GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 8 marzo 2011

PIGLIATUTTO INTER, TRIONFA ANCHE NEL TORNEO DI VIAREGGIO

La 63ª edizione del "Torneo di Viareggio" si tinge di nerazzurro. Nella finale disputatasi a Livorno l’Inter guidata da Fulvio Pea si aggiudica il trofeo per la sesta volta battendo 2-0 la Fiorentina con una doppietta di Simone Dell’Agnello, capocannoniere del torneo e premiato come miglior giocatore della manifestazione. Insieme all’attaccante di origini livornesi è stato premiato anche il portiere nerazzurro Francesco Bardi (anche lui livornese doc) come rivelazione del torneo.
E’ stata l’occasione per vedere all’opera molti ragazzi nerazzurri di cui si dice un gran bene. I difensori Faraoni e Benedetti, il talentuoso Alibec (autore di 5 gol), il terzino Natalino, già nel giro della prima squadra, il centrocampista Crisetig oltre ai già citati Dell’Agnello e Bardi, vere sorprese della manifestazione.
I nostri ragazzi hanno conquistato il torneo battendo nel proprio girone il Leichhardt (3-0, gol di Alibec, Knasmullner e Dell'Agnello), l'Esperia Viareggio (4-0, doppietta di Alibec e di Dell’Agnello) e la Rappresentativa Serie D (2-1 ancora Dell’Agnello e Alibec). Agli ottavi hanno superato il Prato di misura (1-0, Alibec), e sempre di misura è stato battuto il Genoa ai quarti (1-0, Dell’Agnello). In semifinale contro l'Atalanta dopo che i tempi supplementari erano finiti 0-0, ai rigori è salito in cattedra il portiere Bardi che con le sue parate ha permesso ai nerazzurri di giungere in finale dove, come già detto, hanno conquistato il trofeo grazie alla splendida doppietta di Dell’Agnello.
Complimenti ai ragazzi nerazzurri e speriamo che per loro sia solo il primo di tanti altri trionfi.
FORZA INTER !!!


VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Siti

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Simone ha detto...

Penso che Faraoni, Benedetti e Natalino fra un paio di anni entreranno in pianta stabile nella prima squadra e insieme a Ranocchia (e magari Santon...) formeranno una difesa tutta azzurra. E in porta Viviano o proprio Bardi che è stato uno dei protagonisti assoluti di questo torneo.

Winnie ha detto...

Abbiamo una vera e propria miniera d'oro. I vari Alibec, Dell'Agnello, Crisetig, Faraoni, Benedetti, Natalino, Bardi, Gallinetta, potranno affermarsi nell'Inter o essere usati come merce di scambio per arrivare ad altri obiettivi (per esempio, con Acquafresca, Bolzoni, Meggiorini e Bonucci abbiamo preso Thiago Motta e Milito)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails