ARTICOLI RECENTI

mercoledì 3 ottobre 2018

NAINGOLLAN-ICARDI: INTER, ALTRA RIMONTA CHAMPIONS

Champions League 2018-2019 – Girone B Seconda Giornata
PSV EINDHOVEN - INTER 1 - 2
27' Rosario - 44' NAINGGOLAN – 60’ ICARDI

PSV (4-3-3): Zoet; Dumfries, Schwaab, Viergever, Angeliño; Rosario; Pereiro (30' st Malen), Hendrix; Lozano, De Jong, Bergwijn.
A disp.: Room, Behich, Isimat-Mirin, Sainsbury, Gutierrez, Ramselaar.
All.: Van Bommel
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano (46' st Candreva), Nainggolan (41' st Borja Valero), Perisic; Icardi.
A disp.: Padelli, Miranda, Ranocchia, Keita, Lautaro Martinez.
All.: Spalletti
Arbitro: Mazic (Serbia)


L’Inter torna da Eindhoven con il bottino pieno. I nerazzurri ribaltano l’iniziale vantaggio di Rosario grazie ai gol di Naingollan e Icardi e portano a casa una vittoria meritata per quello che si è visto nei 90 minuti. In classifica i nerazzurri sono primi insieme al Barcellona a quota 6. Un buon inizio in vista della doppia sfida con i blaugrana.

Spalletti mette in campo quello che potrebbe considerare l’undici ideale in questo momento. Handanovic in porta, D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij e Asamoah in difesa, Brozovic e Vecino a centrocampo, Politano, Naingollan e Perisic dietro capitan Icardi.

In avvio l'Inter rischia subito di andare sotto ma Bergwijn svirgola dopo una bella sponda di De Jong. Poi però sono i nerazzurri a comandare il gioco. Ma la squadra di Spalletti viene beffata dal tiro di Rosario (che già qualche minuto prima aveva chiamato Handanovic ad una grande parata) che fulmina Handanovic dal limite dell'area.
L'Inter comunque continua a giocare e sfiora almeno un paio di volte il meritato pareggio con Icardi. La reazione interista è veemente. Per due volte Icardi va vicino al gol di testa. Handanovic rischia il rosso nel finale di tempo per un tocco di mano fuori dall'area: l'arbitro Mazic decide però solo di ammonirlo. L'Inter pareggia poco prima dell'intervallo quando Nainggolan raccoglie una respinta della difesa olandese e scarica un tiro di rara potenza nella porta di Zoet. 1- 1 all’intervallo.
A inizio ripresa altro brivido per l'Inter quando Pereiro colpisce il palo esterno a Handanovic battuto, ma proprio nel momento migliore del PSV i nerazzurri passano in vantaggio. Lancio lunghissimo dalla difesa di D'Ambrosio per Icardi, il portiere Zoet esce male ed ostacola il difensore Schwaab, Icardi ne approfitta per appoggiare in porta. Il Psv va ad un passo dal pareggio con una rovesciata spettacolare di Malen: Handanovic si allunga e devia con un intervento strepitoso il pallone. Finisce 2-1 per l’Inter.
C’era grande apprensione per questa trasferta olandese. Il Psv, fatta eccezione per la sconfitta contro il Barcellona nella prima giornata di Champions League, aveva finora sempre vinto in stagione. Ma le preoccupazioni della vigilia si sono rivelate infondate. L’Inter ha giocato meglio e meritato la vittoria. Certo, ha preso anche qualche rischio di troppo (il gol di Rosario, il palo di Pereiro, la parata di Handanovic su Malen), segno che siamo sulla buona strada ma ancora c’è qualche difetto da limare. Positivi Skriniar e De Vrij, mi è piaciuto parecchio anche Politano, bene Icardi che ha segnato e aiutato la squadra, bene anche Naingollan, un po’ sottotono Brozovic, stasera apparso un po’ impacciato. Ma quando si vince sono positivi e soddisfacenti tutti. Complimenti a tutti, nessuno escluso. La strada per la qualificazione è ancora lunga e piena di insidie, ma dopo due giornate il “girone della morte” fa un po’ meno paura. FORZA INTER !!!

4 commenti:

BlackWhite ha detto...

Un gol in fuorigioco, una mancata espulsione e una papera del portiere.Fosse capitato alla Juventus...

Gaetano73 ha detto...

Silenzioooooo.Un silenzio assordante che vale piu di mille parole.
Dove è finito colui che scrive cose del tipo
S-C-A-N-D-A-L-O-S-O
V-E-R-G-O-G-N-O-S-O
I punti ce li faranno perdere
Ci hanno fatto perdere
Probabilmente la ragione é da ricercare nella vittoria che sempre arriva meritatamente a fronte di una non vittoria che é sempre e ripeto sempre immeritata.
Come già detto quest'anno farò una cosa che odio, ovvero guardare anche quello che accade in casa d'altri.
Auguriamoci che domenica a Ferrara la terna arbitrale sia impeccabile come quella di ieri altrimenti non ci saranno più dubbi.....si tratterà di complotto del Palazzo

Nerazzurro ha detto...

Il fuorigioco è millimetrico. In Italia col Var ce l'avrebbero annullato (vedi Sampdoria-Inter), in Europa il supporto tecnologico non c'è. L'espulsione, come ha spiegato Caressa in telecronaca, non c'è perché non è chiara occasione da rete. La papera non è certo colpa nostra, né credo che Zoet volesse aiutarci (altrimenti avrebbe fatto passare un paio di tiri molto più pericolosi).
Risultato: BlachWhite avrebbe fatto bella figura se avesse taciuto.

A Ferrara non mi aspetto niente di buono. Siamo troppo lanciati, devono fermarci.

Gaetano ha detto...

E no caro Nerazzurro. Così proprio non va
Sei rimasto rintanato nella speranza che tutto passasse sotto traccia ed invece, chiamato in causa, anche se non in maniera esplicita, hai pensato bene di intervenire in maniera rapida e concisa salutando la truppa.
Punto 1.
Il fuorigioco che millimetrico non è (al max è "centerimetrico"), difficile da vedere senza il VAR mi trova d'accordo.
Non sono assolutamente d'accordo con il metro di giudizio che usi, perché in passato per situazioni analoghe e spesso anche più difficili da vedere hai sbroccato riversando tutto il tuo sdegno, la tua collera solo perché a subire il torto era stata la tua squadra.
Punto 2.
Invochi Caressa!!!Il giornalista tifoso romanista adesso ti fa comodo e lo citi? Mai hai accettato i suoi commenti e le sue spiegazioni quando era la tua squadra a subire il torto.
Ma veniamo alla chicca della tua risposta, il pensiero finale.
Siamo ad un tavolo da poker. Ci sono Agnelli, Zhang, AdL, Pallotta, Lotito.
C'è un baro e sappiamo benissimo chi è. Zhang e tutti gli altri che fanno? Continuano a giocare ed a puntare!!!!Ma questi sono davvero folli.
Io ti consiglio di andare alla Pinetina ed incatenarti per essere ricevuto da Zhang o Ausilio. Devi illuminarli con le tue teorie complottistiche. Ma come fanno a non rendersi conto che è tutto un bluff. Investono ML di € per acquistare giocatori, lavorano sodo per portare Modric a casa. Ma a cosa serve se è già tutto scritto.
Poi mi devi far capire perché i complottisti piuttosto che fermare la tua squadra in occasione del match con la Fiorentina dell'indemoniato Chiesa, sorvolando su un rigore netto, stiano preparando uno sgambetto con la pericolosissima Real Spal. Ma quale mente malata può mai ordire una simile trama.
Chi c'è dietro tutto ciò, Topo Gigio? Mr.Bean? Sicuramente tu conosci cose che noi umani non possiamo neppure immaginare.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!