GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

giovedì 8 marzo 2012

IL MARCIUME DEL CALCIO CHE NESSUNO VUOLE PUBBLICARE

Alcuni articoli o interviste meriterebbero più visibilità e più attenzione. Come questa intervista realizzata da Alec Coldocini a Jeannine Koevoets, ex signora Tonellotto nonché presidente della Triestina per un mese, che è stata rifiutata da quattro testate italiane prima di essere pubblicata, parzialmente, da Il Giornale. Eppure non ci sembra riveli chissà quali verità nascoste, né che il suo contenuto sia particolarmente scomodo.
L’ex signora Tonellotto racconta del suo approdo traumatico con il nostro calcio, del suo rapporto tutt’altro che idilliaco con tifosi e stampa e di come, a suo avviso, le idee innovative del sue ex consorte non siano state capite ed anzi siano state ostacolate.
Conosco poco le vicende della Triestina calcio ma mi pare di ricordare che Tonellotto non fosse proprio quello che si definisce un presidente modello e che nel recente fallimento della Triestina ricopra un ruolo decisivo anche la sua fallimentare gestione.

Ciò non toglie che la situazione descritto dalla signora Koevoets sia credibile (forse eccezion fatta quando parla delle idee innovative del suo ex marito) e che questa intervista avrebbe meritato ben altra attenzione.
Quello che mi lascia perplesso infatti è il perché quattro giornali l’abbiano rifiutata. Probabilmente conoscendo il presidente Tonellotto, che non ha certo lasciato una bella immagine di sé a Trieste e non solo, hanno pensato che l’ex moglie fosse della stessa pasta.
Mi auguro che il rifiuto non sia dovuto ai contenuti. Pur non rivelando chissà che la signora Koevoets traccia un quadro abbastanza realistico della situazione del calcio in Italia. In tutta sincerità, non ho trovato niente di clamoroso o scandaloso in questa intervista. Niente che non si potesse pubblicare. A meno che non si è in malafede e non si vuole sporcare la facciata pulita per nascondere il marciume che c’è dietro. Ma se si temono interviste come queste, cosa dire di quelle veramente “scomode?

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

1 commento:

Stefano ha detto...

E' sicuramente un'intervista "di parte" (sarebbe interessante sentire cosa hanno da dire i tifosi triestini sul signor Tonellotto) ma nel complesso non si può dare torto alla signora.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails