GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

domenica 9 gennaio 2011

BOMBER CAMBIASSO, L'INTER RIBALTA E PORTA A CASA TRE PUNTI

Serie A 2010-2011 – 19^ Giornata
CATANIA - INTER 1 - 2
70' Gomez – 74’ CAMBIASSO - 79' CAMBIASSO

CATANIA: Andujar; Alvarez, Bellusci, Silvestre, Capuano; Gomez, Ledesma, Carboni, Pesce (dal 37' st Antenucci); Llama (dal 6' st Martinho); Maxi Lopez.
A Disposizione: Campagnolo, Spolli, Delvecchio, Mascara, Sciacca.
All: Giampaolo.

INTER: Castellazzi; Maicon, Lucio, Cordoba, Chivu (dal 22' st Pandev); Zanetti, Cambiasso; Thiago Motta (dal 37' st Mariga); Stankovic; Milito (dal 46' st Ranocchia), Eto'o.
A Disposizione: Orlandoni, Muntari, Materazzi, Biabiany.
All: Leonardo.
ARBITRO: Damato di Barletta.


I miei timori si sono rivelati ben fondati. L’Inter delude per buona parte della partita e sono nel finale, dopo essere andata in svantaggio, si sveglia dal torpore e ribalta il risultato.
Primo tempo noioso e privo di emozioni. L’Inter non si rende pericolosa, il centrocampo non gira, Milito continua la sua abulia sotto porta ed Eto’o al rientro gioca lontano dalla porta.
Il secondo tempo inizia con un altro spirito con il Catania che attacca, si rende pericoloso, sfiora il gol. L’Inter, nonostante le buone notizie che arrivano da San Siro dove il Milan è in svantaggio, sembra assopita (cosa che in questa stagione gli è capitato spesso).
Si ha quasi la sensazione che da un momento all’altro l’Inter crollerà e infatti al 70esimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo l’Inter si salva due volte su conclusioni di Maxi Lopez ma al terzo tentativo di Gomez si deve arrendere. Catania in vantaggio e partita che, per quello che si è visto fino a quel momento, sembra pesantemente segnata.
E invece l’Inter si sveglia e al 74esimo Stankovic pesca bene con un filtrante Cambiasso, l’argentino controlla e di destro batte Andujar. Passano cinque minuti e Maicon dalla destra piazza un cross d’esterno su cui si avventa di testa ancora Cambiasso per il gol che vale tre punti pesantissimi.
Nel frattempo le notizie che arrivano dagli altri campi sono confortanti con la Roma sconfitta nell’anticipo delle 12.30, la Lazio che perde in casa con il Lecce e con il Milan che trova il gol del pareggio (4-4) solo in pieno recupero.
L’Inter porta a casa i tre punti e, soprattutto, vince due partite consecutive. Cosa che non gli riusciva da ben quattro mesi. Per il resto abbiamo visto un Inter doubleface. Per 70 minuti è sembrata la solita Inter di questa stagione, poco incisiva, incapace di rendersi pericolosa. Ma rispetto alla solita Inter, questa è stata capace di reagire, di prendere in mano la situazione e ribaltare il risultato. Anche se i nerazzurri dovranno ringraziare il Cuchu per la doppietta e Castellazzi che ha salvato il risultato in almeno 2-3 occasioni facendosi perdonare le incertezze di tre giorni fa.
Leonardo avrà parecchio da lavorare. Gli attaccanti non segnano e non si rendono pericolosi (5 gol tra giovedì e oggi tutti arrivati da centrocampisti), Maicon si vede solo a sprazzi e il centrocampo è il solo reparto che sembra reggere un po’ di più.
Servirebbero un paio di innesti tra cui un’attaccante ma, visto la fine che ha fatto il suo predecessore, sconsiglio a Leonardo di farlo presente alla società.
Per ora va bene così. Contava vincere e abbiamo vinto. Al resto penseremo strada facendo. Ma non illudiamoci che sarà una strada tutta in pianura, la salita arriverà molto presto.
FORZA INTER !!!
VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

7 commenti:

Winnie ha detto...

Mi tengo i tre punti e basta. Non voglio pensare a come sono arrivati. Anche perchè è impensabile di riuscire a vincere tutte le partite facendo delle prestazioni da favola.

LeNny ha detto...

Bella vittoria con una prestazione di "cuore". Il Cuchu sta attraversando un Magic Moment e sono veramente strafelice per lui. IMMENSO!!!

Ciao Entius. :)

LeNny

;)

Emanuele ha detto...

Hai fatto un'analisi perfetta dell'incontro, forse ci ha svegliati proprio il gol del Catania. Crediamoci e proviamoci.
Avanti tutta!

Un saluto.

Nerazzurro ha detto...

Scusate, lo so che per ora non dobbiamo fare calcoli e non dobbiamo guardare la classifica ma, aspettando Napoli-Juve, con i 6 punti delle due sfide da recuperare saremmo secondi...

Nerazzurro ha detto...

Entius, l'articolo sulle tre pappine (anzi direi le tre pizze) rifilate dal Napoli alla Juventus?
Guarda che lo sto aspettando...

Entius ha detto...

Mi dispiace, temo che aspetterai invano. Non l'ho scritto e non penso di scriverlo.

Vincenzo ha detto...

Con tanta sofferenza ma abbiamo vinto! Non dimentichiamoci che eravamo anche piu stanchi degli altri avendo giocato di sera.

Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails