GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

martedì 22 giugno 2010

BLUES ADIEU, AGLI OTTAVI VANNO URUGUAY E MESSICO


MONDIALI DI CALCIO 2010 – GIRONE A

FRANCIA-SUDAFRICA 1-2
20’ Khumalo (S) - 36’ Mphela (S) - 69’ Malouda (F)
Alla fine c’è sempre una giustizia divina, anche nello sport. La Francia era arrivata in Sudafrica grazie a un fallo di mano e se ne torna a casa con una collezione di figuracce dentro e fuori dal campo. Dopo giorni vissuti tra litigi, epurazioni e ammutinamenti veri o presunti, i francesi perdono 2-1 al cospetto di un Sudafrica che, invece, merita tutti gli applausi che i tifosi di casa riservano ai loro beniamini. La nazionale gialloverde si ferma qui, eliminata dalla differenza reti, ma salva l’onore.
La vittoria più triste per il Sudafrica e la sconfitta più amara per la Francia. La nazionale del paese organizzatore del Mondiale e la nazionale vice-campione del mondo salutano la Coppa del Mondo 2010. I sudafricani sono protagonisti di un'ottima prestazione che li vede dominare il primo tempo e andare a segno prima con Khumalo e poi con Mphela. La Francia, devastata dalle lotte interne e dalle polemiche, appare una lontano parente di quella del Mondiale 2006, così come già dimostrato nelle prime due partite. Poche idee e soprattutto pochissima grinta. A complicare le cose, poi, ci si mette l'espulsione (forse un tantino eccessiva) di Gourcuff al 25' del primo tempo. Nella ripresa i Galletti rischiano di prendere anche il terzo gol, ma reagiscono con Malouda che accorcia le distanze, ma non evita una brutta sconfitta.
Bruttissimo il gesto del Ct Domenech che, al fischio finale, non stringe la mano al collega Parreira. Non poteva finire nel peggiore dei modi per i Blues, il cui futuro, per loro fortuna, si chiama Laurent Blanc.
E’ la prima volta nella storia dei Mondiali che la formazione di casa non supera la fase a gironi, ma almeno si congeda con un primato positivo: il 2-1 sui transalpini è la massima vittoria del Sudafrica ai Mondiali. La Francia termina la sua avventura Mondiale all'ultimo posto del gruppo A: l'ultima volta che i transalpini non superarono la fase a gironi fu nel 2002 in Corea del Sud/Giappone. La Francia esce di scena con due record negativi eguagliati: 0 vittorie (come in altri 4 Mondiali, ultimo il 2002), 2 sconfitte (come in altri 6 Mondiali, ultimo il 2002).

MESSICO-URUGUAY 0-1
43' Suarez (U)
Vince l'Uruguay, sorride il Messico. Entrambe festeggiano la qualificazione agli ottavi di finale. Nessun "biscotto" tra le due formazioni che potevano aggiudicarsi il passaggio del turno con un pareggio pilotato Anzi è una partita giocata a viso aperto dove entrambe
vogliono avere la meglio. A vincere è l'Uruguay che si impone 1-0 con un gol di Suarez nel finale del primo tempo, e conquista il primo posto del Girone A con 7 punti. Il Messico, meno brillante rispetto alle prime due uscite di questo Mondiale, passa comunque come secondo, grazie alla migliore differenza reti con il Sudafrica (entrambe le squadre chiudono a 4 punti).
La Celeste conquista tre punti, passa comodamente come prima del Gruppo A e il laziale Muslera chiude il girone senza subire reti. Massimo risultato con il minimo sforzo. Finisce infatti 1-0 grazie alla rete al 43' del primo tempo dell'attaccante dell'Ajax Luis Suarez. Il Messico, che ha colpito una traversa con Guardado, cerca la reazione soprattutto dopo l'inserimento di Barrera, ma il risultato non cambia. Poco importa. Visto il 2-1 con cui il Sudafrica batte la Francia, il Messico può comunque fare festa.
La squadra sudamericana raggiunge la seconda fase del torneo dopo 20 anni: l'ultima volta che era approdata agli ottavi era stati infatti a Italia '90 (allenatore anche allora era Tabarez), quando venne poi sconfitta 0-2 proprio dagli azzurri. Il Messico affronterà la vincente del gruppo B e quindi di nuovo l'Argentina, squadra che la eliminò agli ottavi di finale di Germania 2006 (1-2 dopo i tempi supplementari
).


GIRONE A - CLASSIFICA FINALE

URUGUAY 7 MESSICO 4 Sudafrica 4 Francia 1


VOTA QUESTO POST CLICCANDO QUI E QUI OK NOTIZIE


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

1 commento:

Roberto ha detto...

Ben gli sta!!! La Francia non meritava questo Mondiale e se ne esce dopo un Mondiale che peggio non si può.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails