ARTICOLI RECENTI

venerdì 11 gennaio 2019

STAVOLTA ICARDI HA RAGIONE (nonostante Wanda...)

"Ci sono club molto importanti interessati a Mauro e siamo molto lontani dall’arrivare a un accordo. Le cifre di cui si parla non sono vere e non ci è ancora arrivata una proposta soddisfacente da parte dell’Inter. Non neghiamo che si possa arrivare a un accordo, però ad oggi siamo molto lontani. Non ha senso rinnovare per lo stesso ingaggio che percepisce ora Mauro perché crediamo che sia arrivato a un livello superiore.” (Wanda Nara)

Voglio chiarire a tutti i lettori che leggono pseudogiornalisti e giornali seri che scrivono senza sapere o danno istruzioni di scrivere senza avere una reale idea dei fatti, che il mio rinnovo avverrà nel momento in cui l'Inter mi sottoporrà un'offerta corretta e concreta. Ci tengo a precisare che sono molto, ma molto felice e soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto insieme finora. Per questo sarà sempre Wanda Icardi a curare i miei e i nostri interessi fino a fine carriera". (Mauro Icardi)

"Presto ci incontreremo e parleremo del suo contratto" (Steven Zhang)

"Noi siamo assolutamente tranquilli e anche i tifosi possono stare tranquilli". (Beppe Marotta)

CONSIDERAZIONI SPARSE
Premesso che la Wanda procuratore mi sta abbastanza sulle balls, ritengo giusto il discorso che fanno i coniugi Icardi. Il nostro Maurito ad oggi guadagna 4,5 milioni di euro, una miseria se rapportato agli stipendi di altri attaccanti in giro per l’Europa. Per dire, Higuain e Morata prendono 9 milioni di euro a stagione, Lukaku 11 e rotti, Cavani più di 14, Kane 17,5. È legittimo pretendere che anche lo stipendio del nostro capitano venga adeguato. Forse i 10 che chiedono loro sono un tantino troppi, ma si potrebbe e si dovrebbe tranquillamente arrivare a 7-8 milioni di euro a stagione.

Come molti tifosi nerazzurri mal digerisco i metodi “social” di Wanda Nara. È irritante questa metodologia di mettere pressione all’Inter tra un tweet e una foto su Instagram. Spesso millantando presunti interessi di squadre estere che di fatto non ci sono (questa estate abbiamo atteso invano che il Real o il Psg si presentasse con un’offerta di 110 milioni di euro).

Ok, la Wanda Nara ci sta abbastanza sulle scatole. Questo è ormai un dato di fatto. Ma purtroppo (per noi) lei fa semplicemente il suo mestiere che è quello di procuratore di Mauro Icardi. Possiamo criticarla quanto vogliamo, per le pretese, per la metodologia, per qualche tweet di troppo, ma è il suo lavoro. È ridicolo pensare che lei è la stronza di turno mentre gli altri sono tutti santarellini. Il Raiola o il Mendes di turno non si sarebbe certo comportato più correttamente. I procuratori puntano ad avere l’offerta migliore, per i propri assistiti e soprattutto per se stessi.

Qualcuno critica l’atteggiamento di Mauro Icardi perché non si comporta in modo professionale e da capitano nerazzurro. Di Zanetti ce n’è solo uno, ragazzi miei. O vi siete già scordati cosa disse Milito mentre festeggiava la Champions League appena conquistata? E vogliamo parlare di Mourinho che non tornò nemmeno a Milano per festeggiare con i propri tifosi il trofeo appena conquistato? Ho fatto i primi due esempi che mi sono venuti in mente per dirvi che di professionale c’è rimasto ben poco e che ormai i giocatori vanno dove li porta il portafoglio.

Aldilà di tutte le chiacchiere, credo che alla fine il rinnovo del contratto arriverà. Arriverà perché Icardi all’Inter si trova bene e non vuole lasciarla, arriverà perché l’Inter non può permettersi di perdere un bomber da 20 gol a stagione (per prendere poi chi?), arriverà perché c’è la volontà da ambo le parti di trovare un accordo.

E se vi avanza un pò di tempo...

Inserisci il tuo indirizzo mail e non perderti i nuovi contenuti nerazzurri:


Servizio offerto da FeedBurner

10 commenti:

Winnie ha detto...

Sono d’accordo anche io che Icardi meriti uno stipendio in linea con le sue potenzialità. Ma sbagliano modi e tempi.

Nerazzurro ha detto...

C'avranno pure ragione, ma questa sovraesposizione social è soltanto deleteria. I mass media non aspettano altro per sguazzarci dentro.

Matrix ha detto...

@Nerazzurro. La trattativa va per le lunghe, quindi rassegniamoci a sentirne e leggerne di tutti i colori. L'importante è che tutto finisca nel migliore dei modi.

Matrix ha detto...

Penso anche io che a 7,5-8 si possa chiudere. C'è l'interesse di entrambi affinché si trovi un accordo. L'Inter non può permettersi di perdere Icardi e Maurito, aldilà delle dichiarazioni di Wanda, non ha finora ricevuto offerte concrete.

Brother ha detto...

Io amo Icardi e vorrei che rimanesse a vita all'Inter, ma una squadra di calcio non può permettersi di essere schiava di un suo giocatore. Vuole andar via? Ci porti un'offerta decente e se ne può discutere.
Noi non possiamo permetterci di dargli un ingaggio di 10 milioni di euro, se esiste una squadra che può permetterselo che ben venga.

Entius ha detto...

@Brother. Il problema è che al momento Icardi ha una clausola di rescissione di 110 milioni di euro. Un prezzo che secondo me è ridicolo per un giocatore come lui. Di fronte ad un'offerta a partire da 150 milioni di euro se ne può parlare, ma sarebbe un suicidio svendere Icardi.

Brother ha detto...

Ok, ma sarai d’accordo pure tu che non possiamo farci tenere sotto scacco da Icardi e signora.

Pippo ha detto...

Okkio Entius. Ti ho già detto di Icardi alla Juve .Magari scambio con Dybala. ...

Nicola ha detto...

La rovina di Icardi è Wanda Nara. Secondo me è lei quella che muove tutti i fili, Maurito vuole l'Inter e si accontenterebbe di un adeguamento dell'ingaggio senza pretendere grosse cifre.

Matrix ha detto...

Dai, non scherziamo. Che l'Icardi vittima della moglie non regge proprio. Forse sarebbe più accomodante e meno "social", ma i soldi li pretende eccome.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails