GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 18 settembre 2010

IL PENTIMENTO DEL MATURO BALOTELLI. E' SINCERO?

Sull’Inter. "All'Inter devo quasi tutto, non lancerei più la maglia nerazzurra a terra".
Sul Milan. “Io porto rispetto a Moratti, ma se mi è sempre piaciuto il Milan non vedo perchè non posso dirlo. Se ho sofferto da milanista all'Inter? Nessuna sofferenza, all'Inter devo quasi tutto, ho passato degli anni fantastici, solo l'ultimo periodo ho capito che dovevo cambiare aria, ed è andata così. Ma con la squadra non ho avuto problemi praticamente con nessuno".
Su Mourinho "Se mi ha chiamato? Sì, mi ha chiamato prima di andare al City. Se mi ha chiesto di andare al Real? Chiedilo a lui. Una volta mi ha detto: sei così forte che a me servi in campo solo 20'. Come persona ognuno ha il suo punto di vista, ma come allenatori lui e Mancini sono dei numero uno".
Sul suo futuro "Io non perdo anni, sono sicuro. Forse qualche volte potrò sporcare la mia immagine, ma a rovinare la mia carriera non ci penso neanche, non ce la farà nessuno. Voglio avere una grande carriera, nessuno me lo deve negare”.
Sono senza parole. E’ un Mario Balotelli nuovo quello che esce fuori da questa intervista rilasciata a Deejay Football Club. Il giocatore sembra più maturo, ha parole di elogio per Mourinho e si pente del brutto gesto che fece al termine di Inter-Barcellona.
Solo un dubbio: è tutta farina del suo sacco o qualcuno (uno a caso, Mino Raiola) gli ha messo in bocca quelle frasi?



VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU



Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Vincenzo ha detto...

Io opto per la seconda. La maturità si dimostra con gli atteggiamenti, non a parole.

Ciao.

Winnie ha detto...

Opterei anche io per la seconda. Non si cambia totalmente in così poco tempo. Sembra di rileggere quel comunicato di aprile quando si scusò con la società e venne reintegrato in sqaudra.

Nerazzurro ha detto...

Ma perchè? Avete dubbi? (si, vabbè. Entius sicuramente).
E' scontato che siano parole messe in bocca da altri.
E come faceva notare Winnie non è nemmeno la prima volta.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails