GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 27 febbraio 2015

E’ UN’URNA DA INCUBO: TORINO-ZENIT, WOLFSBURG-INTER E DERBY

E’ stato un giovedì europeo che il calcio italiano non scorderà facilmente quello che abbiamo vissuto ieri sera con 5 squadre su 5 che hanno superato il turno. E se il Napoli aveva la strada spianata dopo il 4-0 in terra turca e l’Inter ha strappato il pass con pochi affanni (nonostante il fiato sospeso), le altre tre hanno dovuto faticare parecchio per approdare agli ottavi. Memorabile l’impresa del Torino che espugna il San Mames di Bilbao battendo 3-2 i padroni di casa dopo il 2-2 casalingo, la Fiorentina ha avuto la meglio sul Tottenham (che sulla carta era più forte) per 2-0 (1-1 l’andata) e la Roma è riuscita a battere il Feyenoord a domicilio per 2-1 “vendicando” il vandalismo dei tifosi olandesi (che per non smentirsi ieri sera hanno costretto l’arbitro a sospendere la gara per 20 minuti per intemperanze).
Cinque su cinque agli ottavi. E’ sicuramente un record storico (era dalla stagione 1990-91 che l’Italia non aveva così tante rappresentanti in una competizione europea).

A spegnere gli entusiasmi ci ha pensato l’urna di Nyon. Oggi infatti sono stati sorteggiati gli accoppiamenti per gli ottavi di finale. E se al Napoli è andata relativamente bene perché ha pescato la Dinamo Mosca (anche se i russi hanno vinto tutte le gare del proprio girone e stanno disputando un ottimo campionato), le altre quattro non possono ritenersi altrettante fortunate e soddisfatte.
Il Torino affronterà infatti lo Zenit San Pietroburgo, avversario temibile e sulla carta nettamente superiore ai granata. Gli uomini di Villas Boas stanno dominando il torneo e con Hulk, Witsel e Kerzhakov sono tra le pretendenti più accreditate al trionfo finale.
Non è andata meglio all’Inter a cui è capitato il Wolfsburg, formazione che attualmente è seconda il Bundesliga e che di recente ha battuto 4-1 il Bayern Monaco. I “Lupi” sono una delle squadre più in forma d'Europa in questo momento sulle ali di un Bas Dost scatenato, obiettivo in passato proprio dei nerazzurri. Nella rosa biancoverde "lupi" come De Bruyne, Schurrle e Ricardo Rodriguez, nomi già affermati in campo internazionale.
Infine, come era prevedibile, ecco il derby tricolore. Roma e Fiorentina infatti si ritroveranno di fronte. I giallorossi cercheranno di vendicarsi dell’eliminazione subita nei quarti di Coppa Italia in questa stagione, mentre i viola sperano di avere più fortuna rispetto alla scorsa stagione quando ai quarti dovettero arrendersi alla Juventus nel derby tricolore.
Insomma è stato un sorteggio parecchio sfortunato. Torino e Inter hanno pescato proprio due delle 3-4 formazioni da evitare assolutamente mentre il derby tra Roma e Fiorentina metterà di fronte due squadre che potevano sicuramente puntare a fare molta strada nella competizione e invece il doppio confronto ci priverà della possibilità di vedere una delle due squadre ai quarti.
Negli altri quattro incontri il Bruges (formazione ancora imbattuta nella competizione al pari dell’Inter) riceverà il Besiktas, mentre la Spagna avrà sicuramente una squadra nei quarti visto il derby (tutto da seguire) tra Villarreal e Siviglia. Infine le mine vaganti ucraine, Dnipro e Dinamo Kiev, se la vedranno rispettivamente con Ajax ed Everton.
Gare di andata il 12 marzo, una settimana dopo il ritorno. Sperando che il 20 marzo, nel sorteggio dei quarti l’Italia si presenti con più formazioni possibili.

 IL QUADRO COMPLETO DEGLI OTTAVI DI FINALE  
EVERTON (Inghilterra) - DINAMO KIEV (Ucraina)
DNIPRO (Ucraina) – AJAX (Olanda)
ZENIT (Russia) – TORINO (Italia)
WOLFSBURG (Germania) – INTER (Italia)
VILLARREAL (Spagna) - SIVIGLIA (Spagna)
NAPOLI (Italia) - DINAMO MOSCA (Russia)
CLUB BRUGGE (Belgio) – BESIKTAS (Turchia)
FIORENTINA (Italia) - ROMA (Italia)


2 commenti:

Salvatore ha detto...

Non vorrei sbagliare ma anche la Dinamo Mosca è imbattuta.
Sorteggio molto duro per le italiane. Ma nulla è impossibile.

Entius ha detto...

Sì infatti. E' stata una svista...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails