ARTICOLI RECENTI

sabato 29 settembre 2018

TRE PUNTI PER LA CONTINUITÀ (di risultati) E LA RISALITA (in classifica)

Archiviata in fretta la doppia vittoria contro Sampdoria e Fiorentina (non senza polemiche in entrambi i casi per decisioni arbitrali che hanno fatto discutere), è tempo di dare continuità ai nostri risultati e di portare a casa altri tre punti preziosi per la nostra classifica. L’impegno casalingo contro il Cagliari è l’occasione giusta per incamerare altri tre punti e per risalire ancora di più la classifica. Tanto più che il calendario prevede due interessanti sfide come Roma-Lazio e Juventus-Napoli. Portando a casa la vittoria riusciremmo a rosicchiare punti almeno su due di loro. Inoltre il Sassuolo e la Fiorentina sono attese da due sfide casalinghe abbastanza impegnative rispettivamente contro il Milan e l’Atalanta. Quindi è abbastanza realistico pensare che portare a casa i tre punti vorrebbe dire fare un bel salto in avanti in classifica. Naturalmente non dobbiamo sottovalutare l’impegno o, peggio ancora, pensare di avere già in tasca i tre punti (le sfide casalinghe contro Torino e Parma dovranno esserci da insegnamento).

Spalletti sembrerebbe deciso a fare un po’ di turnover e a dare spazio a qualche seconda linea. Ancora indisponibile Vrsaljko (dovrebbe rientrare col Psv in Champions League), in difesa, riposo per Skriniar e Asamoah, spazio a Dalbert sulla sinistra (speriamo bene…) e Miranda a fare coppia con De Vrij in mezzo con D’Ambrosio confermato a destra (anche per mancanza di alternative). A centrocampo Vecino (poco convincente martedì contro la Fiorentina) lascia spazio a Gagliardini che prenderà posto accanto a Brozovic (inutile ripetere che per me l’accoppiata Gagliardini-Brozovic è quella ideale). In avanti Politano (che ritrova una maglia da titolare), Naingollan e Perisic a supporto dell’unica punta che dovrebbe essere Lautaro Martinez con bomber Icardi che rifiaterà in panchina. Sarà quindi l’occasione per vedere finalmente all’opera Lautaro Martinez che dopo il convincente pre-campionato e l’opaco esordio col Sassuolo è scomparso dai radar per problemi fisici.
Nei 38 precedenti giocati in quel di San Siro l’Inter ha vinto in 22 occasioni, mentre i pareggi sono 9 e le sconfitte appena 7. Nell’ultimo confronto lo scorso aprile l’Inter ha vinto con un netto 4-0 ponendo fine ad un digiuno che durava dal 2011 (due pareggi e due sconfitte in questo lasso di tempo). Nel nuovo millennio l’Inter ha vinto 9 sfide su 14, mentre in sole tre occasioni si è giocato a settembre e se la sfida del 1980 e quella del 1992 videro l’Inter trionfare (4-1 nel primo caso, 3-1 nel secondo), il precedente di quattro anni fa non è di certo benaugurante per i colori nerazzurri. Si giocò il 28 settembre (come oggi) e l’Inter, allenata all’epoca da Mazzarri, incappò in una pesantissima sconfitta per 4-1 con i gol che maturarono tutti nel primo tempo.
Ovviamente la speranza è che stasera finisca in tutt’altro modo. Anzi sono certo che stasera finirà in tutt’altro modo. Portiamo a casa questi tre punti, diamo continuità ai nostri risultati, continuiamo a risalire la classifica. Forza ragazzi, dateci questa altra soddisfazione. FORZA INTER !!!

3 commenti:

Winnie ha detto...

Mi auguro che riusciamo a portare a casa i tre punti. Io personalmente sono ottimista. Se non vinciamo queste partite...

PS: Oggi è il 29 settembre, non il 28...

Matrix ha detto...

Io temo proprio queste partite. Sembrano facili, alla nostra portata, e poi invece hai più difficoltà del previsto. Spero che stavolta non sia così e che si vinca agevolmente.

Nerazzurro ha detto...

Tranquilli, la vinciamo. Magari soffrendo, ma la vinciamo.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!