ARTICOLI RECENTI

mercoledì 12 agosto 2015

STORIE DI BIDONI - JOHN ALOISI

Acquistati con la fama di campioni in grado di fare la differenza e finiti presto nel dimenticatoio. Sono tanti i bidoni arrivati in Italia preceduti e/o seguiti da grandi titoli di giornali e grandi aspettative dei propri tifosi e andati via senza troppo rimpianti. Elencarli tutti è impossibile, proveremo a ricordarne qualcuno.

JOHN ALOISI
Luogo di Nascita: Adelaide (Australia)
Data di Nascita: 05/02/1976
Ruolo: Attaccante
Squadra: Cremonese

Dopo il fatidico esordio nella massima Serie australiana, “Long” John Aloisi viene notato dai belgi della Standard di Liegi, che lo portano ancora minorenne in Europa; pochi mesi dopo viene ceduto all’Anversa, dove resta fino al 1995. Arrivato a Cremona alla tenera età di 20 anni nel Novembre dello stesso anno, fece il suo debutto nella schiacciante vittoria per 7 a 1 contro il Bari, che è entrata nella storia come la miglior goleada dei grigiorossi in Serie A. Il giovanotto australiano segnò dopo pochi minuti: un esordio quindi molto promettente! Purtroppo mise a segno un solo altro gol in tutto l’arco del restante campionato. Stabilisce comunque un record, tuttora imbattuto: il più veloce gol in Serie A di un calciatore straniero.
Rimasto nella squadra lombarda anche dopo la retrocessione, la dirigenza puntò su di lui per far coppia col panzer Walter Mirabelli, bomber affermatosi in C1 con l’Ascoli. Il caso volle che anche in quella stagione John, pur giocando più o meno da titolare, realizzò la miseria di 2 reti, che fecero da contorno alla mesta retrocessione in Serie C1 della Cremonese, la seconda consecutiva. Molto attratto dalla bellezza delle ragazze cremonesi, il “cangurotto” in altre piazze l’avrebbero fischiato a più non posso, ma i tifosi grigiorossi erano molto calmi, quasi rassegnati in quel periodo.
Aloisi sbarca quindi in Inghilterra (prima nella First Division e poi in Premier League ) e dal 2001 gioca nella Liga spagnola, segnando qualche golletto in più rispetto ai tempi di Cremona (senza sforzarsi troppo). Nel 2007 decide di porre fine alla sua esperienza in Europa, e torna a giocare in Patria.
 Articolo tratto da: www.calciobidoni.it

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

2 commenti:

Mino ha detto...

Eppure mi pare di ricordare che non fosse così scarso. Era addirittura nel giro della Nazionale Australiana...

Mino ha detto...

Scusate, forse mi confondo con Frank Farina...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!