GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 20 giugno 2016

L’INGHILTERRA NON PUNGE, IL GALLES SI PRENDE IL PRIMATO

EUROPEI DI CALCIO “FRANCIA 2016” – GIRONE B
SLOVACCHIA-INGHILTERRA 0-0

Slovacchia (4-2-3-1): Kozacik; Pekarik, Skrtel, Durica, Hubocan; Kucka, Pecovsky (21' st Gyomber); Mak, Hamsik, Weiss (33' st Skriniar); Duda (12' st Svento).
A disp: Mucha, Novota, Gyomber, Gregus, Sestak, Stoch, Nemec, Hrosovsky, Skriniar, Salata, Svento, Duris  Ct: Kozak
Inghilterra (4-3-3): Hart; Clyne, Cahill, Smalling, Bertrand; Henderson, Dier, Wilshere (10' st Rooney); Lallana (15' st Alli), Sturridge (30' st Kane), Vardy.
A disp: Forster, heaton, Walker, Rose, Milner, Sterling, Kane, Rooney, Stones, Barkley, Alli, Rashford. Ct: Hodgson
Arbitro: Carballo (Esp)


A Saint-Etienne l'Inghilterra non riesce a bucare il fortino eretto dalla Slovacchia e non va oltre il pari. Tante recriminazioni per la squadra di Hodgson che, in virtù del contemporaneo successo (3-0) del Galles sulla Russia, perde il primato nel gruppo B di Euro 2016 e chiude quindi al secondo posto alle spalle di Bale e compagni. Slovacchi terzi a quota 4 ma con ottime chances di ripescaggio. La squadra di Hamsik con quattro punti ha molte possibilità di essere tra le 4 migliori terze. L'Irlanda per estrometterla dovrebbe battere l'Italia 3-0.
Partita che regala poche emozioni. La missione è quella dello 0-0. Gli strappi inglesi producono diverse occasioni favorevoli nei primi 45 minuti, col portiere Kozacik superlativo su Vardy e attento su Lallana. Sull'altro fronte produzione offensiva zero, ma poco importa.

La ripresa non stravolge la trama: cala l'efficacia offensiva degli inglesi, nonostante gli ingressi di Rooney, Alli e Kane. 

Finisce 0-0. Delude ancora questa Inghilterra piena di talento offensivo ma priva di un'identità di squadra, Vardy e compagni giocano una partita volenterosa, ma dipendono troppo spesso dalle invenzioni dei singoli, senza sviluppare un gioco corale. 
Hodgson spera di evitare il Portogallo, Hamsik è certamente davanti all'Albania e gli basterà lasciarsi un'altra terza alle spalle. Se non è missione compiuta, poco ci manca. Nel complesso sorridono tutti, l’obiettivo è stato raggiunto. Ora bisognerà vedere quale insidia si ritroveranno negli ottavi. E un Portogallo-Inghilterra sarebbe una sfida tutta da seguire

EUROPEI DI CALCIO “FRANCIA 2016” – GIRONE B
RUSSIA-GALLES 0-3
11’ Ramsey – 20’ Taylor – 70’ Bale

RUSSIA (4-2-3-1): Akinfeev; Smolnikov, V. Berezutski (dal 1' s.t. A. Berezutski), Ignashevich, Kombarov; Glushakov, Mamaev; Kokorin, Shirokov (dal 7' s.t. Golovin), Smolov (dal 25' s.t. Samedov); Dzyuba. (Lodygin, Guilherme, Shishkin, Denisov, Ivanov, Torbinski, Schennikov, Neustädter, Shatov). C.t. Slutski
GALLES (5-3-2): Hennessey; Gunter, Chester, A. Williams, Davies, Taylor; Ramsey, Allen (dal 29' s.t. Edwards), Ledley (dal 31' s.t. King); Vokes, Bale (dal 39' s.t. Church). (F. Williams, Ward, Richards, Collins, G. Williams, J. Williams, Vaughan, Cotterill, Robson-Kanu). C.t. Coleman
ARBITRO: Eriksson (Svezia)

Il Galles si aggiudica anche la sfida contro la Russia e vola agli ottavi di finale da prima della classe: incontrerà la terza del Gruppo A o C o D. Basta un tempo ai gallesi per mettere in cassaforte il successo, grazie ai sigilli di Ramsey e Taylor. Il solito Bale s'iscrive al tabellino nella ripresa.
Neanche il tempo di iniziare che Bale sfodera il suo pezzo forte: sul tiro tutto potenza compie un'autentica prodezza Akinfeev. La partita si gioca su buoni ritmi, con la Russia che non disdegna il possesso palla per guadagnare metri. Al Galles basta una seconda occasione per sbloccare il risultato, con Ramsey che supera Akinfeev con un tocco morbido dopo essere stato liberato dal filtrante di Allen.
Al 20esimo il Galles ipoteca il passaggio agli ottavi di finale grazie al sigillo di Taylor. L'esterno sinistro s'inserisce con scelta di tempo sull'ottimo servizio di Bale e dopo aver chiamato alla parata Akinfeev è lesto a ribadire in rete.
Come prevedibile nella ripresa c'è molta meno verve, con il Galles che si limita a controllare il risultato mentre la Russia non sembra disporre della necessaria qualità per riaprire la partita. Al 70esimo Akinfeev nulla può sul tocco d'esterno sinistro di Bale che finisce imparabilmente all'angolino. Per Bale è il terzo gol consecutivo in questo Europeo.
Il 3-0 alla Russia non solo consente ai britannici di qualificarsi agli ottavi, ma li proietta in testa al girone davanti ai "cugini" inglesi che li hanno battuti nel derby, ma poi si sono fermati nelle altre due partite. Bale va a segno per la terza partita consecutiva e diventa capocannoniere solitario riuscendo in un'impresa compiuta l'ultima volta nel 2004 da Baros e Van Nistelrooy, mentre il Galles comincerà la fase a eliminazione diretta affrontando una ripescata con legittime possibilità di andare ancora avanti. La Russia va a casa senza rimpianti, abbandonata anche dal c.t. Slutski che si è dimesso a fine gara.

CLASSIFICA GIRONE B: Galles 6 Inghilterra 5 Slovacchia 4 Russia 1

2 commenti:

Nerazzurro ha detto...

Vuoi vedere che questo sarà l'Europeo di Gareth Bale? Tutti aspettavano Ibra, CR7, Morata, Pogba,e invece...

Artur ha detto...

Grupo equilibrado. País de Gales e na Eslováquia foram mostrados para ser a par com a Rússia (que foi muito decepcionante) e Inglaterra (que tem uma equipe forte).

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails