ARTICOLI RECENTI

domenica 22 aprile 2018

GUIZZO KOULIBALY AL 90ESIMO. IL NAPOLI ESPUGNA LO STADIUM E TORNA A SOGNARE

Serie A 2017-2018 – 34^ Giornata
JUVENTUS-NAPOLI 0-1
90’ Koulibaly

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Howedes, Benatia, Chiellini (dall'11' p.t. Lichtsteiner), Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; D. Costa (dal 26' s.t. Mandzukic), Higuain, Dybala (dal 1' s.t. Cuadrado). (Szczesny, Pinsoglio, Barzagli, Rugani, Alex Sandro, Bentancur, Bernardeschi). All. Allegri.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (dal 35' s.t. Rog), Jorginho, Hamsik (dal 22' s.t. Zielinski); Callejon, Mertens (dal 16' s.t. Milik), Insigne. (Sepe, Rafael, Maggio, Tonelli, Milic, Chiriches, Diawara, Machach, Ounas). All. Sarri.
ARBITRO: Rocchi di Firenze.

Il Napoli domina in lungo e in largo la Juventus e ottiene all'Allianz Stadium una vittoria che potrebbe rivelarsi decisiva nella corsa scudetto. Alla squadra azzurra serviva un grande successo per sognare e alla fine è arrivato. Il gol pesantissimo che decide il match arriva al 90esimo con un colpo di testa prodigioso di Koulibaly su un corner battuto da Callejon.
Una vittoria che rende il vantaggio in classifica dei bianconeri esiguo: una sola lunghezza. Non il massimo considerando le trasferte in programma tra Milano sponda nerazzurra e Roma giallorossa. Il guizzo di Koulibaly, quindi, potrebbe seriamente spezzare un'egemonia lunga sei anni.

Una vittoria meritata arrivata dopo 90 minuti in cui il Napoli aveva giocato meglio, ma la Juventus era stata solida e granitica nel non farsi bucare.

E proprio quando la Juventus stava portando a casa un punto prezioso che lasciava intatta la distanza dall’inseguitrice ecco arrivare lo stacco perentorio di Koulibaly che ridisegna totalmente il finale della partita e anche di questa appassionante corsa scudetto.

Il Napoli torna a vincere a Torino in campionato dopo nove anni (l’ultima volta era stato nell’ottobre 2009) e fa il pienone di entusiasmo in vista di un rush finale che potrebbe regalare sorprese ed emozioni.
La Juventus ha perso un po’ di smalto. I bianconeri non hanno effettuato nemmeno un tiro nello specchio della porta ed è è la prima volta che succede in un match casalingo di campionato da quando esiste lo Stadium. Inoltre dopo 10 partite con la porta inviolata la Juventus ha subito gol in 4 delle ultime 5 di campionato.
I ragazzi di Allegri restano avanti e sono artefici del loro destino. Ma è un destino che passa per le trasferte contro Inter e Roma, senza contare che in questo frangente dovrà giocare anche la finale di Coppa Italia contro il Milan.
Insomma per Buffon e compagni il prossimo mese sarà davvero duro. E ritrovarsi il 20 maggio con “zeru tituli” sarebbe una beffa.


UPDATE:

8 commenti:

Ciro ha detto...

Strepitoso !!! Non riesco a trovare altri aggettivi per definire questo Napoli. Abbiamo giocato una grande partita e la vittoria è strameritata. La strada per il titolo è ancora lunga, ma abbiamo dato un bel segnale.

Alex ha detto...

Onore e merito ad un Napoli che ha giocato una gara perfetta e ha cercato insistentemente la vittoria. La Juventus ha sbagliato approccio alla partita, probabilmente puntando più sul pareggio che sulla vittoria.
Dispiace solo per il gol al 90esimo. L'avessimo subito prima magari saremmo riusciti a raddrizzare la partita.

Gaetano73 ha detto...

Il Napoli ha strameritato il successo senza se e senza ma.
La strada è in discesa adesso, la mia Juve purtroppo ha patito la botta di Madrid.
Mi spiace solo che a gioire possano essere individui che da inizio anni è da anni oramai nn fanno altro che parlare di arbitri e complotti.
Certa gente che è il vero male per il nostro sport, nn merita di gioire xké con 1st sport nn c'entra nulla.
Giustificare i propri insuccessi nella vita come nello sport attribuendo la colpa agli altri senza mai farsi un esame e guardare semmai i propri limiti, è tipico del perdente.
Detto ciò ribadisco i miei complimenti al Napoli che ha giocato una grande partita.

Entius ha detto...

"Mi spiace solo che a gioire possano essere individui che da inizio anni è da anni oramai nn fanno altro che parlare di arbitri e complotti."
Ogni riferimento a Collettivo non è puramente casuale....

Collettivo Contro i Ladri di Scudetti ha detto...

Parlavate di me? :-)
E comunque pare che la sconfitta della Juventus abbia causato le prime vittime. Agnelli ha licenziato l'arbitro Rocchi. :-)
Sinceramente, visti i corsi e ricorsi storici, chi si immaginava un arbitraggio equo e senza decisioni contestate?

BlackWhite ha detto...

Ah Collettivo, hai rotto er cazzo!!! E mo basta!!! Ma ti rendi conto di quanto sei noioso e ripetitivo? E se vogliamo anche stupido e un pò coglione.

Collettivo Contro i Ladri di Scudetti ha detto...

Eh, lo so. La verità non sempre è piacevole sentirla, meglio far finta di nulla.

Gaetano73 ha detto...

X BW
Mi dispiace ma hai toppato alla grande.
Scrivi:"Stupido e un po'coglione"....la parola po' non andava scritta

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!