DE RERUM CALCIORUM - Blog Sportivo di un Tifoso Nerazzurro - Online dal 1 gennaio 2007

SEGUICI SU



Votaci su Net-Parade.it

giovedì 14 febbraio 2008

TRAPATTONI NUOVO CT DELL'IRLANDA

La voce circolava già da qualche tempo ma solo ieri è arrivata l'ufficialità: Giovanni Trapattoni è il nuovo ct dell'Irlanda. L'ex allenatore nerazzurro resterà alla guida del Salisburgo fino a fine stagione e poi siederà sulla panchina degli irlandesi che sono nello stesso girone di qualificazione ai Mondiali dell'Italia.
L'ennesima sfida per il grande Trap che, dopo aver allenato e vinto in Germania, Portogallo e Austria, proverà questa difficile avventura. Non sarà un'impresa facile per il tecnico di Cusanino riuscirà sicuramente a farsi amare e rispettare come ha sempre fatto. IN BOCCA AL LUPO TRAP.
VOTA QUESTO POST

6 commenti:

winnie ha detto...

Trapattoni è un grande. Sono sicuro che farà molto bene anche in Irlanda.

roberto ha detto...

Un sentito IN BOCCA AL LUPO al tecnico che vent'anni fa portò l'Inter a vincere l'ultimo VERO e MERITATO scudetto della sua storia.

Entius ha detto...

ehm... ne avremmo vinto un altro di scudetto "VERO e MERITATO"...
Forse perchè da Juventino, essendo in serie B, non sai cosa è successo nelle serie superiori..
O perchè da milanista eri troppo indietro per vedere chi c'era là davanti?

Entius ha detto...

RISCRIVO
ehm... ne avremmo vinto un altro di scudetto "VERO e MERITATO"...
Te lo sei perso?
Forse perchè da Juventino, essendo in serie B, non sai cosa è successo nelle serie superiori..
O perchè da milanista eri troppo indietro per vedere chi c'era là davanti?
(avevo saltato una frase....)

roberto ha detto...

Sono juventino e mi sono concesso una battuta per sottolineare il fatto che l'Inter del Trap vinse il campionato battendosi contro avversari che partirono senza penalizzazioni e, soprattutto, senza aver "estorto" un paio di campioni ad una società retrocessa d'ufficio in serie B con una fretta a dir poco sospetta... Tralasciando lo scudetto 2005/2006, astutamente regalatovi dal vostro ex dirigente Guido Rossi (alla faccia del conflitto d'interessi), quando noi tifosi bianconeri (e non solo) affermiamo che avete vinto lo scudetto 2006/2007 perché non c'era la Juventus, non ci riferiamo a quella attuale, che schiera solo 5 campioni ed un nugolo di baldi giovani, ma a quella con Ibrahimovic, Vieira, Cannavaro, Thuram, Zambrotta e così via. Il campionato che vi accingete a "vincere" quest'anno si commenta da solo, dati i numerosi punti elargiti dagli arbitri con i loro "errori"...

roberto ha detto...

Anche se non c'entra nulla con il Trap, pongo alla tua attenzione questo articolo, tratto da www.antiinformzionejuve.blogspot.com :

***********************************

A PENSAR MALE SI FA PECCATO, MA...

Moratti è amico di CESARE GUSSONI (imprenditore milanese come lui e nuovo presidente AIA), il quale nel novembre 2006 fu sostenuto da ABETE e dallo stesso Moratti affinchè venisse eletto (doveva battere la concorrenza di Marcello Nicchi), facendogli ottenere così 173 voti contro 117. Indignati, i rappresentanti della Lega uscirono dalla sala al momento della votazione, perché quel posto spettava alla Lega.
Per effetto del voto di lista, con lui venne eletto Vice Presidente Bruno Di Cola (Avezzano) e Responsabile del Settore Tecnico Maurizio Mattei (Macerata).

GLI AFFARI CON MORATTI
Al di fuori dello sport, Gussoni è un imprenditore di successo nel campo degli imballaggi, ed è stato anche presidente dell`Istituto Nazionale del settore.
E’ proprietario dello SCATOLIFICIO MODERNO SAS DI C.GUSSONI E L.VANZINI & C di Varese e usa molto LE MATERIE PLASTICHE che, scientificamente vengono separate in due grandi famiglie: termoplastiche e termoindurenti. Si calcola che il 44,8% della produzione totale di imballaggi è riservata al settore carta-cartone, il 41,3% ALLA PLASTICA, il 10,3 ai poli-accoppiati e il 3,4 al metallo. Si stima che nel settore della plastica si producano oltre un miliardo di pezzi ogni anno e che la sua fabbrica di imballaggi sia una delle più importanti in Europa. Tuttavia, PER FARE LA PLASTICA OCCORRE IL PETROLIO che viene messo all'interno di enormi torri, scaldato e fatto bollire: in questo modo le varie sostanze si separano e si sistemano all'interno della torre in posizioni diverse. Si ottengono così gas, benzine, cherosene, nafta e un prodotto chiamato virgin nafta da cui derivano le plastiche.
Moratti possiede la raffineria “Saras” di Sarroch (CA), una delle più importanti del Mediterraneo e fornisce a Gussoni molta materia prima per la sua attività industriale.

COINCIDENZE
La figlia del nostro eroe, Annalisa Gussoni (nominata dal sindaco di Milano LETIZIA MORATTI, Dirigente Servizio Bonifiche Ambientali del Comune di Milano) il 03.03.2003 alle ore 15.00 presso la facoltà di Giurisprudenza di Milano (dove – GUARDA CASO - docente a contratto di “Diritto” c’era ancora (SIGH!) un altro eroe della banda, tale GUIDO ROSSI), presenta una Tesi dal titolo: “Il ruolo del Comune nel procedimento per le attività di Bonifica - il caso di Milano”.

***********************************

Uno che non è interista, che conclusioni potrebbe trarre da tutto questo?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails