GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 8 ottobre 2010

L'ITALIA RESTA A SECCO. MA E' UN BUON PUNTO


QUALIFICAZIONI EURO 2012 - Girone C
IRLANDA-ITALIA 0-0
Dopo le partite abbastanza agevoli contro Estonia e Isole far Oer, l’Italia di Prandelli era atteso dal primo dei due impegni un po’ più difficoltosi sulla strada delle qualificazioni per l’Europeo.
Gli azzurri a Belfast non vanno oltre lo 0-0 contro l’Irlanda del Nord ma il risultato non è certo da buttare. La nostra Nazionale ha ridotto al minimo sindacale i rischi su un campo dove hanno perso nel passato recente Inghilterra e Spagna. E inoltre la sconfitta interna della Serbia con l’Estonia (!) significa primato solitario consolidato nel girone C di qualificazione a Euro 2012, con 7 punti. Certo, nella terra del grande George Best, le giocate di classe sono arrivate col contagocce e l’Italia in avanti non ha brillato, per nulla. Però l’atteggiamento mentale è stato positivo: gli azzurri sono sembrati meno timidi che a Tallin, una trasferta sulla carta più agevole, ed hanno cercato sino alla fine di fare la gara, come testimoniato anche dal cambio nel finale Pepe-Rossi, subito vicinissimo alla rete da tre punti, lui che all’Irlanda del Nord aveva già segnato in amichevole.
Gli azzurri hanno rischiato pochino (due soli brividi, uno dei quali nel finale), e creato qualcosa, Borriello, Pepe e Pazzini hanno avuto l’occasione per sbloccare il risultato ma l’hanno sprecata.
Positivo Mauri, Bene Cassano, che ha illuminato il gioco azzurro ad intermittenza, e Borriello, personalmente mi sono piaciuti molti i due esterni difensivi Cassani e Criscito. Da rivedere invece Pepe, poco convincente.
Martedì gli azzurri affronteranno la Serbia, desiderosa di riscattarsi dopo il passo falso di stasera. Conquistare i tre punti vorrebbe dire piazzare uno scatto decisivo nella corsa alla qualificazione.

VOTA QUESTO POST SU http://www.wikio.it/ E SU

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

2 commenti:

Michele ha detto...

Come cambiano i giudizi...
Se a pareggiare fosse stata l'Italia di Lippi sono sicuro che avresti parlato di pareggio deludente e Italia pessima.
O forse mi sbaglio?

Entius ha detto...

Ci sono modi e modi di pareggiare. E pur avendo una forte antipatia per Lippi i miei giudizi sono stati sempre abbastanza obiettivi.
Mica è colpa mia se quell'Italia faceva cagare...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails