GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 29 ottobre 2010

RAGAZZI, LI FACCIAMO QUESTI TRE PUNTI?

Archiviata, non senza qualche rammarico, la sfida contro la sampdoria, l’Inter cerca il pronto riscatto affrontando l’altra squadra genovese, il Genoa di Gasperini che finora ha avuto un inizio di stagione balbettante.
Benitez, sempre alle prese con gli infortuni si affida ai giovani. Stasera infatti mancherà Chivu e quasi certamente toccherà a Santon sostituirlo. Difficilmente, con il centrocampo a pezzi, il tecnico spagnolo deciderà di arretrare capitan Zanetti sulla linea difensiva.
Pertanto Santon in difesa a completare il reparto con Maicon, Lucio e Samuel, centrocampo con Zanetti e Cambiasso e linea offensiva con Sneijder, Coutinho e uno tra Pandev e Biabiany a sostenere Re Leone Eto’o.
Tra i convocati tornerà finalmente Milito. Il Principe però quasi certamente si accomoderà in panchina e troverà spazio nella ripresa, magari per far rifiatare il compagno di reparto Eto’o.
Difronte troveremo un Genoa che, come detto, finora non ha brillato particolarmente. Ma purtroppo ogni partita fa storia a sé e l’Inter ha alternato alti e bassi in questo scorcio di stagione. Che ci sia il gioco, la manovra e il possesso palla non ci sono dubbi ma a me tifoso non frega nulla di questo. Per noi tifosi conta solo vincere, preferiamo soffrire, rischiare di crollare ma al novantesimo uscire vittoriosi dal campo. Almeno io la vedo così e leggendo i vari commenti sul web mi è sembrato di capire che molti la pensano così.
Perché purtroppo nella storia e nell’albo d’oro non rimangono il bel gioco e il possesso palla ma i risultati. L’Inter di Mourinho non era bella da vedere però vinceva. Per esempio al Camp Nou, nella semifinale di ritorno della Champions League, attuammo un catenaccio da anni’60. Ma alla fine siamo andati in finale e abbiamo vinto la coppa. Chissenefrega del catenaccio, dopo pochi mesi se ne sono scordati tutti e se qualcuno ce lo ricorda, gli risponderemo che il fine giustifica i mezzi.
Benitez ha avuto il merito di darci un gioco e di mostrarci un’Inter bella da vedere ma ora vogliamo la concretezza. Vogliamo i gol, vogliamo i tre punti.
Ragazzi, che facciamo? Continuiamo a perderci nel titic-titoc o iniziamo a buttarla dentro? Couty, vogliamo provare a fare gol? Wesley, interrompiamo sto digiuno? Goran, ti ricordi come si segna? Ragazzi, li facciamo questi tre punti?
FORZA INTER !!!

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

4 commenti:

Winnie ha detto...

Il bel gioco e il possesso palla ha senso se alla fine la butti dentro e vinci. Altrimenti serve a molto poco.

LeNny ha detto...

Giustissima considerazione Winnie. :)
Il caro MOU l'aveva capito... Chissà quanto deve passare ancora prima che gordito Benitez se ne renda conto.

Un saluto.

:)

Entius ha detto...

Lenny, sbaglio o dalle tue parole ho colto una certa antipatia verso Benitez?

LeNny ha detto...

Entius, non sbagli affatto. Non mi è mai piaciuto e più passano le partite e più l'antipatia diventa profonda. Sta distruggendo tutto quello che di buono aveva questa squadra. Si ostina a giocare alla sua maniera senza capire che sta regredendo ogni giornata. E poi la questione infortuni... Cosa è successo in preparazione? Possibile che succedano tutti questi infortuni? Non pone rimedio a nulla. Avrai notato che non scrivo più articoli sulla Beneamata e non monto più filmati... Mi limito a qualche foto o fotomontaggio ed esprimo il mio pensiero nel titolo. Quest'uomo mi sta facendo passare la voglia di seguire la squadra.

Ho letto il tuo articolo sulla partita di stasera: sei stato fin troppo buono. Abbiamo fatto pena dall'inizio alla fine e dobbiamo ringraziare il loro portiere per la mega papera. Possibile che non sappiamo più giocare?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails