GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

lunedì 7 maggio 2012

10, ANZI 13, CONSIDERAZIONI SPARSE SUL DERBY

1. Paradossi del calcio. Avremmo potuto chiudere il primo tempo sul 3-0, l’abbiamo chiuso sul 1-1. Nel calcio mai dare nulla per scontato.
2. Quando dopo 40 secondi della ripresa Ibrahimovic ha messo dentro il 2-1 ho seriamente pensato che sarebbe finita male. La svolta, a mio avviso, è stato un tiro di Sneijder da centrocampo che Amelia ha deviato. E’ come se quel tiro ci avesse svegliato dal torpore.
3. Stramaccioni merita la riconferma. In pochi mesi ha risvegliato l’orgoglio nerazzurro. Il derby era un jolly importante (ma attenzione non decisivo), se l’è giocato alla grande dimostrando grandi capacità. Come ha scritto Brother, niente niente ci capisce qualcosa.
4. Milito, tripletta a parte, è ancora un attaccante di livello. Dopo un anno e mezzo di appannaggio, in questo 2012 è tornato il Principe del Triplete. Ed è addirittura diventato più letale sotto porta.
5. Vedere Ibrahimovic a testa bassa non ha prezzo. Dopo 8 anni non vince lo scudetto. A proposito, che fine ha fatto il Triplete rossonero?

6. Rizzoli ha provato a mettere la sua impronta nel derby. Sul gol-non gol di Cambiasso non ha colpe ma il rigore dato ai rossoneri è assurdo, e quello negato all’Inter ancora di più. L’arbitro bolognese non è nuovo ad arbitraggi del genere. Moratti, fatti sentire.
7. Dopo 13 anni Cordoba lascia l’Inter. Un grande professionista in campo e soprattutto fuori dove ha accettato di fare la riserva senza mai una polemica. Giusto regalargli gli ultimi minuti in quello che è stato a lungo il suo stadio.
8. Firmerei per rivivere un altro derby così ma che abbia più valore per noi. E’ stato un bellissimo derby ma, ahimè, fine a se stesso. Noi siamo una grande squadra, non possiamo accontentarci di un derby vinto.
9. Può una straordinaria vittoria nel derby passare in secondo piano? Sì, se nella stessa sera la Juventus rivince lo scudetto dopo 9 anni (ieri sera ho scritto 8, invece sono 9).
10. Riconosciamo anche i meriti degli avversari. E’ vero che hanno pareggiato con un rigore che ha visto solo Rizzoli, ma è anche vero che nel secondo tempo hanno giocato una buona gara e se alla fine avessero vinto loro non avremmo avuto niente da recriminare (rigori inventati esclusi, ovviamente).
11. Nel pre-partita chiacchierando con i miei compagni di derby ho detto “Niente regali. Anzi rifiliamogli quattro gol e chissenefrega se lo scudetto andrà alla Juventus”. Sono stato profetico.
12. Certe partite richiedono uno sforzo psicofisico indifferente. Prima o poi mi farò promotore della richiesta di una giornata di ferie giustificate per chi si sottopone a questo stress.
13. E’ stata una stagione balorda che stiamo chiudendo alla grande. Ora un ultimo sforzo per chiudere in bellezza. Domenica all’Olimpico rivoglio vedere la stessa Inter.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Gianni ha detto...

Sono daccordo sul punto 12. Raccogliamo le firme?

yashal ha detto...

Beh!complimenti. Vi aspettiamo :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails