DE RERUM CALCIORUM - Blog Sportivo di un Tifoso Nerazzurro
Online dal 1 gennaio 2007

SEGUICI SU



Votaci su Net-Parade.it

domenica 6 maggio 2012

GRANDISSIMA STRAMA-INTER, IL DERBY E' NOSTRO

Serie A 2011-2012 – 37^ Giornata
INTER - MILAN 4 - 2
14' MILITO - 44' Ibrahimovic (rig.) - 46' Ibrahimovic  - 52' MILITO (rig.) – 80’ MILITO (rig.) - 88' MAICON

INTER (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso, Guarin (dal 17’ s.t. Obi); Sneijder (dal 39’ s.t. Cordoba), Alvarez 8dal 31’ s.t. Pazzini); Milito
A disp.: Castellazzi, Ranocchia, Palombo, Zarate.
All.: Stramaccioni.
MILAN (4-3-1-2): Abbiati (dal 35’ p.t. Amelia); Abate, Nesta, Yepes, Bonera (dal 21’ p.t De Sciglio); Nocerino, Van Bommel, Muntari (dal 32’ s.t. Cassano); Boateng; Robinho, Ibrahimovic.
A disp.: Méxes, Gattuso, Aquilani, Maxi Lopez.
All.: Allegri.
Arbitro: Rizzoli di Bologna

Giocare per vincere. E l’Inter ha giocato per vincere, anzi ha fatto di più, ha vinto nonostante il Milan e soprattutto nonostante un Rizzoli determinato a far prolungare la corsa scudetto.
L’Inter parte determinata, nel primo tempo è padrona del campo. Segna Milito, raddoppia Lucio ma il gol viene annullato per fuorigioco (una delle poche decisioni corrette di Rizzoli), sul colpo di testa di Cambiasso Abbiati respinge oltre la linea ma l’arbitro e il guardalinee non se ne accorgono.
E a pochi minuti dal termine Rizzoli decide di mettere la sua impronta sul derby. Julio Cesar in uscita su Boateng devia nettamente la palla prima di colpire il giocatore rossonero. Tutto regolare. Non per Rizzoli che assegna un rigore inspiegabile. Dal dischetto Ibrahimovic fa 1-1. Gli ultimi minuti del primo tempo vedono i nerazzurri molto nervosi. Per fortuna arriva l’intervallo a stemperare gli animi.
Ad inizio ripresa arriva la doccia fredda. Passano 40 secondi e Ibrahimovic fa 2-1. E’ finita, pensa il popolo nerazzurro. E quando Muntari atterra Samuel in area e l’arbitro sorvola arriva la conferma che è notte fonda. Ma il cuore Inter non smette mai di battere. E l’Inter agguanta il pareggio. Abate stende Milito in area. Non è netto ma Rizzoli assegna il rigore facendo gridare al miracolo i tifosi interisti. Dal dischetto Milito fa 2-2. E’ una partita equilibrata rispetto al primo tempo, entrambe le squadre danno la sensazione di poter sferrare il colpo del ko. Colpo del ko che sferra l’Inter quando su colpo di testa di Pazzini, Nesta intercetta col braccio alzato. Altro rigore per l’Inter e altro pallone nel sacco: 3-2 per i ragazzi nerazzurri. Nel finale c’è tempo anche per la bomba di Maicon che fa 4-2.
Finisce il trionfo. Un derby strepitoso vinto con cuore e grinta. Se la stracittadina milanese era l’esame cruciale per Stramaccioni, possiamo tranquillamente affermare che l’esame è stato superato alla grande. In poco tempo il tecnico romano ha forgiato una squadra grintosa, che non molla mai e che riesce a recuperare situazioni di svantaggio con grande autorità. Dopo la doppia mazzata non era facile risollevarsi e invece l’abbiamo fatto alla grande.
Superba la prestazione da parte di tutti. Da Milito (l’ha fatto ancora, e per tre volte) al sempiterno Zanetti, da Cambiasso a Guarin (che, integrità fisica permettendo, merita di essere riscattato), da Sneijder ad Alvarez (lento ma capace di dare qualità nel gioco nerazzurro).
Ora date a Stramaccioni un’Inter a sua immagine e togliete l’handicap di dover fare un campionato di rincorsa e state sicuri che ci regalerà una stagione da protagonisti, che non vuole dire necessariamente vincere, soprattutto se, come mi auguro la rosa verrà pesantemente ringiovanita. Uno che ci fa vincere un derby così merita una possibilità.
Stendo un velo pietoso sul pessimo arbitraggio di Rizzoli.Niente di nuovo sotto questo cielo nerazzurro ma ogni tanto non sarebbe male se la società si facesse sentire.
Ma non importa, stasera non importa. Abbiamo portato a casa un derby fantastico. E’ questa la cosa più importante. A tutto il resto penseremo da domani. FORZA INTER !!!

PS: Nel frattempo la Juventus battendo il Cagliari ha conquistato il suo 28esimo scudetto. Sebbene la cosa mi dia parecchio fastidio non posso che complimentarmi con i bianconeri che tornano a vincere il titolo dopo 8 anni. Chapeaux.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

11 commenti:

Brother ha detto...

Abbiamo fatto la partita della vita. Sto cacchio di Strama niente niente ci capisce qualcosa!!! Grandi, semplicemente Straordinari.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
LeNny ha detto...

Nemmeno rubando con Rizzoli riescono più a vincere un derby. Goduria. :)

Ciao Entius.

Vincenzo ha detto...

Grandissimo derby, preparato alla grande da Stramax!!!

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Ottima Inter, vittoria meritata complimenti davvero!... Ciao!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Winnie ha detto...

Se penso al mio stato d'animo sul 1-2... Grandi !!! Peccato che la nostra vittoria sia stata offuscata dallo scudetto bianconero.

Nerazzurro ha detto...

Una serata molto intensa. Era un derby meno sentito ma il derby é sempre il derby. E alla fine é arrivato il grande meritato trionfo.

Cichito ha detto...

Sul rigore ho seriamente rischiato di spaccare a due la televisione a testate. Rizzoli venduto !!!

BlackWhite ha detto...

Intertrista ignorante. I nostri scudetti sono 30 e tutti vinti sul campo. Noi non abbiamo scudetti di cartone ma solo scudetti veri.

Nerazzurro ha detto...

Scudetti vinti sul campo, certo. Ma come? Non certo onestamente. Avete rubato per decenni e alla fine vi hanno tolto solo due scudetti. e vi lamentate pure...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails