GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 11 febbraio 2014

SARA' BRANCA A PAGARE PER LE COLPE DI TUTTI?

Finalmente. Questo il pensiero di quasi tutto il popolo nerazzurro quando sabato mattina è stata data la notizia ufficiale del licenziamento di Marco Branca.
Finalmente. Come se la causa di tutti i nostri disastri negli ultimi anni fosse solo ed esclusivamente l’ormai ex Direttore Sportivo. Mettiamo in chiaro una cosa sin da subito: anche io sono soddisfatto del fatto che Branca sia stato allontanato. Negli ultimi tempi ha fatto più di un errore e credo che avesse perso un po’ la bussola (il famoso caso Forlan credo che parli da solo). Ciò non toglie che in 10 anni di Inter ha fatto anche cose positive che non vanno dimenticate. Come prendere un 24enne Cambiasso a parametro zero o l’acquisto di gente come Maicon, Julio Cesar, il doppio affare Milito-Thiago Motta, lo scambio Ibrahimovic-Eto’o più soldi e via discorrendo.

Diciamo che fino all’apoteosi del Triplete il bilancio della “gestione” Branca era tutto sommato in positivo. E anche nell’immediato post-Mourinho non si mosse così male con l’ingaggio di Rafa Benitez come nuovo allenatore nerazzurro (indigesto ai più, ma in quel momento non c’era alternativa migliore sulla piazza) e l’acquisto di gente come Coutinho su cui si sarebbe potuto fondare un ricambio generazionale (e se qualcuno pensa ancora che il giovane brasiliano fosse un flop guardate cosa sta facendo a Liverpool).

Poi però, come abbiamo detto, ha iniziato ad infilare una serie di passaggi a vuoto clamorosi. Dall’acquisto di gente come Jonathan, Forlan, Zarate e Pereira, all’erroneo inserimento di Forlan nelle liste Champions o alla pessima gestione di situazioni come quella di Sneijder (ma io ci metterei dentro anche Maicon e Julio Cesar).
In molti sostengono che i guai siano iniziati dopo aver dato il benservito a Oriali. Probabilmente è vero. Ma credo che dopo il Triplete siano cambiate un po’ di cose in casa nerazzurra, prima di tutto la chiusura dei rubinetti economici.
Pur guardandomi bene dal difendere l’operato di Branca, vorrei sottolineare il fatto che non è solo colpa sua se l’Inter si ritrova in questa situazione. Se il famigerato anno zero dopo quattro anni deve ancora partire non è certo da imputare solo ed esclusivamente all’ex cigno di Grosseto. Partiamo dalla goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’affare Guarin-Vucinic. Tutti a dare addosso a Branca, ma a bene vedere l’affare era stato avallato da tutti, Thohir compreso. Tutti a puntare il dito verso gli ingaggi di Gasperini e Benitez rivelatesi dei flop, ma non mi pare che Ranieri, Leonardo o lo stesso Mazzarri abbiano finora fatto di meglio (e non scordiamoci che il tecnico spagnolo giocò spesso con i giovani della Primavera).
Oddio, sembra che stia prendendo le difese di Branca. Tranquilli, non è assolutamente così. Anzi il mio discorso è inverso. Perché addossare solo su di lui le colpe che andrebbero suddivise tra tutti gli uomini della dirigenza? Un po’ come il fatto che la squadra gioca male e la colpa è solo di Kovacic o di Ranocchia.
Aver allontanato solo Branca è tutt’altro che una soluzione. Se rinnovamento deve essere, bisogna fare piazza pulita dando il benservito ad un po’ di gente (un nome a caso, Fassone).
Ma soprattutto ora sarà fondamentale trovare un sostituto valido, uno che sappia fare mercato e non si perda in errori banali. A me piace molto Sabatini (lo so, ho scoperto l’acqua calda) ma non mi dispiacerebbero nemmeno Marino o Pradé e vedrei bene Corvino che tanto a Lecce quanto a Firenze ha fatto bene. Su Leonardo ho qualche perplessità perché, rispetto agli altri nomi citati, non mi pare uno in grado di fare le nozze con i fichi secchi.
Vedremo che succederà. La rivoluzione thohiriana è solo all’inizio, noi ci aspettiamo ancora molto. Una grande squadra non può prescindere da una grande società. Speriamo che anche Thohir l’abbia capito.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

4 commenti:

Joker89 ha detto...

Concordo pienamente su tutto!!!

Winnie ha detto...

Già sabato ero d'accordo con le tue riflessioni. In particolari il fatto che il problema fosse solo Branca. No, il problema non era solo lui e spero anche io che venga dato il benservito a qualche altro soggetto.

Tifosi_si_nasce ha detto...

Quello che la tifoseria non ha mai perdonato a Branca è il non averci messo mai la faccia quando la squadra e l'allenatore avevano bisogno di difese, non si è mai degnato di difenderci dal rumore dei nemici, non ha preso posizione in lega, non ha mai voluto provare a raccordare la dirigenza con la squadra, un grande dirigente serve anche a questo e Oriali, che a livello di calciomercato era di gran lunga inferiore a lui, colmava queste lacune, evidenziatosi in modo esponenziale con il suo addio. All'Inter serve un Galliani e Thohir deve trovare il nostro Galliani, perchè come dici giustamente tu, una grande squadra è nulla senza una grandissima dirigenza....

pippo ha detto...

due riflessioni:
1.chiunque si trova in difficoltà quando deve trattare con pochi soldi ,anche galliani senza soldi e nonostante le relazioni costruite negli anni ne ha fatte di....cavolate.
2.la faccia non ce la deve mettere branca quando serve ma....moratti(ora thohir)e invece si sono sempre nascosti dando la colpa ad...altri(la vicenda vucinic-guarin è emblematica).

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails