GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 20 ottobre 2010

E' CALCIO SPETTACOLO INTER, POKER CON BRIVIDO

Champions League 2010-2011 – Girone A Terza Giornata
INTER - TOTTENHAM 4 - 3
2' ZANETTI - 11' ETO'O (Rig.) - 14' STANKOVIC - 35' ETO'O - 51’ Bale – 90’ Bale – 91’ Bale

INTER: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu (dal 16’ s.t Pandev); Zanetti, Stankovic (dal 5’ s.t. Santon); Biabiany (dal 3’ s.t. Cordoba), Sneijder, Coutinho; Eto’o
A disposizione: Castellazzi, Materazzi, Muntari, Cambiasso.
All. Benitez.
TOTTENHAM: Gomes; Hutton, Bassong, Gallas, Assou-Ekotto; Lennon, Huddlestone (dal 35’ s.t. Palacios), Jenas, Bale; Modric (dal 10’ p.t. Cudicini); Crouch (dal 22’ s.t. Keane).
A disposizione: Kaboul, Bentley, Kranjcar, Pavlyuchenko.
All. Redknapp.
ARBITRO: Skomina (Slo).

La partita che non ti aspetti. Dopo un minuto e mezzo capitan Zanetti dà ad Eto’o che lancia nello spazio il capitano. Il grande Zanetti si inventa un gol straordinario da vero campione (l’avesse fatto Ibrahimovic o Krasic domani i giornali sarebbero usciti con dei titoloni definendolo “una prodezza di rara bellezza”).
Passano pochi minuti e Biabiany, preferito a Pandev, lanciato a rete viene atterrato in area dal portiere che in disperata uscita sul giocatore francese lo falcia in pieno. L’arbitro non può fare altro che espellere l’estremo difensore inglese e concedere il penalty ai nerazzurri. Dal dischetto Eto’o conferma la sua media realizzativa. Passano pochi minuti ed è Stankovic a chiudere un triangolo con Eto’o mettendo alle spalle dell’ex rossonero Cudicini. Non è passato nemmeno un quarto d’ora dall'inizio e la partita è praticamente conclusa.
Per tutto il primo tempo l’Inter pigia sull’acceleratore e dà spettacolo. Sfiora la rete, trova il poker con Eto’o (ancora lui) beccato alla grande da Coutinho, sfiora il quinto gol con Maicon (Cudicini risponde alla grande).
Come prevedibile l’Inter nella ripresa tira il freno a mano, è meno incisiva, sfiora il gol in un paio di occasioni ma Gale riesce a trovare il gol su una veloce ripartenza inglese.
Nel finale poi arriva un piccolo brivido con Gale che va a segno ancora due volte. Ma non c’è più tempo. L’Inter vince e porta a casa tre punti pesanti per la qualificazione.
Ho visto una bella Inter. Ha espresso un buon calcio, si è resa pericolosa in più occasioni, per 45 minuti ha dato spettacolo di alto livello. Peccato per quel brutto finale che ridimensiona la gara eccezionale che hanno giocato i nostri ragazzi.
Ma non facciamoci ingannare dai soliti rosiconi juventin-milansiti o dai pessimisti nerazzurri. Nel finale ci siamo addormentati più del previsto ma non sono preoccupato. E’ stato solo un calo di tensione, niente di più. L’Inter ha fatto una bella gara, ha dimostrato di essere una squadra forte e di poter dire la sua nella competizione. Abbiamo infilato otto gol nelle due partite casalinghe di Champions League e abbiamo un discreto margine sulla terza (se non erro 5 punti su Twente e Werder Brema).
Siamo i campioni d’Europa e stiamo dimostrando di avere tutte le carte in regola per poter ritentare la scalata al massimo trofeo continentale. Batterci non sarà per niente facile.
FORZA INTER !!!

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

5 commenti:

Matrix ha detto...

Vabbè, mettiamo da parte il finale di merda. Strepitosi!!! Il primo tempo abbiamo offerto spettacolo di alto livello.
Che gran giocatore quel ragazzino che ha fatto un gol da fuoriclasse dopo due minuti. Ha un gran futuro davanti... FORZA INTER !!!

Brother ha detto...

In televisione parlavano come se avessimo perso. Invece va benissimo. Anzi vi dirò che questo ci tiene svegli per il futuro. Se non stavamo 4 a 0 di sicuro non gli lasciavamo fare gol, però in fase difensiva resto perplesso...

Winnie ha detto...

I minuti finali sono stati bruttissimi. E' vero non influiscono sul giudizio della prestazione della squadra però caspiterina fanno girare le scatole, e parecchio. Anche perchè sono tutti e tre simili e non puoi rpendere tre gol uguali. E' da pivelli !!!

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Immaginando un secondo tempo privo di emozioni mi sono guardato il Barca: presumo che sia stato un comprensibile calo di concentrazione a farvi beccare tre gol, fossi in voi non mi preoccuperei...ciao!

Vincenzo ha detto...

Straquoto la tua analisi della gara. Il finale non puo compromettere quanti di buono e spettacolare fatto dall'Inter nel resta della gara, soprattutto nel primo tempo.

Preoccuparci de che???

Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails