GLI ULTIMI 10 ARTICOLI

venerdì 29 settembre 2017

C'E' GIA' L'ACCORDO, ANCELOTTI-MILAN: AFFARE FATTO!!!

IL MERCATO DI CIP&CIOP
Carlo Ancelotti sarà il nuovo allenatore del Milan. Manca solo l’ufficialità che, salvo cambiamenti, dovrebbe arrivare lunedì o al massimo martedì prossimo. L’ex tecnico del Bayern Monaco era già in contatto con la dirigenza rossonera nelle ultime settimane. Il clima arroventato di Monaco di Baviera non faceva presagire niente di buono e Fassone e Mirabelli avevano già tentato un timido approccio con tecnico. Tanto che, a quanto sembra, i due dirigenti rossoneri erano riusciti a strappare ad Ancelotti una mezza promessa per la prossima stagione qualora Montella non avesse raggiunto gli obiettivi prefissati.
Ma ieri pomeriggio il colpo di scena: Ancelotti esonerato dal Bayern Monaco. Perché aspettare giugno quando si può avere l’allenatore già da subito? Anche perché i risultati deludenti di questo inizio di stagione hanno fatto traballare la fiducia verso Montella. Fassone e Mirabelli hanno messo nelle mani del tecnico una rosa eccellente, ma i riscontri non sono stati quelli che ci si aspettava. E anche dalla Cina è iniziato a trapelare qualche mugugno.
Si è vociferato di un esonero già dopo Sampdoria-Milan, ma alla fine la dirigenza milanista è stata costretta a desistere perché mancava una alternativa valida (Mazzarri piace, ma non convince più di tanto).
Ma nel calcio tutto può cambiare dall’oggi al domani e l’esonero di Ancelotti è stata una manna dal cielo per i dirigenti rossoneri che hanno trovato il tecnico adatto a cui affidare la gestione della squadra rossonera sin da subito. Considerando anche che settimana prossima c’è la sosta e quindi Ancelotti avrebbe due settimane a sua disposizione per prendere confidenza con la sua nuova squadra.
Non ci sono ancora cifre ufficiali, ma si parla di un contratto triennale di circa 6-6,5 milioni di euro a stagione più eventuali bonus legati al raggiungimento degli obiettivi.
Rimane da sciogliere il nodo-Montella. L’ex tecnico di Roma, Catania e Fiorentina ha ormai le ore contate. C’è da preparare la sfida con la Roma, per cui fino a domenica sera non si muoverà nulla. Lunedi Fassone e Mirabelli incontreranno l’Aeroplanino e si cerca di trovare un accordo per la risoluzione del contratto (al momento non sappiamo se Montella accetterà una rescissione consensuale o si procederà con l’esonero del tecnico rossonero).
Un vero colpo di mercato per il club rossonero che si è assicurato un allenatore vincente che aveva lasciato ottimi ricordi a Milanello (da queste parti ha portato a casa due Champions League e uno scudetto). E dal suo lato Ancelotti trova subito una nuova panchina per dimenticare gli screzi tedeschi e rimettersi in gioco.
L’affare è fatto. Non rimane che attendere l’ufficialità.

“Parliamo di calciomercato,
non prendeteci troppo sul serio”
 Cip&Ciop 


6 commenti:

Ciaskito ha detto...

Ma smettetela di raccontare minchiate!!! Non c'è nessun contatto Ancelotti-Milan. Si è vociferato, si è parlato, ma di concreto non c'è nulla. Voi addirittura lo date per sicuro e già fatto. Ma va...

Cip&Ciop ha detto...

Nessuna minchiata. Abbiamo fonti abbastanza attendibili. Visto che sei scettico ne riparliamo all'inizio di settimana prossima...

Michele ha detto...

Non entro nel merito dell'attendibilità della notizia. A me un eventuale ritorno di Ancelotti non dispiacerebbe. Sebbene i ritorni molto spesso non danno i frutti sperati. Però un Ancelotti-bis sarebbe allettante...

Simone ha detto...

@Cip&Ciop. Dite di avere una fonte autorevole, poi però chiudete i vostri articoli scrivendo "parliamo di calciomercato, non prendeteci troppo sul serio". Non è che sparate semplicemente delle minchiate sperando di azzeccarci?

Ciaskito ha detto...

Ah Cippe e Cioppe, noi stiamo aspettando ancora l'ufficialità. C'è da aspettare ancora molto?

Ciaskito ha detto...

Ovviamente tutto tace... Abbiamo capito che siete solo dei gran cazzari....

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails