GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 25 maggio 2015

CAMPIONATI ESTERI, ECCO LE QUALIFICATE IN CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE

Mancano ancora 90 minuti alla fine del campionato di Serie A ma la classifica è ormai delineata. L’unica incertezza riguarda il terzo posto che vale l’accesso ai preliminari di Champions League con la Lazio, sconfitta questa sera nel derby, che si giocherà la qualificazione col Napoli, distanziato di tre punti, in quello che è a tutti gli effetti uno spareggio per l’Europa. Ai biancocelesti basta un pareggio mentre i partenopei, già vincenti all’andata, sono costretti a fare bottino pieno per cogliere una qualificazione che avrebbe dell’incredibile e del clamoroso.
In realtà anche Sampdoria e Inter nutrono velate speranze di qualificazione europee ma sono legate alla licenza Uefa che il Genoa spera di ottenere (e che speriamo riesca ad ottenere perché merita di andare in Europa). I nerazzurri addirittura devono vincere con l’Empoli e sperare che la Sampdoria perda col Parma in casa. Una serie di coincidenze non semplici da realizzarsi.
Dunque ricapitolando, in Champions League Juventus e Roma ai gironi con Lazio o Napoli ai preliminari, mentre in Europa League Napoli o Lazio, Fiorentina e Genoa (sperando che ottenga la licenza Uefa, altrimenti Sampdoria o Inter).

Se in Italia ci sono ancora 90 minuti da giocare, negli altri campionati la stagione si è conclusa ier, con le classifiche che sono quelle finali e di conseguenza sono già state definite le qualificate alle due competizioni europee.
Partiamo dalla Premier League dove Chelsea, Manchester City e Arsenal hanno conquistato la qualificazione ai tabelloni di Champions, mentre il Manchester United United dovrà provare a raggiungerli tramite preliminari. In Europa League vanno Tottenham, Liverpool, West Ham (grazie al primato nella classifica fair-play) e una tra Aston Villa o Southampton (dipenderà tutto dalla finale di FA Cup tra la squadra di Birmingham e i Gunners).
In Spagna le tre qualificate ai gironi della massima competizione continentale sono Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid con il Valencia che partirà dal turno preliminare di agosto. Villarreal e Athletic Bilbao vanno in Europa League insieme al Siviglia che se dovesse battere il Dnipro nella finale di Europa League di mercoledì prossimo giocherebbe per la Coppa dalle 'grandi orecchie'.
Passiamo alla Germania: Bayern Monaco, Wolfsburg e Borussia Monchengladbach in Champions dalla porta principale, Bayer Leverkusen ai playoff. In Europa League approdano invece Augsburg, Schalke 04 e Borussia Dortmund (come vincente della coppa nazionale o in caso contrario in qualità di settima classificata, poiché affronta il club della Volkswagen).
In Francia PSG e Lione accedono ai gironi di Champions League, al Monaco toccherà il preliminare, mentre Marsiglia, Saint-Etienne e Bordeaux vanno in Europa League. Può fargli compagnia l'Auxerre (seconda serie), qualora compiesse l'impresa battendo in finale di Coppa i campioni di Francia.
Un ‘occhiata anche in Olanda dove il PSV Eindhoven ha vinto il titolo e va ai gironi di Champions, mentre l'Ajax disputerà i preliminari. Qualificate in Europa League AZ, Groningen e la vincente dello spareggio Heerenveen-Vitesse.
Chiudiamo infine col Portogallo: Benfica e Porto direttamente in Champions, Sporting Lisbona ai preliminari, Braga, Vitoria Guimaraes e Belenenses in Europa League.
Prendete appunti. Alcune di queste ce le ritroveremo sicuramente come avversarie delle nostre squadre in Champions League o in Europa League nella prossima stagione.
 Theseus 

4 commenti:

Stefano ha detto...

Augsburg e Genoa (spero anche io che alla fine ottenga la licenza Uefa) sono delle belle novità. Non vorrei sbagliarmi ma i rossoblu mancano in Europa da quella straordinaria stagione in cui vinsero a Liverpool.

Salvatore ha detto...

Sì, ricordi bene. Dopo quella semifinale di Coppa Uefa persa con l'Ajax il Genoa non è più approdato in Europa. Sono passati 23 anni.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Vi sbagliate, il Genoa ha partecipato all'Europa League nella stagione 2009/10 in quanto la stagione precedente arrivò quarto a pari merito con la Fiorentina che in virtù degli scontri diretti approdò al preliminare di Champions...
Leggo che sperate che venga data la licenza al Genoa: non perchè sono doriano ma vi faccio notare che ai rossoblù non è stata al momento assegnata per non aver pagato dei giocatori acquistati e credo sia abbastanza evidente che se lo avessero fatto magari non avrebbero potuto usufruire delle prestazioni di calciatori rivelatisi decisivi al fine dell'ottimo sesto posto conquistato...
Riassumendo: è giusto che vada in Europa una squadra che ha "sgarrato" ottenendo dei vantaggi? Ciao!

Entius ha detto...

E' vero. Ero convinto anche io che non avesse più partecipato alle coppe da quella stagione e invece ha partecipato sei anni fa.
Il Genoa meriterebbe l'Europa, ma per la stagione che ha disputato anche la Sampdoria la meriterebbe.
Chissà, magari tra i due litiganti....

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails