GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 5 febbraio 2017

CUADRADO-RIZZOLI: LA DECIDONO LORO

Serie A 2016-2017 – 23^ Giornata
JUVENTUS - INTER 1 - 0
45’ Cuadrado

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (dal 35’ st Dani Alves), Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (dal 26’ st Marchisio), Dybala(dal 39’ st Rugani) Mandzukic.
A Disposizione: Neto, Audero, Benatia, Asamoah, Sturaro, Rincon, Mandragora, Pjaca.
All. Allegri
INTER (3-4-2-1): Handanovic; Murillo, Medel, Miranda; Candreva (dal 13’ st Eder), Gagliardini, Brozovic (dal 13’ st Kondogbia), D’Ambrosio; Joao Mario (dal 24’ st Palacio), Perisic; Icardi.
A Disposizione: Carrizo, Andreolli, Ansaldi, Santon, Nagatomo, Biabiany, Banega, Gabigol, Pinamonti.
All. Pioli
ARBITRO: Rizzoli di Bologna

E come sempre arriva l’arbitro di turno a rovinare tutto. Juventus-Inter offre emozioni e spettacolo con Cuadrado che decide il match con un gol strepitoso da fuori area, ma ci pensa l’arbitro Rizzoli a rovinare tutto negando due rigori netti all’Inter nel primo tempo e assumendo una direzione di gara assolutamente da bocciare.
Pioli prova a contrastare il super attacco bianconero varando una difesa a tre con Medel, Miranda e Murillo. A centrocampo D’Ambrosio e Candreva sugli esterni e Gagliardini e Brozovic in mezzo, in avanti Perisic e Joao Mario a supporto dell’unica punta Icardi.
Si parte subito a ritmo intenso. Dybala in acrobazia impegna l'attento Handanovic. E' sempre il numero 21 bianconero a deliziare il pubblico dello Stadium, suo il sinistro delicato che accarezza la traversa. Entrambe le squadre lasciano molti spazi e a giovarne è lo spettacolo.


Primo episodio dubbio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Chiellini affossa Icardi e Lichsteiner tira giù D’Ambrosio per la maglia. Dubbi sul primo contatto, mentre l’affossamento di D’Ambrosio è palesemente rigore. Non per l’arbitro Rizzoli che sorvola. I nerazzurri con il trascorrere dei minuti acquisiscono fiducia, vedi il sussulto di Joao Mario che sfiora il palo alla destra di Buffon.
Un’ottima intuizione di Alex Sandro non trova un Higuain pronto a ribattere in rete. Dall’altro lato ci prova Icardi. Lo stesso bomber argentino è protagonista di un altro intervento dubbio in area. Mandzukic in scivolata stende Maurito. Fallo netto in area con l’arbitro addizionale a un paio di metri. Il rigore è inevitabile. Non per Rizzoli, coadiuvato anche dall’addizionale che è il signor Mazzoleni (e non è necessario aggiungere altro).
Handanovic si supera su una punizione di Pjanic. Ma quando ormai l’intervallo è alle porte, Cuadrado porta in vantaggio i padroni di casa con un destro potente e preciso.
Juventus proiettata a fare la partita nelle battute iniziali della ripresa, Inter attenta a chiudere gli spazi e sempre pronta a ripartire. Higuain inventa, Pjanic spreca: Handanovic nuovamente protagonista. Doppio cambio per Pioli: dentro Kondogbia ed Eder: fuori Brozovic e Candreva. Gagliardini riesce a staccare al centro dell'area ma non trova la porta. Medel, tatticamente, non si fa mai cogliere di sorpresa. La Vecchia Signora, cercando il raddoppio, concede molto agli ospiti e, dal canto suo, Icardi spara alto.
Pioli manda in campo Palacio per Joao Mario nel tentativo di sbloccarla. Ma invano. Nel finale Perisic perde la pazienza e Rizzoli, che non aspettava altro, gli sventola il rosso in faccia.
Finisce 1-0 per la Juventus. Vittoria tutto sommato meritata per come è andata la partita. Inter superiore nel primo tempo, ma incapace nella ripresa di avere una reazione adeguata e di trovare un pareggio che avrebbe anche meritato. I bianconeri sono più squadra, mentre l’Inter, che esce a testa alta dal confronto, ha dimostrato di essere in grande crescita ma ancora un gradino sotto la capolista.
Discorso a parte merita l’arbitraggio di Rizzoli. Due rigori negati, una gestione dei cartellini pessima, rimesse laterali invertite. Considerando che stiamo parlando del migliore arbitro italiano e di uno dei migliori arbitri europei (se non ricordo male ha arbitrato sia l’ultima finale di Champions League che l’ultima finale dei Mondiali) la tesi dell’inadeguatezza regge ben poco. Dunque o è in malafede (e non sarebbe una novità…) oppure è inciampato in una serata storta. A voi decidere quale è l’ipotesi più credibile. FORZA INTER !!!


13 commenti:

Brother ha detto...

Vergognoso. Partita clamorosamente falsata da un arbitraggio pessimo. Inadeguatezza? No, questa è malafede. Non è possibile che un arbitro non veda tre rigori NETTI (no dico, T-R-E R-I-G-O-R-I N-E-T-T-I).

BlackWhite ha detto...

Facile prendersela con l'arbitro quando si perde. Perché non ammettete che avete meritato di perdere e i rigori li avete visti solo voi. Intertristi perdenti.

Tifosi_Si_Nasce ha detto...

Hanno giocato alla pari, è stata una bella partita decisa da una cannonata di Cuadrado, ma entrambe meritano un applauso, soprattutto l'Inter perchè fare bene allo Stadium non era facile, anzi.

pippo ha detto...

oh,oh è tornato tifosi si nasce,da quanto tempo....
ora dire che l'inter ha giocato alla pari mi sembra eccessivo.senza handanovic e le traverse la partita finiva 4-1.si può dire che l'inter non è stata remissiva,che finalmente si è vista una squadra tosta ma alla pari proprio....no.forse l'anno prossimo......forse,se non facciamo gli stessi errori a centrocampo durante il calciomercato.sicuramente l'inter è l'avversaria del....futuro.

Gaetano ha detto...

Ma è mai possibile che ogni volta che giocate contro la Juve pretendete rigori su rigori su rigori?
3 addirittura secondo quanto dice Brother!!!
Ero allo stadio ma fatico a ricordarmi più di un episodio dubbio.
Per nn parlare del classico "l'arbitro ha falsato la partita", frase che è tipica di voi interisti ogniqualvolta perdete, in special modo contro la juve.
Il campo dice che 2 traverse ed una serie di parate di handa hanno evitato un parziale più netto.Di voi ricordo un tiro fuori di j.Mario, un tocco fuori di MI9 ed un paio di colpi di testa di gagliardini.
Avete fatto una gran bella partita da metà campo in giù.
Vi siete messi a specchio e provato a limitarci riuscendoci anche bene.
In avanti MI9 si è mosso tanto ma a parte una spizzata nel 1°t nn si ricorda altro.
Nel 2°t Buffon assolutamente inoperoso.
Candreva annullato da A.Sandro e poi sostituito.
Perisic (che a me piace tanto) a parte qualche finta delle sue é stato disinnescare.
Della juve si ricordano 2 traverse, un colpo di testa fuori di mandzu, una parata importante di handa su dybala, una su pjanic, una su Higuain, una su colpo' di testa di mandzu.
Che dire, se il migliore in campo è stato Handa qualcosa vorrà pur dire o no?

Entius ha detto...

Nessuno mette in dubbio la forza della Juventus o che hai creato più pericoli e meritato la vittoria. Ma come sarebbe andata se l'arbitro Rizzoli avesse concesso i rigori? Magari non sarebbe cambiato nulla, magari Buffon avrebbe neutralizzato il tiro di Icardi, magari l'Inter sarebbe andata sul 2-0 e la Juventus l'avrebbe ribaltata vincendo comunque. Ma grazie a Rizzoli non lo sapremo mai.

Gaetano ha detto...

Entius ma nn è che ogni volta che cadete in area contro di noi a seguito di un contrasto bisogna assegnare di diritto un rigore!!!
Suvvia!!!
Su gagliardini che in area tira giù uno del Palermo nessuno penso si sia scandalizzato (si era sullo 0-0)!!!E parliamo di un fallo vistoso.
Qui si parla di contatti che nn mi sembra siano così scandalosi.
Attribuire le colpe di una sconfitta semprr e solo all'arbitro è riduttivo e ripetitivo
È successo martedì contro la Lazio. Succede ora contro la Juve.Sempre le stesse diamine post gara

Gaetano ha detto...

Disamine

Nerazzurro ha detto...

Guida si inventa un rigore contro di noi in Coppa Italia? Colpa di Pioli che sbaglia formazione.
Rizzoli nega due rigori e mezzo (due contatti avvengono nella stessa azione quindi è un solo rigore) all'Inter contro la Juventus? Ma Handanovic è stato il migliore in campo.
Non giriamo la frittata a nostro piacimento, se parliamo dei singoli episodi puntiamo il dito sul singolo episodio. Che poi sia una vittoria meritata nessuno lo mette in dubbio, ma la condotta di gara si Rizzoli è imbarazzante.

Mark della Nord ha detto...

Quando, qualche giorno fa, ho letto i nomi di Rizzoli e Orsato ho compreso che il destino della partita era segnato.
E l'ho anche scritto, invitando i compagni di fede a non farsi troppe illusioni.
Ho avuto ragione (in verità non ci voleva una mente eccelsa per capirlo).
Sono stati battuti tutti i record di rigori non assegnati nello stesso incontro.
Due addirittura nella medesima azione (Chiellini su Icardi e Lich ecc. su D'Ambrosio), e uno sotto gli occhi dell'arbitro d'area.
Appare evidente che quando arrivano quelli che non si scansano si fa dura, e allora è necessario provvedere al caso riprendendo vecchie e consolidate abitudini.
Con un arbitro imparziale (e non in malafede, come anche il suo addizionale) finiva diversamente.
Ma sarebbe bastata la moviola in campo.


Nerazzurro ha detto...

A proposito di singoli episodi, vogliamo parlare di Chiellini che fa un intervento da macellaio e se la cava con un'ammonizione?
Giusta l'espulsione di Perisic (anche se sarebbe interessante capire cosa ha detto), ma Rizzoli non era quello che appena ammonì Bonucci reo di aver protestato con fare minaccioso con tanto di testa puntata contro l'arbitro? Allora è vero che ci sono due pesi e due misure.
Ah no, dimenticavo, la Juventus è amica degli arbitri. Come testimonia il caloroso abbraccio tra Buffon, capitano della Juventus, e Tagliavento qualche domenica fa.

Nicola ha detto...

L'errore più grande è pensare che dopo Calciopoli sia tornato tutto alla normalità. Sapete come funzionano le organizzazioni criminali? Quando vengono duramente colpite dalla giustizia, fanno passare un po' di tempo per calmare le acque e poi tornano nel giro con nuovi nomi e nuove facce.
E lo stesso succede nel calcio. Nel caso della Triade i soggetti sono ancora in giro e muovono le fila. Uno come Moggi non ha mai abbandonato il calcio e Bettega è ancora al suo posto. Basta vedere cosa succede ogni domenica per capire che nulla è casuale.

pippo ha detto...

dunque ,nonostante si sia visto(secondo tutti i moviolisti) che non c'era alcun rigore:
1.record di rigori negati.
nonostante quest'anno solo sfavori(già elencati) e favori diversamente distribuiti agli altri,chi più ,chi meno (la roma comanda ):
2.la juve ruba ed è amica degli arbitri.
nonostante la mancata espulsione di candreva per doppia ammonizione per fallaccio su dybala e gagliardini che subisce la prima ammonizione dopo 5 falli da ammonizione:
3.doveva essere espulso chiellini.
nonostante il presidente del coni sia tifoso della roma ed i presidenti della figc e della lega siano fantocci di galliani e lotito (e voi avete votato come loro dopo aver ottenuto un contratto di sponsoring per san siro da infront di 95 milioni di euro in tre anni) ed il primo tifoso dell'inter:
4.la triade è ancora all'opera.
potrei continuare con la figura di m.... fatta con il video inedito(e qui ci sarebbe da parlare per ore).
certo la VAR, la GOL LINE TECNOLOGY, gli ARBITRI STRANIERI(con i quali voi però perdete con il beer sheva e lo sparta praga).tutto quello che volete tanto finite sempre tra i 15 e 30 punti dietro.(e senza praticamente giocare in coppa).
è proprio vero,l'era delle post verità.come quella su bonucci,anzi mi aspettavo che nicola dicesse che gli aveva dato la testata così come c'è ancora un arbitro rinchiuso negli spogliatoi.insomma un concentrato di banalità e luoghi comuni.
E' vero nicola anche io rivedo qualcosa di calciopoli,il clima creato dal sentimento popolare ,ma come sempre dipende solo da noi.Allora ci fu una guerra all'interno della famiglia e la juve pagò il conto.......

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!