GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 14 settembre 2013

INTER, OTTIMO PAREGGIO MA CON RIMPIANTO

Serie A 2013-2014 – 3^ Giornata
INTER - JUVENTUS 1 - 1
73’ ICARDI – 75’ Vidal

INTER (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Taider (dal 23’ s.t. Icardi), Nagatomo; Alvarez (dal 35’ s.t. Kovacic); Palacio.
A Disposizione: Castellazzi, Carrizo, Andreolli, Belfodil, Kuzmanovic, Wallace, Milito, Samuel, Pereira, Rolando.
All. Mazzarri.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Lichsteiner (dal 1’ s.t. Isla), Vidal, Pirlo (dal 42’ Padoin), Pogba, Asamoah; Vucinic (dal 27’ s.t. Quagliarella), Tevez
A Disposizione: Storari, Citti, Ogbonna, De Ceglie, Giovinco, Peluso, Llorente, Motta.
All. Conte.
ARBITRO: Orsato (Schio) .

Finisce 1-1 la sfida tra Inter e Juventus con i nerazzurri che riescono ad andare in vantaggio a 17 minuti dalla fine e colpevolmente si fanno recuperare due minuti dopo. Al di là del risultato una buona prova per la squadra di Mazzarri.
Il tecnico livornese ripropone il solito 3-5-1-1 con l’unica novità di Taider in mezzo al campo insieme a Cambiasso e Guarin.
La prima grossa occasione è nerazzurra. Al 12' Nagatomo, sinistro al volo su respinta di Pogba, costringe Buffon alla respinta sul primo palo. Dall’altro lato brivido per i tifosi nerazzurri, lancio perfetto di Pirlo, Vidal in area viene atterrato da Taider. Il fallo è nettissimo e sarebbe rigore sacrosanto. Per fortuna l’arbitro fischia un precedente fallo di mano del giocatore cileno.
E’ la Juventus che fa la partita mentre l’Inter fatica ad uscire dalla sua metà campo. Al 31' occasione per Pogba da distanza ravvicinata: ma Handanovic c'è.
Al 36' Palacio si libera di Chiellini sulla destra, cross al centro, dove Lichtsteiner libera in angolo con Cambiasso in agguato. Al 42' contropiede Inter: sinistro di Taider, servito da Alvarez, Buffon devia in angolo. Si va al riposo sullo 0-0.
Nella ripresa la partita diventa più vivace. Al 51' debole conclusione di Chiellini da fuori area, fra le mani di Handanovic. Al 53' lancio di Cambiasso per Palacio: colpo di testa, facile presa per Buffon. Al 55' conclusione dalla distanza di Pirlo molto alta sulla traversa. Al 58' bella azione di Tevez per Vidal, che di sinistro calcia fuori, alla sinistra del portiere nerazzurro. Al 65' tiro-cross dalla destra di Guarin: palla sul fondo. Al 68' nell'Inter esce Taider, dentro Icardi.
Ed è proprio l’argentino a portare l’Inter in vantaggio. Al 73' Alvarez ruba palla a Chiellini, e mette in verticale per Icardi, che fa scorrere il pallone e batte Buffon in uscita. Il gol fa esplodere di gioia San Siro. Ma la gioia dura poco. Al 75' Jonathan si perde Asamoah che arriva sul fondo e crossa in mezzo dove Vidal indisturbato (Guarin dov’era?) mette alle spalle di Handanovic. Subito dopo occasione per Tevez: fuori.
All'88' occasionissima Juve: cross di Tevez per la testa di Vidal, Handanovic respinge e, per fortuna del popolo nerazzurro, Isla spara fuori da buonissima posizione. E’ l’ultima emozione di una bella partita che finisce col risultato più giusto.
L’Inter porta a casa un buon pareggio ma con tanti rimpianti. Considerando che ha segnato a 17 minuti dal termine, se non avesse ingenuamente preso gol dopo pochissimi minuti, difficilmente la Juventus sarebbe riuscita a pareggiare.
Ma aldilà del risultato rimane il fatto che l’Inter ha giocato un’ottima gara, ha tenuto testa ai campioni d’Italia e a dimostrato di esserci anche lei. Considerando che la squadra è praticamente la stessa dello scorso anno bisogna rendere merito a Mazzarri per aver rimesso in sesto una squadra ormai allo sbando. Come più volte sottolineato Jonathan e Alvarez ora sembrano due giocatori di calcio, Ranocchia ha riacquistato sicurezza, i giovani (Taider e Icardi nel caso di oggi) si stanno inserendo bene, Campagnaro è già un leader. Non so dove può arrivare questa Inter. Per il momento ci godiamo il fatto di aver ritrovato una identità e di poter finalmente vedere un’Inter presentabile. Poi, come si suol dire, se son rose fioriranno… FORZA INTER !!!

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

8 commenti:

Matrix ha detto...

Il pareggio mi sembra il risultato più giusto. Abbiamo giocato alla pari con i Campioni d'Italia, credo sia sufficiente questo per stavolta. Sperando di continuare su questa strada...

Nerazzurro ha detto...

E' proprio perché il pareggio era il risultato più giusto che sarebbe stato da goduria esagerata riuscire a portare a casa i tre punti grazie ad una prodezza di Icardi.

pippo ha detto...

pensa invece nerazzurro se all'ultimo avesse segnato proprio...isla.chissà se abbiamo fatto bene a tenercelo.io ci credo ancora....

Anonimo ha detto...

beh, che tu possa avere rimpianti per carità, si possono avere sempre basta guardare solo l'occasione a favore e far finta di non vedere le occasioni degli altri. E' vero che avete segnato per primi ma nel calcio conta chi segna per ultimo, avete avuto un regalo dal chiello e alla fine due grandi occasioni per vincere le ha avute la juve non voi. Quindi se qualcuno deve avere rimpianti......Eppoi una considerazione: Mazzarri vi ha portato un gioco solido, il solito gioco dell'inter da quando è nata, difesa e centrocampo coperti e ripartenze in contropiede, il gioco delle squadre con poca personalità che non potranno mai imporre il proprio gioco. La vostra dimensione. Non è una critica è un'osservazione!

Anonimo ha detto...

Giocato alla pari dei campioni d'Italia...., ma vi rendete conto che il gol di Icardi è arrivato solo per un errore di Chiellini? Contate le azioni da gol, poi siete liberi di credervi il Barcellona....

Entius ha detto...

Non mi pare che la Juventus abbia avuto grosse occasioni se escludiamo l'occasione clamorosa a fine partita (e il gol ovviamente) mentre Buffon è stato chiamato in causa un paio di volte nel primo tempo. La Juventus ha forse fatto più possesso palla ma solo quello, non mi pare di aver visto una superiorità bianconera.

Il rimpianto (così rispondo all'anonimo delle 8.57) è dato dal fatto che se non avessimo preso gol subito dopo essere andati in vantaggio non credo proprio che la Juventus sarebbe riuscita a pareggiare la partita.

Vincenzo ha detto...

Ce la siamo giocati alla grande contro i campioni d'italia che hanno preso i TOP PLAYER, noi coi nostri giovani abbiamo fatto una grande figura.

Avanti con questo lavoro!

Winnie ha detto...

Bella prova dell'Inter. Se aspettavamo delle risposte sono tutte assolutamente positive.

PS: e ancora una volta Lichstener meritava di essere espulso e l'ho fatta franca...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails