ARTICOLI RECENTI

lunedì 11 giugno 2018

COSENZA, IL SOGNO CHIAMATO SERIE B CONTINUA

Serie C – Playoff - Semifinale di Ritorno
COSENZA-SUDTIROL 2-0 (andata 0-1)
69’ Baclet – 94’ Frascatore (aut.)

COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Pascali, Pasqualoni (56′ Baclet); Corsi, Bruccini, Palmiero (62′ Loviso), Mungo, D’Orazio; Tutino, Okereke. a disp.: Zommers, Ramos, Perez, Boniotti, Baclet, Trovato, Calamai, Loviso, T. Braglia. All.: Braglia.
SUDTIROL (3-5-2): Offredi; Erlic, Frascatore, Vinetot; Tait, Broh, Berardocco, Fink (67′ Smith), Zanchi; Costantino (54′ Candellone), Gyasi. a disp.:D’Egidio, Bertoni, Cia, Baldan, Boccalari, Oneto, Gatto, Heatley Flores, Berardi, Roma. All.: Zanetti
ARBITRO: Volpi di Arezzo

Sorretto dal pubblico casalingo, in uno stadio San Vito pieno fino all’inverosimile di tifosi rossoblu (circa 18mila i supporter, numeri che a volte non si vedono nemmeno in Serie A), il Cosenza ha battuto il SudTirol all’ultimo respiro conquistando la finale per i playoff di Serie C di sabato prossimo (dove troveranno il Siena, che ha battuto il Catania dopo i calci di rigore). Dopo la beffa dell’andata (gol vittoria del SudTirol arrivato al 91esimo), il Cosenza è sceso in campo nella gara di ritorno deciso a conquistare la finale playoff che permette la promozione in Serie B alla vincente. I lupi silani stringono d’assedio la porta avversaria ma il risultato non si sblocca. Ma al 69 esimo Baclet, subentrato ad inizio di ripresa, spinge i rossoblù con uno splendido colpo di testa su cross a giro di Loviso

Al 79esimo viene annullato un gol alla formazione di casa per fuorigioco, mentre al 90esimo Offredi devia una zuccata di uno scatenato Baclet.

La gara è ormai avviata ai supplementari quando nell’ultimo dei quattro minuti di recupero succede l’incredibile. Sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra da Mungo, Frascatore nel tentativo di anticipare Baclet di testa devia nella propria porta un pallone sul quale il suo portiere nulla può, facendo esplodere di gioia il popolo rossoblu.
Il Cosenza conquista meritatamente la finale e sabato prossimo in quel di Pescara proverà a strappare al Siena un posto per la prossima Serie B. Il mio parere conta fino ad un certo punto perché sono di parte, ma questa squadra, questo pubblico, questa piazza, meritano la serie cadetta. E speriamo che fra sei giorni la Serie B arrivi. FORZA COSENZA !!!


 Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti !!! 

3 commenti:

Pakos ha detto...

Mi dispiace contrariarti, ma credo che la Serie B la meritino entrambe. Non basta avere un grande pubblico, bisogna avere anche una grande squadra.

Entius ha detto...

Habemus grande squadra!!! Vuoi dire che il Cosenza non ha una grande squadra? :-)

Pakos ha detto...

No. Hanno entrambe grandi squadre. Meritano la Serie B tutte e due.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails