ARTICOLI RECENTI

domenica 15 luglio 2018

LA FRANCIA È LA PIÙ FORTE (ma anche la più fortunata): CAMPIONE DEL MONDO

Mondiali di Calcio “Russia 2018” – Finale
FRANCIA-CROAZIA 4-2
19’ Mandzukic (aut.) – 28’ Perisic – 38’ Griezmann (rig) - 59’ Pogba – 65’ Mbappé - 69’ Mandzukic

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté (dal 10’ s.t. Nzonzi); Mbappé, Griezmann, Matuidi (dal 27’ s.t. Tolisso); Giroud (dal 36’ s.t. Fekir).
A disp.: Mandanda, Areola, Kimpembe, Lemar, Dembelé, Rami, Sidibe, Thauvin, Mendy.
Ct.: Deschamps.
CROAZIA (4-1-4-1) Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic (dal 36’ s.t. Pjaca); Brozovic; Rebic (dal 26’ s.t. Kramaric), Modric, Rakitic, Perisic; Mandzukic.
A disp.: Livakovic, Kalinic, Corluka, Kovacic, Jedvaj, Bradaric, Caleta-Car, Badelj, Pivaric.
Ct.: Dalic.
ARBITRO: Pitana (Arg).

La Francia è campione del mondo per la seconda volta nella propria storia. Nella finale di Mosca, gli uomini di Deschamps hanno battuto 4-2 la Croazia conquistando il Mondiale in Russia. Vantaggio fortunato con l'autorete di Mandzukic al 19' (prima autorete in una finale Mondiale), pareggiato al 28' da una giocata di Perisic. Lo stesso Perisic al 38' commette il fallo del rigore (molto dubbio) realizzato da Griezmann. Pogba (59') e Mbappé (65') nella ripresa calano il poker, poi Lloris regala il gol a Mandzukic (69'). Due anni dopo la grande delusione col Portogallo, la Francia può far festa.
Francia contratta, tesa, nervosa. Croazia più sciolta. Nessuna occasione vera, ma i biancorossi comandano il campo. Ma al minuto 18 a passare in vantaggio sono i Blues. Punizione dubbia (la simulazione di Griezmann è netta) per la Francia. Batte Griezmann e Mandzukic di testa devia nella propria porta.

Ma la protagonista sul campo è la Croazia che al 28esimo trova il pari grazie ad una splendida giocata di Perisic. Ma passano 10 minuti e i francesi si riportano in vantaggio. Mani in area di Perisic (tocco involontario) e l’arbitro Pitana con l’ausilio del Var opta per il calcio di rigore. Dal dischetto ci pensa ancora Griezmann. Un'autorete e un rigore dubbio: il primo tempo si chiude con la Francia in vantaggio.

Stesso registro del primo tempo nella ripresa con la Croazia che detta legge in campo e mette pressione agli uomini di Deschamps. Che dopo un’ora di sofferenza hanno 10 minuti di lucidità e chiudono il match. Prima Pogba e poi Mbappé firmano i gol che lanciano la Francia verso il trionfo mondiale.
Un errore incredibile di Lloris consente a Mandzukic di accorciare sul 4-2, ma non succede più nulla. La Croazia attacca in massa, la Francia si chiude a riccio in difesa con 11 uomini dietro la linea della palla. Finisce 4-2. Risultato bugiardo per quello che si è visto in campo. La Croazia ha giocato meglio, per 60 minuti è stata padrona del campo e si è ritrovata in svantaggio per pura sfortuna (anche se una simulazione e un rigore dubbio non sono catalogabili come episodi sfortunati). Perisic ha trascinato la squadra e con lui anche Rakitic, Mandzukic e Brozovic, oltre al solito Modric. A questa Croazia mancava solo la vittoria finale per suggellare un Mondiale strepitoso. Purtroppo per Modric e compagni, dall’altra parte c’era una Francia che poteva contare su un pizzico di fortuna (che non guasta mai…) e su campioni come Pogba, Griezmann e Mbappe che potevano fare la differenza e l’hanno fatta. Senza quell’1-2 micidiale con cui gli uomini di Deschamps (terzo ct dopo Zagallo e Beckenbauera conquistare il Mondiale dopo averlo conquistato da giocatore) hanno chiuso il match, non è escluso che saremmo qui a raccontare tutt’altra finale e tutt’altro esito. Ma nel calcio i “se” valgono davvero poco. E allora Complimenti alla Croazia per il Mondiale strepitoso che ha disputato. E complimenti alla Francia, Campione del Mondo dopo 20 anni.
FRANCIA CAMPIONE DEL MONDO



Finora (55') sta vincendo la squadra più fortunata. #WorldCupFinal #FranciaCroazia #Mondiali2018
— CALCIOMANIA 90 (@EntiusDRC) 15 luglio 2018


Francia-Croazia 4-1. Risultato bugiardo per quello che si è visto in campo. #WorldCupFinal #FranciaCroazia #Mondiali2018
— CALCIOMANIA 90 (@EntiusDRC) 15 luglio 2018


 Se ti è piaciuto l’articolo ISCRIVITI AI FEED per rimanere sempre aggiornato sui nuovi   contenuti !!! 

4 commenti:

Theseus ha detto...

Io credo che sia una vittoria meritata. La Francia era una delle poche Nazionali che mi aveva convinto fin dall'inizio. Ha giocatori forti e un commissario tecnico che sa il fatto suo. La Croazia avrebbe meritato il titolo per il Mondiale disputato, ma oggi la Francia è stata superiore.

Ciaskito ha detto...

Abbi pazienza. Di preciso quando sarebbe stata superiore la Francia? Dal 58esimo al 66esimo?

Gaetano73 ha detto...

A mio avviso è stata una partita equilibrata.
Il rigore a pochi minuti dalla fine del 1°t ha complicato i piani dei croati che, dovendo recuperare, hanno lasciato maggiori spazi al contropiede della Francia che, ogni volta che veniva attaccata andava in affanno.
Alla fine ha vinto chi aveva più talento in avanti e la Francia con Mbappe e Griezmann aveva qualcosa in piu

Mattia ha detto...

Chi vince ha sempre ragione. E oggi ha vinto la Francia. Ma il risultato è bugiardo (come scrive Entius nel tweet) e non racconta la verità sulla partita. Il 4-2 è assolutamente ingiusto come risultato.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

AVVISO

Questo è un BLOG NERAZZURRO pertanto rivolto soprattutto ai tifosi dell’Inter. Mi piacerebbe però che diventasse UN BLOG PER TUTTI. Dove gli interisti si sentano a casa ma dove tutti gli altri non si sentano estranei. Un blog rivolto a tutti gli appassionati di calcio non solo a quelli con cui condivido l’amore per i colori nerazzurri. Pertanto tutti i tifosi sono ben accetti a patto che mantengano un comportamento sportivo e civile. Potete scherzare, prendere in giro, fare sfottò purché non si superino i limiti dell’educazione e del rispetto. Questo vale per tutti, interisti e non. Grazie!!!