GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

mercoledì 12 giugno 2013

HAI(TI) ITALIA, CHE FIGURACCIA !!! (non esistono più le nazionali materasso...)

AMICHEVOLE
HAITI-ITALIA 2-2
1' Giaccherini - 72'  Marchisio - 85' Saurel (rig.) - 91' Peguero

Haiti (4-4-2): Montrevil; Alcenat, Lafrance (11' st Desmaret), Avenska (37 st Jerome), Guerrier; Alexandre, Louis (17' st Joseph), Charles (31' st Saurel), Monuma; Maurice, Saint (25' st Peguero). A disp.: Jospy, Goreux, Saurek, Preux, Rubin, Millien, Bitielo. All.: Blake Cantero
Italia (4-3-3): Sirigu (1'st Marchetti); Maggio, Bonucci, Astori, De Sciglio; Candreva, Aquilani (27' st Marchisio), Giaccherini (10' st De Rossi); Cerci (15' st El Shaarawy), Gilardino (10' st Balotelli), Diamanti (10' st Montolivo). A disp.: Buffon, Marchetti, Barzagli, Abate, Chiellini, Pirlo, Giovinco. All.: Prandelli
Arbitro: De Lima Henrique (Brasile)


Ultima amichevole prima della Confederations Cup per l'Italia. Di fronte un avversario modesto: Haiti. Il tifoso azzurro pensa "finirà in goleada". E lo pensa anche Prandelli che manda in campo le seconde linee. Dopo 19 secondi Giaccherini porta in vantaggio l'Italia (gol più veloce nella storia della nazionale azzurra) confermando le sensazioni di goleada della vigilia. E invece i modesti haitiani ci mettono in difficoltà. 
Nella ripresa Marchisio raddoppia per gli azzurri e partita che sembra ormai avviata ad una modesta ma tranquilla vittoria. E invece, così come era successo nel pomeriggio per la gara dell'Under 21, le emozioni arrivano nel finale. Astori commette un fallo ingenuo in area. Rigore. Dal dischetto Saurel accorcia le distanze. E nel recupero la beffa con Peguero che con un diagonale supera Marchetti e regala un isperato pareggio alla sua nazionale. 
Pessima prestazione dei ragazzi di Prandelli. Possiamo trovare mille scuse. Il caldo, il fatto che abbiano giocato le seconde linee (ma una nazionale non dovrebbe avere 23 potenziali titolari?), il clima di beneficienza, e via discorrendo. La verità è una sola: abbiamo giocato una pessima partita. In difesa la coppia Bonucci-Astori è stata a dir poco imbarazzante (i difensori buoni sono stati lasciati a casa…), in avanti il tridente è risultato spuntato e il centrocampo ha confermato l’imbarazzante prestazione di venerdì scorso.
Fra 4 giorni ci sarà l’esordio in Confederations Cup contro il Messico. Dopo gli ultimi due pareggi con avversari modesti le premesse non sono per niente buone….

PS: Il gol a freddo di Giaccherini  ha colto di sorpresa pure la tecnologia di Rai uno che in sovrimpressione, subito dopo il vantaggio dell'Italia, invece di scrivere Italia 1, Haiti 0, ha inserito un bizzarro Pepepepepe 1, Quaquauquaqua 0. Una gaffe clamorosa da parte della Tivu di Stato. Clamorosa almeno quanto il pareggio azzurro. 

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Nerazzurro ha detto...

Ma fatemi capire, giochiamo con Bonucci e Astori in difesa e vorreste anche vincere? E che dire di Giaccherini panchinaro nella Juventus e titolare in Nazionale? La verità é che siamo legati alle prestazioni di pochi (Pirlo, Balotelli, De Rossi, Montolivo). Se non girano loro non gira nemmeno la squadra. Altro che 23 titolari...

Simone ha detto...

Io credo che la situazione non sia così grave. Era un'amichevole e l'hanno presa sottogamba. tutto qui.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails