GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

sabato 21 agosto 2010

E' SEMPRE E SOLO TRIONFO INTER !!!


SUPERCOPPA ITALIANA 2010
INTER - ROMA 3 - 1
21' Riise - 42' PANDEV – 70’ ETO’O - 80' ETO'O

INTER: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti (1' st Stankovic), Cambiasso; Pandev (34' st Mariga), Sneijder (43' st Materazzi), Eto'o; Milito.
A disposizione: Castellazzi, Cordoba, Coutinho, Biabiany.

Allenatore: Rafael Benitez


ROMA: Lobont; Cassetti, Mexes, Juan, Riise; Perrotta, Pizarro (9' st Taddei), De Rossi; Menez (38' st Okaka); Totti, Vucinic (22' st Adriano).
A disposizione: Doni, Taddei, G.Burdisso, Brighi, 87 Rosi.
Allenatore: Claudio Ranieri


Arbitro: Mauro Bergonzi


L’Inter riparte da dove si era fermata. Ovvero dalla vittoria. La Supercoppa italiana si colora dunque di nerazzurro per la 5^ volta (4 volte nelle ultime 6 edizioni) e l’Inter aggiunge l’ennesimo trofeo alla sua bacheca.
Benitez, al suo esordio ufficiale sulla panchina nerazzurra, sceglie di giocare con gli stessi undici che hanno giocato e vinto a Madrid tre mesi fa. I nerazzurri sono molto attivi davanti ma dietro prendono qualche rischio e dopo essere stati graziati da Vucinic, vengono puniti dal gol di Riise dopo 20 minuti di gioco. Per l’Inter la partita si mette in salita. Sulla destra Maicon fa sfracelli ma in area giallorossa non riusciamo a creare pericoli. E allora ci pensa… Vucinic. Al termine di un'azione d'attacco nerazzurra, il montenegrino sbaglia clamorosamente dando la palla in area, Juan cicca l’intervento e per Pandev è un gioco da ragazzi battere Lobont. E così l’Inter può andare all’intervallo in parità.
Ad inizio ripresa la grossa novità è l’ingresso di Stankovic al posto di capitan Zanetti. L’Inter è più contratta, gioca nella propria area e si sbilancia poco. La Roma così si rende pericolosa e dà l’impressione di poter colpire da un momento all'altro. Ma a metà ripresa, dopo che è stato annullato un gol regolare a Milito, a colpire sono i nerazzurri. Lucio, in posizione avanzata, dà sulla destra per Milito che mette in area un pallone invitante sulla quale si catapulta Eto’o che con un tocco da attaccante di razza porta i nerazzurri in vantaggio. La Roma prova una reazione ma a 10 minuti dalla fine un errore in fase d’impostazione di Taddei permette a Sneijder di rubargli palla e servire Eto’o che concede il bis.
Finisce 3-1. Benitez porta a casa il suo primo trofeo nerazzurro e l’Inter continua la sua corsa verso quel Grande Slam che sarebbe storico. La squadra nel complesso ha lasciato qualche perplessità (normale, siamo ad agosto). La difesa, giocando alta, prende molti rischi e alcuni elementi non sono sembrati in forma. Benissimo Eto’o, Maicon e Sneijder, Milito è ancora fuori forma mentre Lucio ha commesso più di un errore, da rivedere anche Pandev.
Comunque non importa. Contava vincere e abbiamo vinto. Il quarto trofeo di questo 2010 è arrivato ma non vogliamo certo fermarci qui. La Supercoppa Europea è già alle porte.

FORZA INTER !!!
INTER VINCITRICE SUPERCOPPA ITALIANA 2010

VOTA QUESTO POST CLICCANDO QUI E QUI OK NOTIZIE

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!


2 commenti:

Vincenzo ha detto...

Non c'è niente di meglio che tornare dalle vacanze e vedere la tua Inter trionfare ancora. Grandi ragazzi!

Ciao!

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

E' stata una bella partita specie nel primo tempo con continui capovolgimenti di fronte, nella ripresa la Roma è crollata fisicamente e l'Inter ha preso il sopravvento meritando la vittoria...ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails