ARTICOLI RECENTI

sabato 9 febbraio 2019

INTER, TORNA IL GOL E TORNANO I TRE PUNTI

Serie A 2018-2019 – 23^ Giornata
PARMA - INTER 0 - 1
79' L. MARTINEZ

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka (38' st Sprocati), Scozzarella (32' st Stulac), Barillà; Gervinho, Inglese, Siligardi (13' st Biabiany).
A disp.: Frattali, Bagheria, Gobbi, Gazzola, Machin, Rigoni, Diakhate, Dezi, Ceravolo.
All.: D'Aversa
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Joao Mario (32' st Lautaro Martinez), Nainggolan (43' st Gagliardini), Perisic; Icardi (48' st Cedric).
A disp.: Padelli, Miranda, Ranocchia, Dalbert, Candreva.
All.: Spalletti
Arbitro: Irrati

Un gol di Lautaro Martinez al minuto 79 regala all’Inter i primi tre punti della stagione e la fanno uscire dal brutto periodo di crisi in cui era finita. Il gol del bomber argentino, arrivato pochissimi minuti dopo essere entrato, è il giusto premio per un’Inter che dopo un primo tempo come sempre incolore, ha giocato una grande ripresa dove tutti hanno dato il meglio. Arrivano quindi tre punti fondamentali per tenere lontane Roma, Lazio e Milan (a -5 e -7). Unica nota positiva, il momento poco positivo di Maurito Icardi che neanche questa sera è riuscito a trovare il gol (non segna dal 15 dicembre). Per continuare nella corsa Champions League i nerazzurri hanno assoluto bisogno dei suoi gol e speriamo che si sblocchi al più presto.
Spalletti opta per Joao Mario nel tridente offensivo con Icardi e Perisic, mentre a centrocampo accanto a Brozovic giocano Naingollan e Vecino.
Il Parma inizia pressando tantissimo l'Inter, che va in grossa difficoltà. Con il passare del tempo i nerazzurri prendono le misure, ma i padroni di casa rimangono comunque pericolosi in contropiede. Il protagonista è sempre Gervinho, imprendibile per la difesa quando lanciato in velocità. Al 22esimo dopo uno slalom nella retroguardia avversaria scarica un destro potentissimo che fa tremare la traversa. L'Inter risponde alzando il baricentro, ma non ha grandi idee davanti, se non qualche cross dalla trequarti verso Icardi.
L'Inter che torna in campo dopo l'intervallo è un'altra Inter. Aggressiva, più verticale, con movimenti meno scolastici. Al 55esimo va anche in vantaggio con un tocco di D'Ambrosio su calcio d'angolo. Ma Irrati annulla dopo aver visto le immagini al Var: c'è un fallo di mano del terzino. Gli ospiti non si perdono d'animo e continuano a schiacciare il Parma. Spalletti mette dentro allora anche Lautaro Martinez per lottare lì al centro dell'area. E proprio il Toro al minuto 79, tre minuti dopo essere entrato, fa un gran movimento in area, Nainggolan lo serve e l'attaccante scarica un destro imparabile sotto la traversa. L'Inter continua a giocare bene: all'85esimo Vecino colpisce il palo a Sepe battuto. Il Parma non riesce a creare pericoli e l’Inter riesce a portare a casa i suoi primi tre punti dell’anno solare grazie ad un gol del suo bomber di scorta che interrompe un digiuno di 366 minuti.
Rispetto alla gara con il Bologna i nerazzurri hanno offerto una prestazione decisamente migliore (del resto fare peggio di una settimana fa era praticamente impossibile). Nel secondo tempo la squadra di Spalletti ha giocato un’ottima gara meritando i tre punti. Positivo Naingollan, finalmente ai suoi livelli, molto buono anche Perisic, solite conferme per Brozovic e Skriniar mentre Lautaro Martinez ha confermato di non essere assolutamente un altro Gabigol. Insomma il peggio sembra passato. Nella speranza che l’Inter continui nella strada ritrovata. FORZA INTER !!!

Inserisci il tuo indirizzo mail e non perderti i nuovi contenuti nerazzurri:


Servizio offerto da FeedBurner

3 commenti:

Matrix ha detto...

Direi vittoria meritata. Abbiamo giocato un ottimo secondo tempo e il gol di Lautaro Martinez è più che meritato. Una boccata d'ossigeno, ma ora dobbiamo riprendere a pedalare e non regalare più punti a nessuno.

Mattia ha detto...

L'Inter ha giocato un buon secondo tempo, ma il Parma ha giocato bene il primo tempo. Il pareggio era forse il risultato più giusto.

Nerazzurro ha detto...

@Mattia. Il Parma ha giocato bene il primo tempo, ma ha creato poco a parte la traversa di Gervinho, l'Inter invece ha chiuso il Parma nella sua metà campo. Ai punti ha meritato di più l'Inter.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails