GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 30 agosto 2011

SPRINT FINALE, ANCORA 24 PER (NON) COMPLETARE LA ROSA

Ultime ventiquattro ore (anzi anche meno) di calciomercato. Siamo alla stretta finale. Alla fine siamo riusciti a piazzare tutti gli esuberi. Mariga è stato ceduto al Real Sociedad, Santon si è accasato al Newcastle, Muntari si sta accordando con il Galatasaray, a Rivas verrà trovata una sistemazione mentre Obinna e Suazo se ne erano andati già da tempo. Abbiamo anche dato Pandev in prestito (scelta che mi lascia non poche perplessità benché io non sia un estimatore del macedone) ma soprattutto ci siamo dolorosamente liberati di un big. Eto’o se ne è andato in Russia per la gioia del portafoglio del camerunese e di quello di Moratti.
E la campagna di rafforzamento? Tre giovani di grande prospettiva (Alvarez, Castaignos e Poli), un terzino (Jonathan) che serve a poco visto che Maicon è rimasto in nerazzurro (non era meglio tenere Santon?), un centrocampista (Kucka) che però arriverà l’anno prossimo e un grande attaccante (Forlan) che però va ad affollare un ruolo in cui eravamo coperti.
Quello che potrà succedere in queste ore finali è tutto da vedere. Gasperini probabilmente verrà accontentato con Palacio mentre il tanto sospirato top player non arriverà. E soprattutto dubito che, a conti fatti, usciremo rinforzati da questa sessione di mercato.
Ho la sensazione che siamo un po’ come quelli che arrivano alla fine di una giornata di mercato ortofrutticolo e cercano di arrabattare quello che c’è ancora disponibile. Ci avviamo verso un’ultima giornata di mercato frenetico dove compreremo senza un’apparente logica.
Io sono sempre del parere che il mercato last-minute non serve assolutamente a nulla. All’ultimo momento può prendere la ciliegina sulla torta ma non completare la rosa. Anche perché tu sei in una situazione di dover per forza comprare e chi sta vendendo è in una posizione di vantaggio e, potendo, ti spilla qualche milioncino più del dovuto.
Dopo due mesi (anche più) in cui abbiamo fatto quasi gli spettatori quante possibilità ci sono che in poche ore acquistiamo un attaccante esterno e un centrocampista di esperienza?
Aspettiamo di vedere cosa riuscirà a togliere dal cilindro il “mago” Branca ma io sono abbastanza scettico. Non fatevi illusioni, da quel cilindro non uscirà nulla.


VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/



Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

3 commenti:

Nerazzurro ha detto...

A guardarlo in questa foto mi sembra già abbastanza depresso. No, nessun regalo dal cilindro...

Pigreco San Trader ha detto...

Con l'allenatore che vi ritrovate siete peggio di noi con Del neri l'anno scorso.
Uno che non fa giocare i numeri 10 non è un allenatore ma è un malato di protagonismo che farà molto male all'inter. Ma come fa un moratti a digerire un Gasperini.ahhahahaha
ci saràda ridere....
lotterete per il quarto posto con la Lazio di più non vedo....

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Bè non è detto che gli affari all'ultimo minuto li faccia solo il venditore, chi ha sparato 10 per 3 mesi adesso se vuole monetizzare deve per forza tirare al ribasso...
Cmq sono d'accordo con te Entius, non ci si può ridurre all'ultimo giorno, in extremis può arrivare la ciliegina sulla torta ma per le priorità ci si deve svegliare prima...ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails