GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

giovedì 9 novembre 2017

CHE ABBUFFATA DI CALCIO NELLE FESTIVITA' NATALIZIE !!!

Quest’anno il Natale sarà ancora più indimenticabile del solito per gli appassionati di calcio, che sotto l’albero troveranno una serie di sfide da leccarsi i baffi. Non solo, come d’abitudine, in Premier League, ma anche in Serie A.
Il campionato italiano, infatti, ha deciso di seguire l’esempio di quello inglese e di non fermarsi in occasione del periodo natalizio, regalando ai tifosi la possibilità di partecipare ad un’autentica abbuffata calcistica.
Da sabato 23 dicembre 2017 a Sabato 6 gennaio 2018 ci saranno sfide per tutti i gusti, in grado di accontentare anche i palati più esigenti. I big-match non mancheranno un po’ ovunque, anche perché una sorpresa natalizia è in arrivo anche dalla Spagna…

Aspettando l’abbuffata a tavola della vigilia e del giorno di Natale, potremo saziarci con un’antivigilia di Natale che dal punto di vista calcistico offre un menù ricchissimo.
Juve–Roma in Serie A (dove anche Milan-Atalanta non è da sottovalutare), El Clásico in Spagna (per via del fatto che il Real Madrid sarà impegnato nel Mondiale per Club la settimana precedente) e Arsenal–Liverpool in Premier League.

Sabato 23 dicembre 2017
Juventus–Roma (Serie A)
Milan–Atalanta (Serie A)
Real Madrid–Barcellona (Liga)
Arsenal–Liverpool (Premier League)
Everton–Chelsea (Premier League)
Leicester City–Manchester United (Premier League)

Due sfide per veri intenditori anche nel “Boxing Day”: le gare di cartello della Premier League saranno uno dei (tanti) derby londinesi, ma soprattutto la sfida in “salsa spagnola” che vedrà di fronte due tecnici entrambi già vincitori della Champions League: Rafael Benítez e Pep Guardiola.

Martedì 26 dicembre 2017
Crystal Palace–Arsenal (Premier League)
Newcastle United–Manchester City (Premier League)

Aspettando i fuochi d’artificio di Capodanno i botti arrivano ancora una volta dal campo di calcio: due classiche in Serie A e un (altro) derby di Londra in Premier League, accompagnato come contorno da una sfida tra il Leicester campione d’Inghilterra 2015/16 e il Liverpool di Jürgen Klopp.

Sabato 30 dicembre 2017
Fiorentina–Milan (Serie A)
Inter–Lazio (Serie A)
Liverpool–Leicester (Premier League)
Tottenham–West Ham (Premier League)


Il 2018 si apre come si era chiuso il 2017: a colpi di grandi sfide. Si parte con il derby di Londra (il terzo in una settimana), senza dimenticare il match che opporrà Wayne Rooney, rientrato all’Everton in estate, al club in cui ha militato per 13 stagioni vincendo anche una Champions League, il Manchester United.

Lunedì 1 gennaio 2018
Arsenal-Chelsea (Premier League)
Everton–Manchester United (Premier League)

Di regola l’Epifania si porta via tutte le feste. Ma il calcio rimane e gli appassionati troveranno ad attenderli una calza per veri intenditori: si parte con la sfida tra l’Inter di Luciano Spalletti e la Fiorentina guidata dal suo predecessore Stefano Pioli, per arrivare allo scontro tra le due squadre italiane che più di tutte stanno facendo bene nelle rispettive competizioni continentali: la Roma, prima in un girone di ferro in Champions League, e l’Atalanta, a un passo dalla qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League in un gruppo altrettanto competitivo.

Venerdì 5 gennaio
Fiorentina–Inter (Serie A)

Sabato 6 gennaio
Roma–Atalanta (Serie A)

E se tutto questo ancora non vi ha saziato sappiate che a cavallo tra il vecchio e il nuovo anno (26-27 dicembre, 2-3 gennaio) ci sono anche le sfide dei quarti di Coppa Italia che potrebbero offrire scontri interessanti come Lazio-Fiorentina, Napoli-Atalanta, Milan-Inter e Juventus-Roma.
Cosa chiedere di più?

ARTICOLO TRATTO DA: Calcio&Finanza

Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti !!!

3 commenti:

Stefano ha detto...

Meno male. Non se ne poteva più di periodi vuoti senza partite...
Speriamo che siano delle belle festività natalizie dal punto di vista calcistico.

Mattia ha detto...

Di sicuro non ci annoieremo...

Theseus ha detto...

Era inevitabile adeguarsi. In Inghilterra giocano durante le festività già da tempo e con ottimi risultati dal punto di vista dell'affluenza del pubblico.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails