica a tutti

Gaetano ha detto...

@Collettivo
Hai visto che vergogna?
Ancora una volta una decisione che nn lascia dubbi....la mancata espulsione di Manolas x fallo da ultimo uomo è un palese ulteriore aiuto alla Roma.
Giocando contro il Napoli con il suo difensore centrale titolare, ci saranno maggiori probabilità di fermare il Napule ed avvantaggiare la Juve.
Ti piace come teoria?
Non fa una grinza

Gaetano ha detto...

@Collettivo
Scusami volevo dire un palese ulteriore aiuto alla Juve.
Mi sono distratto ed ho scritto Roma, ma la decisione avvantaggia solo la Juve

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails