ARTICOLI RECENTI

sabato 18 settembre 2010

QUESTO MILAN FA PAURA. A CHI?

Milan-Catania 1-1 27’ Capuano – 45’ Inzaghi
Un punto in due partite. Tra l’altro erano due partite abbastanza facili. Una squadra che punta vincere lo scudetto (e non solo) non può certo preoccuparsi di una neopromossa (Cesena) e di una squadra che lotterà per la salvezza (Catania).
Ma siamo sicuri che questo Milan sia davvero forte? Ma siamo sicuri che basta avere in squadra 3-4 campioni per portare a casa le partite e i trofei?
Ah, vorrei sottolineare che, in mezzo a tanti campioni, è toccato al vecchio Pippo Inzaghi togliere le castagne del fuoco.
Questo Milan mette proprio paura. Resta da capire se a impaurirsi sono gli avversari o i tifosi rossoneri…

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Michele ha detto...

Siamo ancora in una fase di “lavori in corso”. Appena troveremo la quadratura del cerchio saranno c…i amari per tutti !!!

Nerazzurro ha detto...

Non voglio pensare le critiche e i processi che sarebbero stati fatti se fosse stata l’Inter a fare un punto tra Cesena e Catania. Invece nel caso del Milan tutto tace. Anzi magari domani usciranno i titoloni che esaltano Inzaghi e del flop rossonero nessuno ne parlerà.

Rudy ha detto...

Tanti campioni non vuol dire vincere sicuramente.
Guardate il Real dei galacticos per esempio.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!