GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 29 agosto 2015

PERISIC E' DELL'INTER: FINALMENTE !!! (sperando non faccia la fine di Quaresma...)

E vai!!! Ce l’abbiamo fatta!!! Dopo mesi e mesi di trattative estenuanti (diciamoci la verità, c’eravamo rotti le scatole un po’ tutti…), finalmente l’Inter ha messo a segno l’acquisto di Ivan Perisic, attaccante esterno croato che arriva dal Wolfsburg (vabbè, lo avrete imparato a memoria dopo tutto questo tempo).
Nella notte l'accordo totale è stato definito anche negli ultimi dettagli: l'Inter ha fornito le garanzie bancarie al Wolfsburg per il pagamento dei 20 milioni di euro totali tra base fissa immediata (attorno ai 6-7 milioni) più obbligo di riscatto fissato a quota 10 milioni e bonus fino a 20 complessivi. Il pagamento sarà in rate triennali e con questa modalità l'operazione si è sbloccata superando ogni ostacolo.
Roberto Mancini aveva contattato più volte in questi mesi il giocatore, ribadendogli che fosse l'obiettivo numero uno tanto che nonostante le resistenze del Wolfsburg l’Inter ha continuato ad insistere per portare a termine l’operazione. Fondamentale è stata anche la presa di posizione del croato: ha detto no al rinnovo, fino ad esporsi al punto da chiedere all'allenatore e alla società la cessione all'Inter così da facilitare un affare diventato difficilissimo dopo un'accelerata ad inizio agosto.

Per Perisic, il ds Ausilio ha preparato un contratto da 5 anni a poco meno di 3 milioni più premi. Questo l'accordo totale che il croato firmerà nel pomeriggio quando arriverà a Milano. Difficilmente il giocatore riuscirà a prendere parte alla trasferta di Carpi.

Ma chi è Ivan Perisic? (domanda lecita visto che fino a pochi mesi fa non aveva tutti questi riflettori puntati addosso). Come si legge su Wikipedia “è un calciatore croato, centrocampista del Wolfsburg e della Nazionale croata. Centrocampista offensivo di piede destro, Perisic abbina fantasia, tecnica e buona visione di gioco. È abile nel dribbling e negli inserimenti, che spesso lo portano a finalizzare l'azione.”
Cresciuto nelle giovanili dell'Hajduk Spalato, nell'estate del 2006, all'età di 17 anni firma un contratto con il Sochaux anche se con la squadra francese non scenderà mai in campo.
Nell'estate del 2009 passa a titolo definitivo al Bruges con cui in due stagioni gioca 86 partite tra campionato e coppe realizzando 36 reti (14 il primo anno, 22 il secondo).
Passa al Borussia Dortmund nel 2011 dove rimane fino al gennaio 2013 mettendo insieme 64 presenze e 12 reti.
Ad inizio 2013 è il Wolfsburg ad acquistarlo per 8 milioni di euro. Con la formazione dei Lupi colleziona 88 presenze e 21 reti.
Nel frattempo nel marzo del 2011 esordisce con la Nazionale Maggiore dove ha finora collezionato 38 presenze e 9 reti, compresa quella segnata lo scorso novembre all’Italia nella gara di qualificazione all’Europeo 2016.
Questa estate finisce sotto i riflettori dell’Inter e il resto credo che sia noto a tutti, con una trattativa che iniziata a giugno e che si è trascinata fino a pochi giorni dalla fine del calciomercato (come si dice dalle mie parti "durasse così tanto il terremoto non si salverebbe nessuno").
Una trattativa che per tempistiche ricorda quella di Ricardo Quaresma. Speriamo che il giocatore croato non faccia la stella fine del portoghese, tanto cercato e poi sbolognato dopo sei mesi (come del resto anche Shaqiri…). BENVENUTO IVAN !!!

Inserisci il tuo indirizzo mail 
per rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti:


Servizio offerto da FeedBurner

1 commento:

Matrix ha detto...

Wow, quanto ottimismo...
Credo invece che Perisic sia un ottimo acquisto che può dare molto all'Inter.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails