GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 8 febbraio 2015

GUARIN-ICARDI, L'INTER INVERTE LA ROTTA (o almeno speriamo...)

Serie A 2014-2015 – 22^ Giornata
INTER - PALERMO 3 - 0
16' GUARIN - 65' ICARDI – 88’ ICARDI

INTER (4-3-1-2) Handanovic; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo (dal 36' Dodò); Guarin, Medel, Brozovic; Shaqiri (dal 39' s.t. Kovacic; Icardi, Palacio (dal 37' s.t. Campagnaro).
A Disposizione: Carrizo, Berni, Podolski, Kuzmanovic, Obi, Puscas, Hernanes, Bonazzoli.
All.: Mancini.
PALERMO (3-5-2) Sorrentino; Terzi, Gonzalez, Daprelà; Morganella (dal 30' s.t. Rispoli), Rigoni, Jajalo (dal 21' s.t. Belotti), Barreto, Lazaar (dal 32' s.t. Emerson); Vazquez, Dybala.
A Disposizione: Ujkani, Fulignati, Milanovic, Joao Silva, Della Rocca, Bolzoni, Chochev, Quaison, Ortiz.
All.: Iachini.
ARBITRO Guida di Torre Annunziata.

Un’Inter vincente e abbastanza convincente. Finalmente. Contro il Palermo i nerazzurri portano a casa i tre punti che interrompono la striscia negativa (tre sconfitte consecutive tra campionato e Coppa Italia) e ridanno morale all’ambiente.
Mancini vara il 4-3-1-2 con Santon preferito a Dodò, Medel, Brozovic e Guarin in mezzo al campo e Shaqiri trequartista dietro la coppia Icardi-Palacio
Nerazzurri subito aggressivi e decisi. E dopo un quarto d’ora di equilibrio arriva il vantaggio. Brozovic si guadagna un corner che Shaqiri pennella per Guarin, bravo a prendere il tempo a Daprelà e battere Sorrentino con un bel colpo di testa. L'Inter prova ad approfittare del vantaggio e a chiudere la gara ma il Palermo va vicina al pareggio con Rigoni e Dybala.

Shaqiri invoca un rigore per mani dello stesso Daprelà mentre Brozovic pennella per la testa di Palacio che però non trova la porta. Nel mezzo un fallo di Morganella, già ammonito, che andrebbe punito col giallo. Poco dopo la mezz'ora Nagatomo si fa male alla coscia destra. Mancini è costretto a giocarsi la prima sostituzione con Dodò. Fino all’intervallo succede poco altro.

Il Palermo rientra in campo nella ripresa con un altro spirito. E va vicinissimo al pareggio. Dal limite Vazquez potrebbe tirare ma serve Barreto, anche lui altruista nel cercare Dybala su cui esce alla disperata Handanovic. Palla di nuovo a Vazquez che trova il palo interno, con Dybala che da un metro sbaglia incredibilmente il tap in di sinistro.
Dall’altro lato è Icardi a prendere un palo interno su colpo di testa da cross di Guarin. E sul corner Ranocchia centra la parte alta della traversa. Il gol del raddoppio è nell'aria e dopo due legni l’Inter lo trova al 65esimo con Icardi che di destro batte Sorrentino sul cross di Guarin prolungato da un generosissimo Palacio.
L’Inter è in pieno possesso della gara e il Palermo, nonostante l’ingresso di Belotti e uno schieramento più offensivo, non riesce a rendersi pericoloso. Dopo un assist di Brozovic che Icardi non sfrutta al meglio, a pochi minuti dal 90esimo arriva il tris nerazzurro con Guarin che pennella per la testa di Maurito Icardi che infila la doppietta personale.
Finisce 3-0. L’Inter porta a casa i tre punti e, come scritto all’inizio, inverte il trend negativo delle ultime gare. Positiva nel complesso la prestazione di tutta la squadra, a partire da Brozovic, decisamente tra i migliori della gara, bene anche Shaqiri, mentre in difesa qualche brivido arriva sempre.
Ora sarà fondamentale dare continuità alle prestazioni e ai risultati ed evitare che, come successo un mese fa, ad una buona gara con vittoria seguiranno prestazioni opache e risultati deludenti. Ancora una volta vogliamo sperare che questa possa essere la partita della svolta. Le prossime tre gare (tutte e tre in trasferta) con Atalanta, Celtic e Cagliari ci potranno dire se la speranza è rimasta un’illusione o se è diventata finalmente concreta realtà.

3 commenti:

Nerazzurro ha detto...

Ancora preoccupato o adesso sei più tranquillo? :-) Forza Inter!!!

Anonimo ha detto...

Meno male che abbiamo vinto. In determinati momenti la prestazione (comunque positiva) passa in secondo piano. I 3 punti contavano e sono arrivati.
Sempre forza Inter!!
Juan

Entius ha detto...

X Nerazzurro. Sì, decisamente più tranquillo. :-)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails