GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 6 agosto 2017

Summer Goal. LA PRIMA ALLENATRICE FRANCESE, LA SUPERCOPPA DEL 2006 E...


 CALCIOMANIA RELOADED 
Lunedì 4 agosto 2014
IL GRAN DEBUTTO DI CORINNE DIACRE, LA PRIMA "ALLENATRICE" IN FRANCIA

Difficilmente un match di seconda divisione francese desta così tanta attenzione come Brest-Clermont che si gioca questa sera. Merito del presidente del Clermont che prima ha scosso il tradizionale maschilismo calcistico nominando una portoghese, Helena Costa, come allenatrice a maggio e poi, dopo la separazione prematura, ribadendo il concetto offrendo un biennale a fine giugno a Corinne Diacre, ex nazionale, e prima donna a diplomarsi alla scuola di allenatori maschile federale e che proprio oggi è al debutto storico in una competizione professionistica maschile. Ma la Diacre si è già imposta come allenatrice di forte personalità ottenendo risultati soddisfacenti durante la preparazione estiva: 5 vittorie, due sconfitte e un pari con il Bastia dell’altro esordiente, ma in Ligue 1, Claude Makelele.


 FINAL…MENTE 
Milano - 26 agosto 2006
SUPERCOPPA ITALIANA 2006 – FINALE
INTER - ROMA 4-3 (dts)
13' Mancini - 25' Aquilani - 34' Aquilani - 44' Vieira - 65' Crespo - 74' Vieira - 94' Figo

INTER: Toldo, J. Zanetti, Materazzi, Samuel, Grosso (54' Maicon), Figo, Vieira, Cambiasso, Stankovic (106' Dacourt), Adriano (61' Crespo), Ibrahimovic.
In panchina: Julio Cesar, Cruz, Dacourt, Solari, Andreolli.
Allenatore: Roberto Mancini
ROMA: Doni; Panucci, Mexes, Chivu, Cufrè, De Rossi, Aquilani (81' Tonetto), Taddei (66' Cassetti), Perrotta, Mancini, Totti (72' Mido).
In panchina: Curci, Montella, Faty, Ferrari.
Allenatore: Luciano Spalletti
Arbitro: Rosetti di Torino

Spettacolo e gol nella Supercoppa Italiana del 2006, il primo trofeo in palio dopo Calciopoli. Inter-Roma termina 4-3 regalando al pubblico del "Meazza" spettacolo ed emozioni. Rocambolesca e sicuramente meritata la rimonta dei nerazzurri che dal 3-0 riescono a chiudere sul 4-3 regalando il trofeo a Massimo Moratti.
Un'Inter dai due volti: impacciata nel primo tempo, gagliarda nella ripresa. Per la Roma identico giudizio ma esattamente al contrario: pimpante nella prima frazione di gioco, inconcludente nella seconda.
Dopo il gol al 13esimo di Mancini arriva la doppietta di Aquilani che porta i giallorossi sul 3-0. Prima dell’intervallo Vieira accorcia le distanze (primo gol ufficiale per il francese).
Crespo, subentrato ad Adriano nella ripresa, segna il 2-3, prima che Vieira ad un quarto d’ora dal termine  porta incredibilmente il match in parità e ai supplementari.

Dopo cinque minuti di extratime Figo con una punizione perfetta regala all’Inter la vittoria e la terza Supercoppa Italiana dopo il trionfo del 1989 e quello di un anno prima ai danni della Juventus.

 LE ULTIME PAROLE FAMOSE 
Quando fui estromesso esprisi, espretti, esprimetti la mia perplessità. (Pippo Marchioro)

Non sempre è facile trovare la gamba. (Aldo Serena) 

Quando Dio vuole palla entra in rete. (Vujadin Boskov)

 LA FOTO 
Poster Pubblicitario di fine anni '90.
C'é poco da aggiungere...

 L’APPUNTO 
Calciomercato.Torino: preso N'Koulou. Adesso non resta che richiamare Gazzi, e formare un imbattibile tandem Gazzi-N'Koulou.
ULTIM'ORA: la Juve ha acquistato per 40mln il classe '98 norvegese Settefin Aliperse!!!!
(tratte da Facebook...)

 80NOSTALGIA 
Giovanni Trapattoni
La triste sera dell’Heysel
Ian Rush e Zibi Boniek
Il Pallone d’Oro a Belanov
Il colonnello Lobanovsky e il sergente Bersellini
L’Ascoli di Costantino Rozzi
Totò Schillaci
Valdir Peres e il Brasile senza portiere e attaccante
La schedina del Totocalcio

Zenga, Tacconi, Galli, Bordon, Zoff


Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti !!!

2 commenti:

Brother ha detto...

Quanta nostalgia quel poster della Pirelli. In quegli anni il Fenomeno era davvero il top del calcio mondiale. Un extraterrestre col pallone tra i piedi.

Winnie ha detto...

E tutti noi a sbavare dietro a lui. Nonostante il "tradimento" e il fatto che abbia indossato la maglia della seconda squadra di Milano, rimane un grandissimo fuoriclasse amato da tutto il popolo nerazzurro.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails