GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 12 febbraio 2014

MINALA, MA CHI CI CREDE CHE ABBIA 17 ANNI?

Curiosa la vicenda che negli ultimi giorni sta vedendo coinvolto suo malgrado Joseph Milana, giovane calciatore camerunense della Primavera laziale. Ed è proprio su quel ”giovane calciatore” che si sviluppa la storia.
Il 17enne centrocampista biancoceleste domenica scorsa in occasione del derby assapora la gioia di venire convocato da Reja per il derby contro la Roma. Alla fine il giocatore va in tribuna ma rimane comunque la soddisfazione di essere stato convocato in prima squadra.

Ma l’indomani si scatena la polemica, aizzata in particolare dai media africani: impossibile che quel ragazzo abbia 17 anni. In effetti guardando una sua foto porsi il dubbio è perlomeno lecito. Il suo passaporto camerunense e la carta d'identità italiana riportano come data di nascita il 24 agosto 1996, ma rispetto ai suoi compagni di squadra ha un fisico già formato e un viso che non sembra quello di un ragazzo che ancora deve compiere 18 anni. La scintilla innescata dai media africani divampa in un attimo, complice anche il web.

Il suo procuratore ha da subito chiuso il caso "Solo illazioni, parlandoci si capisce che dai suoi discorsi è minorenne. Sicuramente c’è differenza tra la sua infanzia e quella di altri ragazzi che vivono qui in Italia e questo può averlo segnato nel volto e nell’espressione, ma si tratta di un ragazzo di 17 anni che sta combattendo nella vita per raggiungere il suo sogno che è quello di diventare calciatore e ci sta riuscendo", mentre lo stesso giocatore ha pubblicato un tweet polemico "L'invidia è la debolezza dell'uomo e della gente d'anima povera. Essere in Serie A fa male agli altri".
Nel frattempo sul web si sono scatenati e gli sfottò si sprecano. Addirittura oggi un portale senegalese riportava un’intervista al giocatore in cui dichiarava che “In realtà non ho 17 anni, ho firmato subito il contratto per iniziare ad inviare soldi alla mia famiglia, rimasta in Camerun. Festeggerò i miei 42 anni nel mese di agosto, mi auguro che la Lazio continui a tenermi”. Alla fine la notizia si è ovviamente rivelata una bufala (figuriamoci se esiste un giocatore più vecchio di capitan Zanetti), ma i dubbi persistono. Si fa parecchia fatica a guardare la foto di questo giocatore e convincersi che non è nemmeno maggiorenne. Colpa della sua fisicità e deluso volto da adulto, ha dichiarato qualcuno. Sarà, ma la cosa convince poco e la vicenda non può non riportare alla mente casi eclatanti di calciatori che hanno falsificato la loro età: dall’ex Chievo Eriberto divenuto poi Luciano, all’ex difensore di Inter e Milan, Taribo West che sarebbe sbarcato in nerazzurro all’età di 35 anni contro i 23 dichiarati dai suoi documenti (sebbene ci sia qualche perplessità anche in questo caso).
E, se posso dire la mia, anche stavolta ci troviamo di fronte ad un ragazzo che ha falsificato la propria età. Sfido chiunque a guardare una foto di questo ragazzo e convincersi che ha 17 anni.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Rudy ha detto...

Questo qui, con questa faccia ha 17 anni?? Ma non diciamo fesserie...

Simone ha detto...

Dalla faccia sempre più vicino ai 42 che ai 17. Probabilmente é una via di mezzo. Diciamo 30?

Pakos ha detto...

Anche Bergomi al Mundial 82 non sembrava un giocatore di 18 anni. Eppure...
Fermo restando che siamo tutti daccordo sul fatto che questo qua non mi pare possa avere 17 anni.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails