GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 6 giugno 2010

L'ITALIA SI AFFIDA ALLA CABALA. A QUESTO SIAMO ARRIVATI?



SVIZZERA-ITALIA 1-1 10’ Inler – 14’ Quagliarella
Il gioco non c’è (per la verità è assente ingiustificato da due anni), i campioni nemmeno perché il signor Lippi ha preferito portarsi dei (ex) giocatori stagionati e ben cotti e allora nella speranza che la buona sorte che l’accompagna da due anni non l’abbandoni sul più bello, all’Italia di Lippi non rimane che affidarsi alla cabala e ai ricorsi storici.
Ieri sera 1-1 nell’ultima amichevole prima del Mondiale contro la Svizzera come avvenne anche nel 1982 e nel 2006.
A questo siamo arrivati? A sperare nella cabala? Ad affidarci ai ricorsi storici? E’ così che si difende un titolo mondiale? E’ così che si battono Argentina, Inghilterra, Spagna, Brasile e via discorrendo?
Scusate, non lo sapevo. Io scioccamente pensavo che per vincere un Mondiale ci volesse una grande squadra, dei giocatori in forma, dei fuoriclasse e una manovra di gioco.

VOTA QUESTO POST CLICCANDO QUI E QUI OK NOTIZIE




***************************************************************************



Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! ***************************************************************************

2 commenti:

Piero ha detto...

Se bisogna affidarsi nella cabala per sperare di far bene al Mondiale, come direbbe il grande Troisi, "Non ci resta che piangere..."

Michele ha detto...

Credo che stiate solo esagerando. In fondo 4 anni fa non andava certo meglio. Abbiate fede, faremo un grande Mondiale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails